CZ risponde alle accuse della CFTC sul blog di Binance!

Sauro Arceri
| 3 min read

Changpeng Zhao risponde alla CFTC

In seguito alle pesanti accuse che la CFTC ha mosso nei confronti di Binance e del suo CEO, Changpeng Zhao, quest’ultimo ha pubblicato sul blog del famoso exchange di criptovalute la sua personale risposta, di cui a seguire riportiamo la traduzione integrale.

“Oggi la CFTC ha presentato una denuncia civile inaspettata e deludente, nonostante la nostra collaborazione con la suddetta agenzia governativa sia durata oltre due anni.

Da un primo esame, la denuncia sembra contenere un’esposizione incompleta dei fatti e non siamo d’accordo con la caratterizzazione di molte delle questioni addotte. Anche se saremo in grado di fornire risposte complete solo a tempo debito, di seguito affronterò alcuni punti chiave.

Tecnologia per la conformità e blocchi USA
Binance.com ha sviluppato una tecnologia all’avanguardia per garantire la conformità ed è stato il primo exchange globale (non statunitense) a implementare un programma KYC obbligatorio, che ancora oggi vanta uno degli standard più elevati in materia di KYC e AML.
Blocchiamo gli utenti statunitensi in base alla nazionalità (KYC), all’IP (compresi gli endpoint VPN comunemente utilizzati al di fuori degli Stati Uniti), all’operatore mobile, alle impronte digitali dei dispositivi, ai depositi e ai prelievi bancari, ai depositi e ai prelievi blockchain, ai numeri di carta di credito e altro ancora.

Non siamo a conoscenza di nessun’altra azienda che utilizzi sistemi più completi o efficaci di Binance.

Cooperazione e trasparenza con le forze dell’ordine
Binance è impegnata nella trasparenza e nella cooperazione con le autorità di regolamentazione e le forze dell’ordine (LE), sia negli Stati Uniti sia a livello globale. Attualmente Binance conta più di 750 persone nei nostri team di conformità, molte delle quali con precedenti esperienze nelle forze dell’ordine e nelle agenzie di regolamentazione. Ad oggi, abbiamo gestito oltre 55.000 richieste delle forze dell’ordine, inoltre abbiamo assistito le forze dell’ordine statunitensi nel congelamento/sequestro di oltre 125 milioni di dollari di fondi solo nel 2022, e di 160 milioni di dollari nel 2023.

Intendiamo continuare a rispettare e collaborare con le autorità di regolamentazione statunitensi e di tutto il mondo.

Registrazioni e licenze
Binance.com detiene il maggior numero di licenze/registrazioni a livello globale, 16 e oltre, ed è ben considerato dalla nostra comunità di utenti.

Trading
Binance.com non fa trading a scopo di lucro e non “manipola” il mercato in nessun caso. Binance fa “trading” in diverse situazioni. Le nostre entrate sono in criptovalute. Di tanto in tanto abbiamo bisogno di convertirle per coprire le spese in valute fiat o altre criptovalute. Abbiamo affiliati che forniscono liquidità per le coppie meno liquide. Questi affiliati sono monitorati in modo specifico per non avere grandi profitti.

Personalmente, ho due conti su Binance: uno per la Binance Card e uno per le mie criptovalute. Uso il mio stesso servizio e conservo le mie cripto su Binance.com. Di tanto in tanto ho anche bisogno di convertire criptovalute per pagare le mie spese personali o per la carta.

Binance.com prevede una regola di 90 giorni di no-day-trading per i dipendenti: ciò significa che non è consentito vendere una moneta entro 90 giorni dal suo ultimo acquisto, o viceversa. Questo per evitare che i dipendenti facciano trading attivo. Inoltre, vietiamo ai nostri dipendenti di fare trading sui futures e abbiamo politiche rigorose per tutti coloro che hanno accesso a informazioni private, come i dettagli delle inserzioni, il Launchpad, ecc. Non è consentito acquistare o vendere tali monete.

Io stesso osservo rigorosamente queste politiche. Inoltre, non ho mai partecipato a Launchpad, Earn, Margin o Futures di Binance. So che l’uso migliore del mio tempo è quello di costruire una piattaforma solida che sia al servizio dei nostri utenti.

In Binance cerchiamo di trovare soluzioni amichevoli a tutti i problemi. Collaboriamo con le autorità di regolamentazione e le agenzie governative di tutto il mondo. Pur non essendo perfetti, ci atteniamo a standard elevati, spesso superiori a quelli richiesti dalle normative vigenti. E soprattutto, crediamo nel fare sempre la cosa giusta per i nostri utenti. In questo viaggio verso la libertà del denaro, non ci aspettiamo che tutto sia facile. Non ci sottraiamo alle sfide.

Ti ringraziamo per il tuo incrollabile sostegno!

CZ

CEO @Binance”

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social