19 Aug 2022 · 4 min read

Ethereum: gli sviluppatori confermano la data di The Merge

 

Ethereum
Fonte: AdobeStock / akif

Gli sviluppatori di Ethereum (ETH) hanno confermato il 15 settembre come data in cui si prevede che si verificherà l'attesissimo The Merge, mentre Aave (AAVE) cerca di "segnalare con forza" il suo supporto per la catena PoS invece di PoW. Nel frattempo, un gestore di criptovalute hedge fund afferma che The Merge non ha ancora un prezzo da parte del mercato.

The Merge di Ethereum è previsto per il 15 settembre

La data del 15 settembre, menzionata per la prima volta durante la chiamata degli sviluppatori di Ethereum della scorsa settimana, è stata confermata nella chiamata di giovedì, con gli sviluppatori che hanno affermato che probabilmente le cose andranno come previsto fintanto che non ci sarà un cambiamento massiccio nell'hashrate. Lo sviluppatore di Ethereum Tim Beiko ha aggiunto:

"Ce l'abbiamo. Versione Mainnet: è piuttosto eccitante.

Con l'avvicinarsi di The Merge - sebbene sia ancora provvisoria e potrebbe cambiare - i partecipanti alla chiamata hanno anche discusso dell'undicesimo "shadow fork" della mainnet di Ethereum che si è verificato giovedì e, secondo un riepilogo pubblicato su Twitter da Beiko, i 34 nodi sono riusciti a superare "senza problemi", con un nodo "semplicemente non sincronizzato".

Inoltre, un altro argomento discusso durante la chiamata è stata la resistenza alla censura e se il passaggio dal meccanismo di consenso proof-of-work (PoW) al proof-of-stake (PoS) renderà la rete meno resistente alla censura.

Tra coloro che hanno espresso la loro opinione sulla questione, lo sviluppatore Marius van der Wijden ha definito la resistenza alla censura "la collina su cui sono disposto a morire".

"Se iniziamo a consentire agli utenti di essere censurati su Ethereum, allora tutta questa faccenda non ha senso e me ne andrò e inizierò qualcos'altro", ha detto.

Il Terminal Total Difficulty (TTD) di Ethereum è stato sollevato e riconfermato.

"In breve, TTD ha confermato", ha scritto Beiko nel suo riassunto su Twitter, aggiungendo che "l'unica cosa che potrebbe causare il cambiamento del TTD sarebbe un enorme calo dell'hashrate una volta colpito Bellatrix".

Bellatrix è il nome dell'aggiornamento che avvierà l'intero processo del merge e si stima che siano necessarie circa due settimane tra esso e The Merge, anche se potrebbe essere anche inferiore.

Secondo i dati di BitInfoCharts, l'hashrate di Ethereum giovedì si è attestato a 917,8 Thash/s, in leggero calo rispetto ai 951,2 del giorno prima.

The Merge è  "senza prezzo"

Nel frattempo, Hal Press, un investitore e fondatore dell'hedge fund di criptovalute North Rock Digital, ha scritto nell'ultimo numero della newsletter del podcast di Bankless che The Merge "non ha un prezzo", suggerendo che dovrebbero essere previsti prezzi più alti con l'avvicinarsi dell'evento.

Spiegando il motivo di ciò, Press ha affermato che qualsiasi vendita che si sta verificando in ETH ora e nelle "prossime settimane" è per lo più una vendita tattica con l'obiettivo di riacquistare in seguito, prima o immediatamente dopo The Merge.

"Questa dinamica significa che i deflussi netti vengono misurati", ha scritto Press, aggiungendo che si aspetta che il clamore attorno a The Merge "si ingrandisca in modo significativo man mano che la data viene messa a fuoco e la narrativa viene ripresa dai media mainstream".

Il punto di vista della stampa ha fatto eco ai commenti di luglio del co-fondatore di Ethereum Vitalik Buterin. Parlando all'epoca all'Ethereum Community Conference (EthCC), Buterin ha affermato che mentre Merge "guarda sempre di più nello specchietto retrovisore", non ha ancora un "prezzo" - sia in termini di mercato che in termini narrativi psicologici .

Il supporto di Aave per PoS

Con l'avvicinarsi di The Merge, nella comunità ha iniziato a emergere anche l'incertezza sui potenziali fork di Ethereum. Ciò segue le richieste di alcuni miner di dividere la catena e preservare una catena PoW dopo che Ethereum si è spostato su PoS.

Pertanto, una nuova proposta sul grande protocollo di finanza decentralizzata (DeFi) del forum di governance di Aave sta cercando di rimuovere ogni dubbio sul fatto che Aave supporterà PoS.

"Per garantire l'esistenza continua del protocollo per la comunità, l'Aave DAO dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di segnalare con forza che il protocollo Aave dovrebbe impegnarsi nella mainnet di Ethereum, in esecuzione sotto il consenso della Proof of Stake", afferma la proposta.

Nel frattempo, giovedì Buterin ha anche ribadito la sua posizione secondo cui, anche se Ethereum si sta spostando verso il proof-of-stake, non è favorevole a nessuna forma di divieto del proof-of-work.

Il prezzo di Ethereum

Alle 12:17 UTC di venerdì, ETH veniva scambiato a 1.701 USD, in calo del 9% in un giorno e del 10% in una settimana. È in aumento dell'11% in un mese.

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

______

Per saperne di più:
- Sviluppatori di ETH in cerca di potenziali date di The Merge
Un altro hard fork non danneggerà in modo significativo ETH
- Canadian Exchanges' Cap on Annual Purchases Excludes Only Bitcoin, Ethereum, Litecoin and Bitcoin Cash
- Mercado Libre lancia in Brasile una moneta basata su ETH
- Ethereum Core Developers Meeting #145
- Coinbase To Pause Ethereum Transactions During The Merge