08 set 2022 · 2 min read

Lancio del nuovo fondo ETC Group Physical EthereumPoW

Fondo
Fonte: Deutsche Borse

Un exchange-traded product  (ETP) che traccia un token hard fork di Ethereum (ETH) proof-of-work (PoW) è già in programma per la quotazione in Europa, nonostante al momento non esista alcun token di questo tipo.

Lancio del nuovo fondo ETC Group Physical EthereumPoW

Il nuovo prodotto di investimento è stato preparato dalla società di criptovalute londinese ETC Group e sarà quotato sul mercato Xetra di Deutsche Borse con il ticker ZETW poco dopo un potenziale hard fork, se tutto andrà secondo i piani.

Secondo un annuncio della società dietro il fondo pianificato, gli investitori nel suo ETP su ETH esistente con il ticker ZETH riceveranno automaticamente azioni del nuovo fondo su base uno a uno se si verifica un hard fork. Inoltre secondo l'annuncio l'azienda prevede che il nuovo fondo sarà quotato il 16 settembre.

Il nome completo del nuovo fondo sarà ETC Group Physical EthereumPoW.

Sia l'ETP su ETH esistente che l'ETP pianificato sono supportati direttamente da token digitali. Ciò è in contrasto con i exchange-traded fund (ETF) basati su futures su Bitcoin (BTC) che sono quotati negli Stati Uniti, dove le normative hanno reso impossibile per ora la quotazione di ETP o ETF garantiti fisicamente.

Un potenziale nuovo token che nasce come risultato di un hard fork mentre la catena principale di Ethereum passa da proof-of-work a proof-of-stake è provvisoriamente chiamato ETHPoW.

Bradley Duke, fondatore e co-CEO di ETC Group, ha affermato in un commento: "Quando abbiamo lanciato ETC Group, ci siamo impegnati a far sì che i detentori dei nostri titoli garantiti da asset digitali avrebbero beneficiato degli hard fork per gli asset digitali e le criptovalute sottostanti", aggiungendo:

"Riteniamo che sia giusto che gli investitori nei nostri prodotti ricevano i proventi di questo fork".

ETC Group è una delle numerose società che offrono ETP supportati da asset digitali in Europa. Altre società includono WisdomTree, 21Shares, CoinShares e VanEck. In particolare, gli ETP crypto europei sono rimasti popolari tra gli investitori nonostante gli ETF sui futures su bitcoin siano ora ampiamente disponibili negli Stati Uniti.

Gli exchange continuano a supportare PoS

Gli exchange di criptovalute hanno ampiamente seguito la maggior parte della comunità di Ethereum, chiarendo che supporteranno la transizione della rete verso PoS e che i token sulla catena basata su PoS si chiameranno semplicemente ETH.

Tuttavia, molti exchange non hanno escluso il supporto per un potenziale hard fork di Ethereum che rimane sulla catena PoW. Ad esempio, Binance - il più grande exchange per volume di trading- ha affermato che accrediterà qualsiasi token ETH fork ai suoi utenti, pur osservando che una potenziale quotazione sarà soggetta "allo stesso rigoroso processo di revisione della quotazione di Binance per qualsiasi altra moneta /token."

La Ethereum Foundation ha precedentemente affermato che il Merge potrebbe avvenire tra il 10 e il 20 settembre.

PoW
Fonte: Ethereum Foundation

 

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN
___