Ethereum a 3.500 dollari entro tre mesi secondo questo famoso analista

Christian Boscolo
| 1 min read

Dopo il crollo di qualche ora fa, dovuto alla notizia che la SEC avrebbe posticipato gli ETF su Bitcoin in seguito rivelatasi falsa, BTC ha perso oltre l’8% trascinando al ribasso tutto il segmento crypto.

Anche Ethereum (ETH), la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato, perde terreno e al momento è quotata intorno ai 2.218 dollari.

Secondo il noto esperto di trading di criptovalute Michaël van de Poppe, Ethereum “ha un grande divario da colmare per arrivare allo stesso livello di Bitcoin (BTC)”, e si aspetta un certo consolidamento prima che prosegua verso l’area tra 3.000 e 3.500 dollari.

Secondo l’analisi la continuazione rialzista, dopo il consolidamento attualmente in corso, potrebbe verificarsi nei primi tre mesi del 2024, come spiega attraverso un grafico pubblicato il 3 gennaio su X.

Analisi e previsione della price action di Ethereum. Fonte: Michaël van de Poppe

Allo stesso tempo, vale la pena notare che il gigante dell’investment banking Goldman Sachs prevede che l’eventuale approvazione degli ETF Spot su Bitcoin ed Ethereum all’inizio del 2024 potrebbe portare aumentare l’interesse degli investitori istituzionali.

In particolare, Mathew McDermott, responsabile degli asset digitali di Goldman Sachs, ha dichiarato in un’intervista a Fox Business che l’approvazione di un ETF su Bitcoin e/o Ethereum nel 2024 potrebbe portare attirare gli investitori istituzionali anche nel mercato più generale delle crypto e della blockchain.

Analisi del prezzo di Ethereum


Nel frattempo, nel momento in cui scriviamo, Ethereum è scambiato a 2.218,23 dollari, e sta registrando un calo del 7,48% nelle ultime 24 ore, che si aggiunge a un calo del 2,89% nei sette giorni precedenti e a una perdita dell’1,72% accumulata sul suo grafico mensile.


Grafico del prezzo di Ethereum a 7 giorni. Fonte: Finbold

Tutto considerato, Ethereum potrebbe effettivamente raggiungere l’obiettivo di prezzo previsto di 3.500 dollari nel primo trimestre del 2024, o anche più in alto, soprattutto se la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti approverà nelle prossime settimane anche il primo ETF su Ethereum.

Leggi anche: