Home NewsAltcoin News

Il pump su Dogecoin è terminato - prezzo scende del 40% dai massimi

Di Fredrik Vold
Il pump su Dogecoin è terminato - prezzo scende del 40% dai massimi 101
Fonte: Adobe/Kindarts

Il prezzo di dogecoin (DOGE),la criptovaluta creata come uno scherzo nel 2013, è caduta pesantemente sul mercato negli ultimi giorni dopo che un pump la scorsa settimana l'ha spedito in impennata del 140% in tre giorni.

Martedì (10:32 UTC), DOGE è in calo dell'11,7% nelle ultime 24 ore, scambiando ad un prezzo di 0,00313 USD per moneta. Il prezzo attuale rappresenta un calo di circa il 40% da quando la moneta ha raggiunto il suo picco di 0,00559 USD lo scorso mercoledì, sebbene sia ancora significativamente al di sopra dei livelli precedenti l'avvio del rally. DOGE è aumentato del 20% in una settimana e del 25% in un mese.

Il pump su Dogecoin è terminato - prezzo scende del 40% dai massimi 102
Fonte: www.tradingview.com

Il ronzio che circonda dogecoin è iniziato per la prima volta sulla popolare app di condivisione video TikTokla scorsa settimana, quando un certo numero di video virali ha invitato i follower a mettere 25 dollari in dogecoin nel tentativo di spingere il suo prezzo a 1 USD.

Da allora, il tag #dogecoin ha raccolto 14,5 milioni di visualizzazioni sull'app popolare, mentre la stessa moneta ha aggiunto oltre 100 milioni di USD alla sua capitalizzazione di mercato, da circa 288 milioni di USD prima della pompa, a 395 milioni di USD oggi.

Come al solito con rally come quello su DOGE alimentati da TikTok, sembra quindi che i primi investitori potrebbero essere stati in grado di cavarsela con alcuni guadagni interessanti, mentre altri che hanno acquistato in seguito rimarranno "in possesso delle borse".

Il pump su Dogecoin è terminato - prezzo scende del 40% dai massimi 103
Fonte: Into The Block, coinpaprika.com

Come riportato la scorsa settimana, una serie di importanti scambi di criptovalute, tra cui Bitfinex, Binance, e OKEx, ha già listato diverse coppie di trading DOGE nel tentativo di capitalizzare la frenesia degli acquisti.

Più Articoli