07 giu 2022 · 4 min read

Elon Musk cerca scuse per abbandonare l'acquisto di Twitter

 

Elon Musk. Fonte: uno screenshot del video, Future Unity / YouTube

 

L'offerta da 44 miliardi di dollari del boss di Tesla Elon Musk per l'acquisto di Twitter potrebbe finire, con alcuni esperti legali che affermano che il miliardario potrebbe utilizzare la "preponderanza" dei bot sulla piattaforma dei social media "come scusa per abbandonare o rinegoziare" il suo affare.

Bloomberg, che ha notato che l'accordo di vendita "è sembrato sempre migliore per Twitter" nelle ultime settimane, con i prezzi delle azioni in calo, ha citato Andrew Freedman, partner e attivista specialista in investimenti presso lo studio legale Olshan Frome Wolosky, affermando:

“Sta scherzando qui. Sta cercando di creare una traccia cartacea. La cosa sfortunata per Musk è che le disposizioni sulla risoluzione degli accordi di fusione non consentono il rimorso dell'acquirente".

Tuttavia, lo stesso media ha citato due fonti che ha affermato di non poter nominare in quanto "non erano autorizzate a parlare pubblicamente" affermando che "dietro le quinte", l'accordo di Musk per l'acquisto di Twitter sta "procedendo", con "entrambe le parti", che continuano a "incontrarsi regolarmente e a condividere informazioni".

Pubblicamente, tuttavia, la storia è molto diversa. AP ha riferito che il team legale di Musk aveva inviato una lettera in cui accusava Twitter di fornire solo dettagli sui metodi di test di Twitter. Musk aveva invece chiesto di vedere i dati sui bot sulla piattaforma e in precedenza aveva affermato che fino al 20% degli account potrebbe essere automatizzato. La leadership di Twitter ha affermato che la cifra non supera il 5%.

Secondo Musk i bot sono il "problema più fastidioso su Twitter"

Musk ha precedentemente definito i bot relativi alle criptovalute il "problema più fastidioso su Twitter".

Gli avvocati di Musk hanno scritto che il rifiuto di Twitter di conformarsi era "equivale a rifiutare" le "richieste di dati" di Musk e rappresentava una "violazione materiale" dell'accordo. Questo, hanno sostenuto, dà a Musk il diritto di abbandonare l'accordo.

Scrisse:

"Si tratta di una chiara violazione materiale degli obblighi di Twitter ai sensi dell'accordo di fusione e Mr. Musk si riserva tutti i diritti che ne derivano, incluso il suo diritto di non portare a termine la transazione e il suo diritto di rescindere l'accordo di fusione".

Gli esperti legali hanno affermato che le opzioni di Musk potrebbero essere limitate. Se si ritira dall'accordo, dovrà risarcire Twitter per un importo di 1 miliardo di dollari.

AP ha citato Brian Quinn, un professore di legge al Boston College, che ha affermato che Musk ha già rinunciato alla sua capacità di chiedere due diligence, il che significa che è improbabile che i tribunali sostengano qualsiasi tentativo di rinegoziare l'accordo o voltargli le spalle.

Quin ha detto:

"[Musk] sta cercando una via d'uscita dall'accordo o qualcosa che ottenga una leva per una rinegoziazione del prezzo. Dubito che gli sarebbe stato permesso di andarsene. Ad un certo punto, il consiglio di amministrazione di Twitter si stancherà di questo e intenterà una causa [per costringere Musk a rispettare l'accordo originale]".

Il problema dei bot sembra essere un serio motivo di contesa per Musk

Il problema dei bot sembra essere un serio motivo di contesa per Musk. Twitter ha già comunicato alle autorità di regolamentazione americane le sue stime del 5%, ma ha ammesso che il suo conteggio dei bot potrebbe essere basso.

Nella lettera, gli avvocati di Musk hanno scritto"

"Se Twitter è fiducioso nelle sue stime di spam pubblicizzate, il signor Musk non comprende la riluttanza dell'azienda a consentirgli di valutare in modo indipendente tali stime".

Musk ha precedentemente affermato che l'accordo è "sospeso", ma gli esperti legali che hanno parlato con entrambi i media sembravano suggerire che avesse poco spazio di manovra.

Bloomberg ha citato Jill Fisch, specialista in economia e diritto presso la Carey Law School dell'Università della Pennsylvania, affermando che Musk stava tentando di "raggiungere i mercati dei capitali" con la dichiarazione del suo team legale.

Nella sua stessa dichiarazione fatta in risposta alle accuse dei bot, Twitter ha affermato che "ha e continuerà a condividere informazioni in modo cooperativo" con Musk.

Twitter ha aggiunto che riteneva che l'accordo fosse ora nel migliore interesse di tutti i suoi azionisti e "intende" "chiudere la transazione e far rispettare l'accordo di fusione al prezzo e ai termini concordati".

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più: 
- Elon Musk potrebbe rinegoziare l'accordo su Twitter
- Elon Musk mette in stand-by l'acquisizione di Twitter
- Elon Musk potrebbe lanciare l'IPO di Twitter
- Piazza Digitale: Cosa può cambiare se Musk acquista Twitter?
- Binance sostiene l'acquisizione di Twitter con 500 mln USD
- Elon Musk rileva Twitter e Bluesky mantiene l’indipendenza