Home NewsBitcoin News

Deutsche Bank: la valuta Fiat è fragile, le cripto sono inevitabili

Di Linas Kmieliauskas
Deutsche Bank: la valuta Fiat è fragile, le cripto sono inevitabili 101
Fonte: iStock/LPETTET

Le forze che tengono insieme il sistema monetario fiat sembrano fragili e, nel prossimo decennio, alcune di queste forze potrebbero iniziare ad aprirsi e a richiedere valute alternative, dall'oro alla criptovaluta, potrebbe decollare. Il gigante bancario tedescoDeutsche Bank ha detto nel suo recente report Imagine 2030:

"Mentre i critici si lamentano che le criptovalute siano vincolate da ostacoli normativi, crediamo che gli incentivi dei governi e dei fornitori di carte siano tali che le valute digitali siano inevitabili", afferma il report preparato da Deutsche Bank Research, aggiungendo che non sarebbe sorprendente se un nuova criptovaluta di massa emergesse inaspettatamente nel prossimo decennio.

Sebbene le criptovalute non siano riuscite a decollare come mezzo di pagamento nonostante i loro noti benefici, come la sicurezza, la velocità, le commissioni di transazione minime, la facilità di archiviazione e la rilevanza nell'era digitale, questo potrebbe cambiare nel prossimo decennio. I ricercatori hanno stimato che, supponendo che i governi sostengano le criptovalute e che i consumatori le desiderino, e se le tendenze attuali continuano, potrebbero esserci 200 milioni di utenti del portafoglio blockchain nel 2030 e la criptovaluta potrebbe eventualmente sostituire il denaro.

"Secondo la ricerca primaria di dbDig [Deutsche Bank Data Innovation Group], quasi due terzi dei consumatori preferiscono smaterializzare i pagamenti in contanti e un terzo è preoccupato per l'anonimato. Queste sono le due cose che le criptovalute fanno meglio", afferma il rapporto.

Inoltre, Cina e India svolgeranno un ruolo molto importante: "Fino ad ora, Cina e India hanno vietato l'acquisto e la vendita di criptovalute. Ma le cose si stanno muovendo rapidamente".

Deutsche Bank: la valuta Fiat è fragile, le cripto sono inevitabili 102
Fonte: Deutsche Bank Research

Nel frattempo, i ricercatori hanno sottolineato che le criptovalute devono superare tre ostacoli principali per diventare diffuse:

  • In primo luogo, devono diventare legittime agli occhi dei governi e dei regolatori. Ciò significa portare stabilità al prezzo e apportare vantaggi sia ai commercianti che ai consumatori.
  • Devono inoltre consentire una copertura globale nel mercato dei pagamenti. Per fare ciò, devono essere forgiate alleanze con le principali parti interessate: app mobili come Apple Pay , Google Pay , fornitori di carte come Visa e Mastercard e rivenditori, come Amazon e Walmart .
  • Per considerare una transizione regolare verso una piattaforma completamente digitalizzata, il sistema finanziario deve essere pronto a superare qualsiasi tipo di interruzione di elettricità o attacco informatico.

Nel frattempo, nel suo rapporto il colosso bancario tradizionale ha affermato che "pensano che i sistemi di moneta fiat debbano essere intrinsecamente instabili e inclini all'elevata inflazione a parità di tutte le altre condizioni".

"Politicamente è sempre troppo allettante creare denaro quando nulla lo sostiene. Perché l'attuale sistema fiat sopravvivesse così a lungo è stato necessario un insieme di forze globali per diversi decenni, forze che hanno creato notevoli spinte disinflazionistiche a compensazione naturale", hanno detto.

Secondo i ricercatori, è possibile che l'inflazione diventi sempre più radicata nel nostro sistema e sorgano dubbi sulla sostenibilità del denaro fiat.

"La domanda di valute alternative sarà quindi probabilmente significativamente più alta entro fine 2030", hanno concluso, lasciando senza risposte la domanda da "trilioni di dollari (o di bitcoin )" se le valute legali sopravviveranno al dilemma della politica nel prossimo decennio. Le autorità dovranno trovare un modo per bilanciare i più elevati rendimenti con livelli record di debito.

Abbiamo vissuto in un'era di denaro fiat dai primi anni '70. Da allora praticamente tutto il denaro esistente ha avuto solo un valore basato sulla fiducia e, in particolare, sulla capacità dei governi di mantenere il proprio valore. Prima di questo periodo, la maggior parte dei soldi esistenti nella storia era stata sostenuta da un bene - di solito un metallo prezioso come l'oro o l'argento.

Nel frattempo, un sondaggio ha rilevato che meno di un terzo dei cittadini giapponesi intervistati è a favore dell'adozione della criptovaluta tradizionale. Per App Times, il Ministero della Pubblica Istruzione giapponese ha intervistato circa 3.000 cittadini, l'82% dei quali ha dichiarato di voler vedere maggiori progressi nella robotica. L'80% degli intervistati ha dichiarato di voler un futuro in cui le reti di telecomunicazioni 5G svolgano un ruolo chiave. Ma solo il 30% degli intervistati, tutti di età compresa tra 15 e 69 anni, ha dichiarato di aver visto un ruolo chiave per le criptovalute in futuro.

Più Articoli