È il momento di comprare BTC? Gli esperti sono divisi

Laura Di Maria
| 4 min read

Bitcoin (BTC) ha registrato un’impennata di oltre il 140% in un anno, superando alternative di investimento come le azioni e l’oro. Attualmente cresce l’ottimismo sulla sua capacità di continuare a generare valore.

La crescita di Bitcoin oltre il livello di 41.000$ indica che il settore si prepara all’inizio di un’altra tendenza rialzista. Oppure c’è la possibilità che il prezzo subisca di nuovo una battuta d’arresto?

A un anno dal crollo del mercato crypto provocato dallo scandalo FTX, ora il suo fondatore Sam Bankman-Fried è in carcere per frode. Anche il fondatore di Binance, il maggiore exchange crypto al mondo, Changpeng Zhao naviga in cattive acque dopo aver ammesso le violazioni delle norme antiriciclaggio statunitense. Ora pesano sulla compagnia e su Zhao multe rispettivamente di 4,3 miliardi di dollari e 50 milioni di dollari.

Eppure Bitcoin oggi ha superato la soglia dei 41.000$, come non si vedeva da aprile del 2022. Ad alimentare lo slancio hanno contribuito le notizie sulla possibile riduzione dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve e l’ottimismo riguardo l’aumento della domanda istituzionale per i fondi legati a Bitcoin quotati in borsa (ETF).

Il settore attende la decisione dell’autorità competente, la SEC, in merito alle richieste presentate da colossi del calibro di BlackRock per poter introdurre per la prima volta negli USA degli ETF spot di Bitcoin.

In questo momento il re delle crypto gode del supporto degli investitori


Gli ottimisti vedono nello sforzo di introdurre prodotti regolamentati come gli ETF, una dimostrazione della maturazione del settore capace di attirare una più ampia base di investitori verso il settore degli asset digitali.

Secondo i dati raccolti da Santiment e pubblicati con un post su X, ex Twitter, si tratta di un ottimismo guidato per lo più da sentimenti di FUD, paura, dall’incertezza, dal dubbio, e FOMO, cioè da quegli investitori che non vogliono essere tagliati fuori da un possibile rally guidato dall’approvazione del primo ETF.

Questi elementi giocheranno un ruolo chiave nel determinare se BTC toccherà quota 50.000$ al più presto.

Gli esperti sono divisi sull’andamento di BTC


Un noto massimalista di BTC è Mike Novogratz, CEO di Galaxy Digital Holdings. Prevede che Bitcoin raggiungerà il suo precedente picco entro il prossimo anno, alimentato dalle crescenti aspettative sull’approvazione del primo ETF negli USA.

Con la recente ripresa di BTC si sono risvegliati alcuni dei maggiori esperti e guru della finanza che non hanno ancora dimenticato gli eventi che hanno afflitto questa criptovaluta.

Charlie Munger, recentemente scomparso, che è stato vicepresidente di Berkshire Hathaway Inc., ha spesso accusato Bitcoin di essere “un contratto di gioco d’azzardo con un margine di quasi il 100% per il banco”. La sua posizione fortemente critica che invocava l’intervento delle leggi federali si fa strada di nuovo oggi tra le voci contrarie a Bitcoin.

Il collega di una vita, Warren Buffett, condivide la stessa opinione per quanto riguarda Bitcoin, definendolo “veleno per topi al quadrato”, e ribadendo che non comprerebbe Bitcoin “nemmeno se scendesse a 25”.

Nel frattempo, però, la capitalizzazione di mercato di Bitcoin ha appena superato quella della sua società, la Berkshire Hathaway.

Resta da vedere se Munger e Buffet avevano ragione o se Bitcoin tornerà ai suoi massimi già registrati, o se addirittura li supererà. Gli investitori dovrebbero considerare attentamente tutte le opzioni e analizzare i rischi potenziali quando dedicano il loro denaro a qualsiasi investimento.

Influencer e testate online appoggiano un nuovo progetto ad alto potenziale


Intanto cresce la popolarità di Bitcoin ETF Token, una crypto che vuole capitalizzare l’entusiasmo sollevato dal crescente interesse per Bitcoin e il suo ETF.

Un’attenta campagna di marketing ha permesso al progetto di raggiungere molti investitori potenzialmente interessati e la sua prevendita procede a gonfie vele.

Anche in Italia, molti influencer hanno dedicato grande attenzione al nuovo token proponendolo ai loro follower.

Lo stesso si evince dall’attenzione rivolta al progetto sul panorama internazionale dove sono sempre più i canali YouTube dedicati alle crypto che ne parlano con entusiasmo.

In breve, $BTCETF permette di ottenere un’esposizione diretta agli effetti a catena attesi una volta che Bitcoin esploderà nei prossimi mesi, come molti analisti ritengono inevitabile.

Non si può sottovalutare l’importanza dirompente dell’approvazione dell’ETF di Bitcoin per il settore delle criptovalute e i suoi mercati. Per la prima volta, gli investitori retail e quelli istituzionali potranno accedere in maniera tutelata al mercato di Bitcoin.

Infatti, i gestori patrimoniali e i consulenti finanziari potranno ottenere un’esposizione diretta a Bitcoin senza preoccuparsi di custodirlo o senza necessità di acquistare futures.

Se il lancio dell’ETF spot di Bitcoin avrà lo stesso successo che ebbe il primo ETF sull’oro nel 2003, in pochi anni capitali per miliardi di dollari potrebbero affluire sul mercato.

Grazie a $BTCETF non serve aspettare la data effettiva del lancio dell’ETF per iniziare a generare entrate. È invece possibile giocare d’anticipo e prepararsi a un evento di portata epocale.

Per acquistare $BTCETF basta visitare il sito ufficiale e connettere un wallet crypto caricato con ETH o USDT, oppure è possibile usare la carta di pagamento per completare la transazione. Leggi la guida completa per scoprire come comprare BTCETF.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.