È tardi per comprare CRO? Dopo il pump del 30% meglio cercare altro?

Marcello Bonti
| 3 min read

Il token nativo dell’exchange Crypto.com (CRO) ha registrato una crescita del 30% in una settimana e di oltre il 60% in un mese.

Il rialzo nel corso di varie settimane è stato innescato dall’ambizioso progetto di re-branding rivelato da Crypto.com, con il sito dell’exchange che cambierà nome per diventare Cronos-POS.org.

Cronos Network è al lavoro per aggiornare i nomi di dominio della maggior parte delle sue URL, l’operazione dovrebbe terminare il prossimo gennaio, mentre non cambia il nome della blockchain Cronos EVM.

Il pump dei prezzi coincide anche con il secondo compleanno della blockchain proof-of-stake di Cronos.

Analisi del prezzo di CRO: Il rally per il re-brand di Cronos continuerà o è troppo tardi per comprare Cronos?


Non si esaurisce l’azione dei prezzi di CRO che al momento è scambiato a 0,0816$, un aumento nelle 24 ore dell’1,59%.

Il rally di Cronos ha portato il prezzo CRO alle stelle; oggi registra il quinto giorno verde consecutivo ma il rally dura da 20 giorni. CRO si piazza di diritto tra le migliori criptovalute da acquistare a novembre 2023.

L’attuale azione dei prezzi trova un’importante resistenza intorno a 0,08288$, un livello inviolato dallo scorso aprile.

Ora però la struttura tecnica del token risulta rafforzata e il nuovo test di resistenza potrebbe trovare nuova spinta visto che lo scorso 3 novembre si è formato un golden cross tra la 20DMA e la 200DMA.

Segnali di ipercomprato provenienti da un RSI a 94,32 allentano l’entusiasmo e lasciano prevedere un possibile ritracciamento a breve del prezzo.

In generale, il sentimento prevalente è rialzista come segnala il MACD a 0,00193.

Nel complesso, il prezzo di CRO sembra stabile e senza evidenti segni di debolezza, dall’attuale test di resistenza si vedrà se la struttura reggerà o meno.

Al momento il prezzo di CRO mira a un obiettivo di 0,0945$, con un possibile guadagno del 17,49%.

Verso il basso, CRO rischia di perdere fino a al 18,65%, andando a 0,06543$.

Cronos presenta però una struttura rischio-rendimento di 0,94: non un punto di ingresso ottimale

Ma mentre Cronos si scontra con un possibile ritracciamento, una nuova interessante prevendita attira l’attenzione degli investitori. Meme Kombat si prepara infatti a fare il suo ingresso nel ricco mondo della GameFi.

Meme Kombat raccoglie finanziamenti per 1,3 milioni di dollari e gli appassionati di memecoin non perdono l’occasione!


Parliamo ora di Meme Kombat, un’altcoin che combina l’amore per i meme di internet e le memecoin del panorama crypto, fondendole in una piattaforma Web3 decentralizzata.

Meme Kombat è interessante per gli investitori più attenti che stanno tenendo d’occhio questa prevendita.

Offre una piattaforma di gioco in cui si danno battaglia in stile Mortal Kombat i personaggi meme più famosi.

I giocatori possono scommettere sull’esito degli incontri e prendere parte all’eccitante scontro tra fazioni a supporto di uno o di un altro personaggio meme.

Con la Stagione 1 sono stati presentati 11 personaggi meme, e a dicembre la Stagione 2 introdurrà altre novità.

Meme Kombat: Scommetti su quale meme vincerà lo scontro finale


Il settore delle scommesse ha una grossa presa sul pubblico e in questo caso l’aleatorietà dei risultati garantita dall’impiego dell’AI, dà quel brivido in più.

Risultati casuali, quindi, e non truccati. Questo è il punto su cui insiste il progetto che spera di attirare una grossa folla di appassionati di memecoin e scommesse.

La piattaforma prevede anche la redistribuzione di interessanti ricompense derivate dallo staking dei token.

Gli incentivi per partecipare qui non mancano e il successo della prevendita fa ben sperare in un continuo impegno del team nello sviluppare un buon prodotto per gli appassionati crypto.

meme kombat tokenomic

Altro fattore interessante è la tokenomic di Meme Kombat, attualmente è possibile acquistare il token a 0,183$ e metterli già in staking per ottenere un interessante APY del 112%.

I token servono anche per piazzare le scommesse sull’esito degli incontri tra meme per sperare di ottenere le ricompense in caso di vittoria. Infine, quanto più i membri della community sono attivi per la promozione della piattaforma, maggiori possono essere le ricompense.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social