Dash 2 Trade conferma la quotazione dell’exchange Gate.io e annuncia un ulteriore round di finanziamento di 4 giorni

Sauro Arceri
| 6 min read

Siamo ormai vicini alla fatidica data dell’11 gennaio, che vedrà la prima quotazione di D2T, il token nativo della piattaforma di trading intelligence Dash 2 Trade, nel listing dell’exchange centralizzato Gate.io.

In Italia il portale al momento non è raggiungibile perché oscurato dalla Consob a causa della presenza dei Future, la cui vendita è vietata in Italia. Ma Gate.io sarà solo il primo exchange centralizzato (CEX) a elencare il token D2T per la quotazione. Sono infatti già previsti i listing sui CEX di Changelly Pro, LBank, e BiMart. D2T, inoltre, sarà quotato anche sull’exchange decentralizzato Uniswap.

In questa tabella redatta da BSC Daily è possibile apprezzare il volume di scambio dei vari exchange. Binance è di gran lunga il primo, con volumi giornalieri pari a 14 miliardi. Al secondo posto c’è Coinbase con 1,6 miliardi e, a seguire, Gate.io e OKX con 1 Miliardo. Crypto.com ha invece un volume giornaliero di 592 milioni di dollari. Per Gate.io stiamo dunque parlando, a livello di volumi, del terzo exchange al mondo.

La prevendita  ha concluso tutte le sue fasi e ha raggiunto il target che era stato prefissato, ovvero la vendita di tutti i token D2T e la conseguente raccolta di 13.420.000 dollari. A quel punto la prevendita avrebbe dovuto chiudere, ma secondo le ultime notizie diramate dalla piattaforma, il team degli sviluppatori del progetto Dash 2 Trade ha deciso di estendere la prevendita aggiungendo una nuova fase di finanziamento (overfunding). Il team ha infatti deciso di accogliere le richieste dei ritardatari che non hanno fatto in tempo a partecipare alle prime quattro fasi della prevendita.

La quinta fase metterà a disposizione degli investitori altri 36.000.000 di token D2T al prezzo di 0,0556 dollari ciascuno, per un totale di 2.001.600 dollari di finanziamento extra per il progetto. Il prezzo del token D2T, nella quinta fase di sovrafinanziamento, è superiore del 4% rispetto al prezzo precedente di 0,0533 dollari; alla fine della quinta fase, se tutti i token verranno venduti come previsto, sarà stato raccolto un importo complessivo di 15.421.600 dollari che andrà interamente a finanziare il progetto.

Perché è una buona notizia per tutti gli investitori di Dash 2 Trade?

Supporta più elenchi CEX di livello 1

Dopo essersi assicurata con successo la quotazione sul CEX di livello 1 Gate.io, la raccolta di ulteriori fondi permetterà di ottenere ulteriori partner di trading di livello 1 e ampliare il numero dei listing. Ovviamente una parte dei fondi extra raccolti andrà a sostenere la quotazione di Gate.io.

Il generatore di strategie è in preparazione

Il team di Dash 2 Trade sta puntando non solo ad accelerare l’espansione e il lancio, ma anche a migliorare quella che era l’originale idea di partenza. Grazie ai fondi extra, infatti, lo sviluppo delle funzionalità avanzate, come per esempio il generatore di strategie che fa parte dello strumento di backtesting, sarà accelerato e integrato da maggiori funzionalità.

La piattaforma Dash 2 Trade vuole sfruttare il vantaggio che il finanziamento ha già contribuito a fornire, affidando il generatore di strategie e altri prodotti nelle mani dei beta tester in largo anticipo rispetto ai tempi previsti inizialmente.

Soddisfa il picco di domanda dopo il rilascio beta della dashboard in prevendita

Ai traders che tenevano sott’occhio il sito ufficiale della piattaforma è bastato dare un’occhiata alla versione beta della dashboard di trading di Dash 2 Trade, per andare in visibilio. Non appena la dashboard è stata inserita dagli sviluppatori, infatti, in poco tempo la domanda degli investitori è letteralmente schizzata alle stelle nonostante la prevendita fosse ormai chiusa. Il team ha quindi intenzione di soddisfare l’enorme numero di richieste che ha avuto oggi.

