DeFi Winning ‘Bullish’ Fans, But Ethereum’s ‘Crown’ In Danger – Report

Tim Alper
| 2 min read

Il Digital Currency Group ha suggerito che il movimento della finanza decentralizzata (DeFi) potrebbe un giorno diventare troppo grande per la rete blockchain su cui è stato principalmente costruito – Ethereum (ETH) – e ha affermato che i suoi fondatori fossero "più ottimisti sulla DeFi che sul suo attuale supporto tecnico", vale a dire la rete Ethereum.

Fonte: Adobe/Сергей Шиманович

Il gruppo, che ha investito in pesi massimi del settore delle criptovalute come Coinbase, Ripple e Kraken, hanno affermato nel loro recente report State of Crypto che altre reti potrebbero alla fine soppiantare Ethereum, che rimane la rete di riferimento per la maggior parte delle iniziative DeFi.

Gli autori hanno scritto:

"I nostri fondatori erano divisi sul fatto che l’attuale supporto tecnico della DeFi, Ethereum, rimanga la blockchain dominante basata sulle transazioni."

In effetti, ci sono state lodi entusiastiche per il potenziale della DeFi. Gli autori del rapporto hanno notato:

"I nostri fondatori hanno affermato che, indipendentemente dall’andamento dei prezzi dei token DeFi nel breve termine (che sono precipitati di recente), lo sviluppo del protocollo e la crescita del business del 2020 sono di buon auspicio per il futuro del settore."

Gli autori hanno affermato di aver intervistato gli addetti ai lavori del settore che "sono stati pronti a contrastare il movimento DeFi con la bolla dell’offerta iniziale di monete (ICO) del 2017, indicando il talento e la professionalità degli innovatori di oggi".

Larry Sukernik, il responsabile degli investimenti di rischio del gruppo, è stato citato come affermando:

“Il calibro dei fondatori [DeFi] è impressionante; molti hanno lasciato lavori ben pagati per avviare società nello spazio DeFi. Sono più commerciali, produttivi ed etici (rispetto al raccolto del 2017).”

Per quanto riguarda Ethereum, il gruppo afferma che solo il 51% delle persone con cui ha parlato in questo trimestre pensava che la rete avrebbe trovato stabilità "più velocemente di quanto le nuove blockchain sviluppassero una comunità", con il resto degli intervistati che ha risposto negativamente o è incerto.

Gli autori hanno concluso:

“Coloro che credono che Ethereum manterrà la sua corona hanno sottolineato l’enorme tempo richiesto per i progetti blockchain, anche quelli che dimostrano velocità di transazione superiori, per costruire l’effetto di community e di rete. Sostengono che la forza della comunità di Ethereum offre un ampio buffer per implementare una soluzione di ridimensionamento. Al contrario, gli orsi di Ethereum hanno sottolineato il fatto che gli sviluppatori hanno perseguito ostinatamente una soluzione ai problemi di ridimensionamento dal 2014, senza alcun risultato, con molte soluzioni pubblicizzate, come Plasma, sharding e roll-up, apparentemente non all’altezza.”

____

Leggi di più: Decentralized Exchange on Ethereum Is Not Sustainable – FTX CEO
Ethereum To Keep Its DeFi Throne For At Least 3 Years – Survey
Ethereum Won’t Give Its DeFi Throne to EOS, Tron Anytime Soon