Exchange dYdX: interruzione a causa dei servizi cloud Amazon

Amazon
Fonte: AdobeStock / RealPhoto

 

L' exchange decentralizzato (DEX) dYdX è rimasto inattivo per 9 ore dal lunedì pomeriggio al martedì mattina, a causa di una grave interruzione che ha colpito la rete di servizi cloud Amazon Web Services (AWS) di Amazon, suscitando ancora una volta dibattiti sulla decentralizzazione.

Alcuni commentatori si sono chiesti se un protocollo decentralizzato, che si basa sui servizi di una società centralizzata, sia davvero decentralizzato.

Andre Cronje, fondatore di Yearn Finance (YFI), ha affermato: "È ora di ritirare la "finanza decentralizzata". Non siamo decentralizzati, la vecchia guardia continuerà a cercare di usarla come vettore di "attacco". "La finanza aperta" o "finanza web3" è probabilmente la più accurata".

A ottobre, quando Facebook (ora Meta) e la sua famiglia di app sono andati offline, i sostenitori delle criptovalute hanno evidenziato come le app decentralizzate non avrebbero affrontato tali problemi. Ora, gli utenti stanno ribadendo che le vere app decentralizzate non dovrebbero avere tali punti deboli.

Exchange dYdX mira al decentramento completo

Da parte sua, dYdX ha riconosciuto che ci sono ancora alcune parti dell' "exchange che si basano su servizi centralizzati (AWS in questo caso)", aggiungendo che "siamo profondamente impegnati nel decentramento completo", che "rimane una delle nostre massime priorità, in quanto continuiamo a ripetere il protocollo."

Tutto questo arriva dopo che la scorsa notte, intorno alle 19:00 UTC, il DEX ha twittato che "a causa di una grave interruzione di AWS, l'exchange dYdX è attualmente inattivo. Stiamo riscontrando una maggiore latenza tra i servizi e funzionalità compromesse con endpoint che non funzionano e il sito Web che non si carica".

Secondo la sua pagina di stato, intorno alle 2:00 UTC di questa mattina, l'incidente è stato contrassegnato "come risolto per indicare che riteniamo che le cose funzionino di nuovo correttamente", mentre l'exchange continua a monitorare la situazione.

Inoltre ha affermato che è prevista un post mortem dopo che dYdX avrà raccolto ulteriori informazioni.

Cryptonews.com ha contattato dYdX per un commento.

Amazon sta lavorando per il recupero

Amazon ha confermato che stanno riscontrando problemi nella "regione USA-Est-1", affermando che ciò sta interessando anche alcuni dei loro strumenti di monitoraggio e risposta agli incidenti. La dichiarazione afferma che "abbiamo identificato la causa principale e stiamo lavorando attivamente per il recupero".

Tra i nomi riportati da alcune testate giornalistiche di società che hanno segnalato problemi a causa di un'interruzione, c'è anche il principale exchange di criptovalute centralizzato Coinbase. Al momento in cui scriviamo, la pagina di stato dell'azienda non ne fa menzione.

Altri nomi includono Robinhood, Cash App, Venmo, Netflix, Roku, Slack, Disney+, Tinder, Ticketmaster, Tinder, ecc.

In particolare, nonostante l'interruzione e il conseguente contraccolpo, il token nativo dell'exchange DYDX è in verde, almeno per la giornata. Alle 10:05 UTC, DYDX è stato scambiato a 9,33 USD, in rialzo dello 0,9% nelle ultime 24 ore. È sceso del 25,7% nell'ultima settimana e di quasi il 50% nell'ultimo mese.

____

 

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

____

Per saperne di più:

- dYdX registra un volume di trading doppio rispetto Coinbase
- L'universo crypto evidenzia i difetti nel sistema di Facebook
- Come si misura la decentralizzazione nelle criptovalute?
- Fighting Regulation with Decentralization
- Top 10 Decentralized Exchanges (DEX) in 2021
- Why DeFi Isn't Always As Decentralized As You Might Think
- Presidente SEC: La DeFi non è decentralizzata e va regolata
- Ecco come le DAO stanno assumendo un ruolo maggiore nel settori DeFi e NFT