Home NewsBlockchain News

La valuta digitale potrebbe essere vantaggiosa sia per i governi che per i manifestanti

Di Eimantas Žemaitis
La valuta digitale potrebbe essere vantaggiosa sia per i governi che per i manifestanti 101
Fonte: Adobe/Robert Knapp

Grazie alle minori spese di elaborazione e all'accelerazione della risposta fiscale in situazioni di crisi, il dollaro digitale potrebbe far risparmiare miliardi di dollari ai contribuenti americani per l'invio e l'elaborazione dei sussidi statali, sostiene Roger Huang, collaboratore di Forbes. Inoltre, legittimerebbe e aumenterebbe l'adozione di criptovalute aperte, poiché i manifestanti in tutto il mondo stanno già iniziando a riconoscere il potere del denaro non sovrano, scrive.

Le proposte di utilizzare il dollaro digitale per erogare ulteriori sussidi sono state presentate durante una recente audizione del Congresso. Proposto dal senatore Sherrod Brown e dal presidente della Camera dei servizi finanziari degli Stati Uniti, la presidente Maxine Waters, il sistema avrebbe utilizzato portafogli e conti digitali collegati all'infrastruttura fisica del servizio postale per la consegna.

In sostanza, potrebbe potenzialmente sostituire assegni cartacei inefficienti che costano ai contribuenti miliardi di dollari in totale,scrive Huang.

La pandemia di Covid-19 è arrivata con una risposta fiscale e monetaria senza precedenti in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, il risultato è stato di 267 miliardi di USD di sussidi erogati direttamente agli americani: 1.200 USD di pagamento per ogni adulto, 2.400 USD per le coppie sposate e 500 USD per ogni figlio di 17 anni o meno.

120 milioni di USD di questi sussidi sono stati inviati tramite deposito diretto, 35 milioni di USD sono stati inviati tramite assegno e 4 milioni di USD sono stati consegnati tramite carte di debito prepagate.

"Ridurre le inefficienze e aumentare la quantità di dati che è possibile raccogliere sarebbero obiettivi strategici chiave per qualsiasi governo", scrive Huang.

Tuttavia, il governo americano non può usare le criptovalute perchè qualsiasi ulteriore adozione di criptovaluta, che si tratti di un dollaro digitale o di blockchain aperti, potrebbe ulteriormente legittimare denaro e riserve di valore al di fuori del controllo statale. Come tale, le criptovalute devono vincere usando un approccio tecnologico dal basso verso l'alto, sostiene l'autore.

Huang dice:

"Se la criptovaluta vincerà, sarà probabilmente attraverso l'enorme adozione da parte della massa di infrastrutture di pagamento digitale già esistenti che accelerano ciò che il governo può costruire: un approccio tecnologico dal basso verso l'alto piuttosto che un approccio politico dall'alto verso il basso“.

Il dollaro digitale è una valuta digitale della banca centrale (CBDC) emesso da banche centrali. Il problema è particolarmente rilevante per il governo degli Stati Uniti, il cui dominio del dollaro (USD) potrebbe essere contestato dallo yuan digitale e da altre valute digitali.

Le criptovalute stanno guadagnando popolarità tra i manifestanti

Dall'altra parte della medaglia, i manifestanti e i movimenti di protesta in tutto il mondo stanno iniziando a riporre sempre più fiducia nelle criptovalute aperte.

Criptovalute incerte e relativamente private stanno dimostrando di essere sempre più utili nei movimenti di protesta come "Black Lives Matter", così come gruppi come nei netizen cinesi, manifestanti di Hong Kong, manifestanti libanesi e del governo della Catalogna, che sono minacciati dalla forza statale, afferma Huang in un altro articolo recente.

Come visto dalle azioni dei governi dall'Iran al Venezuela alla Cina, gli stati sono pronti a censurare il libero flusso di informazioni su Internet ogni volta che è conveniente per loro, e probabilmente faranno lo stesso con i mezzi digitali di scambio direttamente sotto il loro controllo. Pertanto, le criptovalute decentralizzate stanno diventando un'alternativa sempre più attraente che rende impossibile ricompensare o punire coloro che si discostano dall'ideologia dello stato centrale.

"Ci sono scintille di attività di criptovaluta all'aumentare delle proteste - esempi che potrebbero far luce su come la criptovaluta si evolverà con diversi movimenti di protesta", afferma Huang.

Nel frattempo, un'altra scrittrice di Forbes, Tatiana Koffman, ha recentemente dichiarato che:" Bitcoin è una protesta silenziosa contro governi corrotti ovunque.”

______

Scopri di più:

Bitcoin and Black America: A Digital Uprising
Pentagon Doomsday Scenario Involved Bitcoin-powered Anarchy
4 Examples How The Powers That Be Are Making A Case For Bitcoin
Citizens Burn Banks, Print Their Own Money as Fiat Founders

Più Articoli