14 maggio 2021 · 2 min read

Le balene del 'casinò' di Ethereum si tuffano nella DeFi

Il mercato delle criptovalute è caldo in questo momento e i prezzi delle monete alle stelle stanno aumentando la posta in gioco per le nuove balene che mirano a ottenere un pezzo di finanza decentralizzata (DeFi) acquistando ethereum (ETH), secondo la società di analisi blockchain Chainalysis.

defi casinò ethereum

Fonte: Adobe / Tomasz Zajda

Secondo l'ultima analisi di Philip Gradwell, Chief Economist di Chainalysis, molte persone stanno entrando nel "casinò delle criptovalute", e questo movimento potrebbe essere sostenibile per un tempo più lungo, soprattutto considerando che il mercato ha applicazioni e casi d'uso significativamente più funzionanti rispetto al 2017.

La dichiarazione di Philip Gradwell

"Credo che ora sia una questione di quando, non se, questa [digitalizzazione diffusa delle risorse] avverrà", ha scritto. Nonostante ciò, dovrebbe verificarsi solo dopo che l'attuale hype sia svanito, ha concluso, aggiungendo che "se non stai puntando ad un gioco a lungo termine sulla criptovaluta, probabilmente dovresti puntare ad una strategia a breve termine".

Gradwell sostiene anche che il recente accumulo di ETH sia stato guidato da "grandi nuovi giocatori che hanno portato molte risorse nel casinò". Secondo i dati di Chainalysis, 53,3 milioni di ETH, pari al 46% della fornitura totale, sono detenuti in portafogli non custoditi che contengono più di 10.000 ETH. Da novembre 2020, questo gruppo di balene ha aumentato il proprio patrimonio di 7 milioni di ETH e sono state i principali accumulatori recenti.

Inoltre, le balene nuove di Ethereum che sono entrate nel mercato negli ultimi sei mesi hanno accumulato monete, aumentando le loro disponibilità totali di 6,3 milioni di ETH, mentre le balene che giocano a lungo termine che sono state attive nel 2017 hanno ridotto le loro posizioni di 800.000 monete ETH negli ultimi sei mesi.

La pressione di acquisto proviene dalla DeFi

Inoltre, la pressione di acquisto che ha spinto ETH a 4.000 dollari e oltre proviene dalla DeFi, poiché circa 10 milioni di ETH sono entrati nei portafogli DeFi da maggio 2020. Queste nuove balene di Ethereum sembrano essere attivamente impegnate nei servizi DeFi. Tuttavia, Gradwell ha concluso che è ancora troppo presto per rispondere alla domanda se stanno investendo più a lungo termine sull'adozione della tecnologia o se stanno semplicemente partecipando all'eccitamento di breve termine:

“Per me sembra che la paura di rimanere tagliati fuori (FOMO: Fear Of Missing Out) stia prendendo piede e questo sentimento guiderà il mercato per un po '. Ma la portata degli investimenti e degli interessi farà progredire la tecnologia e l'adozione abbastanza da sostenere i prezzi, prima che l'hype diminuisca e la FOMO si trasformi in Fear Uncertainty and Doubt (FUD: paura, incertezza e dubbio). Come sempre nelle criptovalute, questa è la domanda! "

____
Maggiori informazioni: 
- Buterin Paid USD 800+ In Fees For 9 Major Transactions on Ethereum
- Rise of YFI & Woofy May Be a Bellwether for Rotation From Ethereum To DeFi

- Why Ethereum is Far From ‘Ultrasound Money’
- If History Rhymes, ETH Might Hit USD 19K; Downside Risk Stronger Than BTC's