Dati sull'Inflazione USA meglio del previsto. Il Mercato riparte ma con prudenza.

Sono finalmente arrivati i dati sull'inflazione negli Stati Uniti (CPI - Indice dei prezzi al consumo) e sono incoraggianti. L'aumento è del 7,7% anno su anno (YoY) mentre era previsto un 8%. L'aumento rispetto al mese precedente (MoM) è  del 0,4% mentre era previsto un aumento dello 0,6%.

Come ha reagito il mercato?

In un'altra situazione il mercato crypto avrebbe agito con più slancio ma all'indomani di uno dei più grandi disastri crypto, quale è stato quello che è successo all'Exchange FTX, non potevamo aspettarci di più.

La reazione in qualche modo c'è stata, con Bitcoin che ha invertito la tendenza subito dopo l'arrivo dei dati e molte crypto lo hanno seguito. Nel momento in cui scriviamo Bitcoin è in segno leggermente rosso, ma ha recuperato quota 17.600 dollari. 

Recupera qualcosa anche Solana, legata a filo diretto con FTX per gli ingenti investimenti effettuati da SBF, e che nei giorni scorsi ha subito perdite fino al 50%. Ora viaggia intorno ai 17 dollari.

In lieve recupero anche FTT, sceso fino a quota 2 dollari e ora vicino ai 3,4 dollari.

È il momento di investire?

In questo momento è necessario fare almeno un paio di considerazioni. 

La prima è che quando il mercato ha queste discese esiste sempre la possibilità di fare un buon investimento. Storicamente, però, l'arrivo dei dati sull'inflazione è un momento molto difficile da cavalcare, anche con dati positivi come quelli di oggi.

La seconda è invece relativa agli asset da acquistare. Scommettere in un recupero di Solana o addirittura di FTT potrebbe essere un azzardo. Meglio orientarsi su altre crypto non "toccate" dagli eventi degli ultimi giorni.

Qualche consiglio?

Per stare fuori dalle turbolenze del mercato è meglio affidarsi ai token ancora in prevendita che non risentono delle fluttuazioni del momento. Valutate però attentamente ogni progetto e ragionate con la vostra testa.

Dash 2 Trade (D2T) è un token al momento in prevendita e ha il potenziale per decollare. Alimenta infatti la piattaforma Dash 2 Trade, un punto di riferimento affidabile ed efficace per i trader che vogliono affinare la propria strategia di investimento per operare sul mercato. 

Dash 2 Trade punta a diventare il “Bloomberg terminal per le crypto” offrendo funzioni per sviluppare la strategia d'investimento e per integrare le API per il trading. La piattaforma è gestita da Learn 2 Trade, specializzata nella formazione crypto che offre supporto a oltre 70.000 utenti. Oltre al trading, Dash 2 Trade ospita competizioni per coinvolgere gli utenti con interessanti premi in palio.

Dash 2 Trade ha tre tipi di abbonamento: una sottoscrizione gratuita, un servizio Starter e uno Premium. D2T si usa per pagare gli ultimi due, ne servono 400 per l'abbonamento Starter e 1.000 per il Premium. D2T è disponibile in prevendita e ha già raccolto 5,8 milioni di dollari in meno di un mese. 

Vai alla presale Dash2Trade

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali Social