24 marzo 2021 · 2 min read

Tariffe di Ethereum ancora alte anche con EIP-1559 - afferma un analista

La discussione sulle tariffe elevate della rete Ethereum (ETH) continua, con molti che guardano alle proposte di miglioramento di Ethereum (EIP) e ai progetti di livello 2 (L2) in arrivo come potenziali soluzioni, ma il tanto discusso EIP-1559 non lo è, ha affermato ancora un altro analista.

Mentre l'adozione di Ethereum ha visto una crescita massiccia, con l'aumento della finanza decentralizzata (DeFi), stablecoin e token non fungibili (NFT), le commissioni hanno raggiunto nuovi massimi all'inizio del 2021, a causa della congestione della rete e del forte aumento dei prezzi.

Le commissioni di transazione ora rappresentano il 50% delle entrate dei miner di Ethereum, ha affermato Nate Maddrey, analista di ricerca presso la società di crittografia Coin Metrics, ma la struttura delle commissioni è destinata a cambiare con l'inclusione di EIP-1559 nel prossimo hard fork di Londra, previsto questo Luglio, che porterà l'impostazione automatica delle tariffe e il meccanismo di distruzione dei token.

Ma questo EIP "sistemerà gli alti prezzi del gas di oggi e renderà le commissioni di transazione di Ethereum significativamente meno costose? La risposta breve probabilmente è no", secondo l'analista.

Le tariffe sono fondamentalmente un problema di scalabilità e rimarranno alte fintanto che c'è una forte concorrenza per i blocchi. "Se Ethereum può elaborare solo poche centinaia di transazioni (in media) per blocco, continueranno ad esserci commissioni elevate fintanto che l'utilizzo di [app decentralizzate] continuerà ad aumentare", ha affermato.

Secondo lui, ciò che l'EIP-1559 farà è aiutare a migliorare l'esperienza dell'utente, ridurre la variazione delle tariffe del gas e rendere le tariffe più prevedibili. Invece di un prezzo del gas specificato dall'utente, le transazioni Ethereum avranno una commissione di base (prezzo calcolato algoritmicamente per unità di gas); un nuovo meccanismo di individuazione della dimensione del blocco impedirà ai blocchi di raggiungere costantemente la capacità massima e invece di essere pagata ai minatori, la tariffa base verrà bruciata, mentre i mittenti possono dare la mancia ai minatori, ha spiegato Maddrey.

Sono le soluzioni L2 e, in definitiva, Ethereum 2.0 che saranno necessarie per ridurre veramente le commissioni di transazione a lungo termine, ha affermato Maddrey.

Come riportato, Tim Roughgarden, uno scienziato informatico americano e professore di informatica alla Columbia University, ha anche affermato che "nessun meccanismo di commissioni di transazione, EIP-1559 o altro, è probabile che riduca sostanzialmente le commissioni di transazione medie; le commissioni di transazione costantemente elevate sono un problema di scalabilità, non un problema di progettazione del meccanismo. "

 

Bitcoin, Grafico del valore  di transazione media di Ethereum :

Media mobile di 7 giorni. Fonte: bitinfocharts.com
___
Per saperne di più: 
- Ethereum Moves Ahead With Plans for Earlier Transition to Proof-of-Stake
- Sushi is Expanding to Avalanche While Ethereum Camp Fights High Fees
- Ethereum Developers On Why They Don’t See Cardano & Binance Chain As Rivals
- Solana Founder On Critical DeFi Challenges and How To Fix Them
- Ethereum Fans Brag About All-Time High Fees As L2 Solution Coming
- What's in Store for Ethereum in 2021?