Esperto di Criptovalute Crede che Questo Catalizzatore Possa Innescare un Nuovo Rialzo

Sead Fadilpašić
| 3 min read
Scott Melker e James Butterfill. Fonte: screenshot da Scott Melker / YouTube 

James Butterfill, capo della ricerca presso il digital asset manager CoinShares, sostiene che un catalizzatore potrebbe portare bitcoin (BTC) e il mercato delle criptovalute direttamente alla prossima corsa rialzista: un pivot della Fed.

In un’intervista con il trader e investitore Scott Melker, alias Wolf of All Streets, Butterfill ha affermato che se la Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti, la banca centrale del paese, dovesse cambiare la sua politica monetaria, il dollaro USA potrebbe indebolirsi e innescare una corsa rialzista per BTC e il mercato delle crypto.

L’esperto ha affermato che BTC e il mercato azionario erano altamente correlati all’inizio dell’anno e che “non aveva nulla a che fare con il fatto che BTC sia un asset di rischio”, ma è stata l’aggressività della Fed a far crescere la correlazione.

Il dirigente di CoinShares ha affermato che:

“Fino a quando la Fed non cambierà la sua rotta, […] non vedremo davvero alcun tipo di aumento significativo del prezzo di bitcoin.”

Spiegando ulteriormente la sua opinione, ha affermato che recentemente c’è stata una divergenza nella correlazione tra bitcoin e il mercato azionario. Questa situazione continuerà, e il motivo è la narrativa crescente in cui le persone vedono la Fed come un’entità che sta facendo degli errori politici e li sta portando verso la recessione.

I due esperti analisti hanno sostenuto che l’inversione della politica della Fed è probabilmente inevitabile e che il mercato ribassista è solo transitorio, inoltre Butterfill aggiunge di aver trascorso molto tempo a studiare il posizionamento del dollaro. L’analista afferma anche che l’indice del dollaro statunitense (DXY) è molto alto e la vendita dei futures della Commodity Futures Trading Commission sta crescendo, il che “evidenzia un numero molto elevato di posizioni rialziste sul dollaro”.

Butterfill ha concluso dicendo:

“Sappiamo che il dollaro è molto sopravvalutato. Quindi, quando la Fed farà il pivot, l’indice del dollaro potrebbe scendere abbastanza rapidamente e in modo netto, e ciò sarebbe di grande supporto per bitcoin e le crypto.”

Butterfill ha affermato che siamo nella fase avanzata di un mercato ribassista e ora stiamo assistendo a un modello di holding. Aneddoticamente i clienti stanno dicendo: “Sto solo aspettando che la Fed si muova e poi compro bitcoin”.

Ha anche aggiunto che ora potrebbe essere un buon momento per fare acquisti su BTC, dicendo che:

“Per me, adesso è un’interessante momento di ingresso. […] Non ci saranno molte opportunità di comprare bitcoin a un prezzo così scontato come quello di adesso.”

Nel frattempo il famoso uomo d’affari e personaggio televisivo canadese Kevin O’Leary, alias Mr. Wonderful, ha affermato che, una volta approvato lo “Stablecoin Transparency Act” negli Stati Uniti, cosa che potrebbe accadere subito dopo le elezioni di medio termine di novembre, BTC potrebbe uscire al rialzo dal range di trading compreso tra $ 19.000 e $ 22.000.

Alle 14 di giovedì BTC è scambiato a $ 19.140, perfettamente in media nel dato giornaliero e settimanale, ma in calo del 60% da inizio 2022.

Puoi guardare l’intervista completa qui:

Migliori alternativi a Bitcoin

Se bitcoin non sembra, al momento, offrire opportunità interessanti di profitto, meglio puntare sulle prevendite di nuovi token. Infatti, nel 2022 diversi token hanno fatto registrare aumenti di valore durante la fase di lancio, rispetto al loro prezzo di presale.

Si parla di profitti compresi tra il 1.000% e il 2.000% a pochi giorni dai listing sugli exchange. Vediamo le 2 prevendite più calde del momento.

Dash 2 Trade

Un progetto fresco di rilascio è quello legato alla piattaforma di segnali di trading Dash 2 Trade. La presale del nuovo token è stata avviata oggi e già quasi il 25% dei token della prima fase sono stati acquistati. In questa fase il token D2T ha un prezzo di $ 0,0476 e può essere acquistato direttamente nel sito ufficiale di Dash 2 Trade.

L’acquisto minimo è di 1000 D2T che corrispondono circa a $48, e serve collegare un wallet come Metamask e convertire degli ETH o USDT. In alternativa, è possibile acquistare pagando direttamente con carta o wallet virtuali come Apple Pay e Google Pay.

IMPT

Il settore delle crypto è sempre pronto ad accogliere nuovi progetti innovativi come Impat Project. L’impegno di IMPT è quello di contrastare il cambiamento climatico attraverso un’efficiente gestione dei crediti di carbonio in maniera tale da ridurre l’impronta di carbonio dell’uomo.

IMPT ha già raccolto oltre $6,3 milioni

Comprare IMPT è oggi possibile solo attraverso la sua presale dal sito ufficiale IMPT.IO che definisce il prezzo del token a 0,018 $. Insomma, con qualche centinaio di euro puoi fare scorta di IMPT per un futuro rialzo quando sarà listato su exchange popolari.

Segui Cryptonews Italia sui canali social