Al momento la versione beta della dashboard di trading permette di utilizzare la funzione di prevendita, tutti coloro che sono interessati a provarla possono farlo andando su beta.dash2trade.com, a quel punto basta registrarsi con il proprio indirizzo e-mail per essere automaticamente reindirizzati alla sezione di prevendita della dashboard.

La dashboard di prevendita di Dash 2 Trade ha riscosso un enorme successo perché, fin dalla versione di prova, si è rivelata essere uno strumento di trading unico nel suo genere rispetto a tutti gli altri disponibili sul mercato. Oltre ai dati e alle analisi approfondite sulle imminenti prevendite, infatti, la dashboard possiede anche un originale sistema di punteggio, il dash Score, che è in grado di classificare le prevendite.

Il team di Dash 2 Trade è rimasto sbalordito dal numero delle registrazioni alla versione beta, e l’effetto a catena che ha guidato l’accelerazione dell’interesse verso la prevendita dei token D2T si nota dalla velocità con cui i nuovi investitori si stanno accaparrando la nuova fornitura di token. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati venduti già 500.000 dollari di token e lo slancio continua a crescere.

Vi siete persi la prevendita a causa delle vacanze natalizie? 

Il periodo delle vacanze di Natale e Capodanno ha impedito a molti di approfittare dell’ultima fase della prevendita originale, per questo il team di Dash 2 Trade ha deciso di estenderla aggiungendo una quinta fase, a beneficio di tutti coloro che ancora non conoscevano il progetto e di quelli che invece attendevano di provare la versione beta prima di decidere di investire.

Gennaio, inoltre, è anche il periodo migliore perché è il momento in cui la maggior parte degli investitori si dedicano a riorganizzare il proprio wallet riequilibrando le partecipazioni e cercando nuove opportunità. Tenendo conto di questi fattori, quindi, c’erano tutti i presupposti e le motivazioni per estendere la prevendita di qualche giorno in più.

4 listing CEX confermati e altri ancora in arrivo

Gate.io, come anticipato in fase di introduzione, sarà il primo exchange centralizzato (CEX) a elencare il token D2T per la quotazione, ma è già il quarto exchange ad aver accettato di farlo. Gli altri tre sono Changelly Pro, LBank, e BiMart. Il D2T, inoltre, sarà quotato anche sull’exchange decentralizzato Uniswap.

Tutti gli elenchi CEX del token D2T si svolgeranno a una settimana da oggi, mercoledì 11 gennaio.

I potenziali investitori, quindi, hanno ancora solo 4 giorni di tempo per approfittare della quinta fase e partecipare a quella che si preannuncia come una delle più grandi prevendite dell’anno.

Dash 2 Trade mira a un mercato indirizzabile di decine di milioni di traders di criptovalute in tutto il mondo, gli analisti prevedono che la piattaforma offrirà guadagni 10 volte superiori nel 2023.

Dove e come acquistare i token D2T 

Per investire nella prevendita di Dash 2 Trade e acquistare i token D2T bisogna possedere USDT (Tether) oppure Ethereum (ETH). Se non disponete di un wallet finanziato con criptovalute, quindi, potete acquistare direttamente gli Ethereum con una carta di debito o di credito direttamente sul sito di Dash 2 Trade.

Agli utenti che accedono al sito web dai dispositivi mobili suggeriamo di adoperare l’app Trust Wallet, che assicura la massima efficienza e i migliori risultato. L’app Trust Wallet, infatti, rende possibile l’accesso diretto alla pagina della prevendita Dash 2 Trade grazie al suo browser integrato.

Il codice dello smart contract di Dash 2 Trade è completamente verificato da SolidProof, mentre il team di sviluppatori è verificato da Coinsniper.

Fasi della prevendita

FasePrezzoCAPAllocazione Token
1$0.0476$1,666,00035 milioni
2$0.0500$3,500,00070 milioni
3$0.0513$3,591,00070 milioni
4$0.0533$4,663,750122.5 milioni
5$0.0556$2,001,60036 milioni
 Totale$15,421,600298 milioni

Sito web: https://dash2trade.com/

Whitepaper: https://dash2trade.com/assets/documents/Whitepaper.pdf

Social links:

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social