I miner di Litecoin, Ethereum e DOGE hanno meno rig; l'hashrate di Bitcoin cala

Bitcoin (BTC) ha visto un calo a due cifre del suo hashrate (la potenza di calcolo della rete) in un solo giorno, dopo il recente giro di vite normativo in una regione vitale per il mining in Cina, così come dal suo picco di giugno. Tuttavia, Ethereum (ETH), Litecoin e molti altri progetti proof-of-work (PoW) condividevano appartenenze simili.

litecoin

Fonte: Adobe/stasstepanov

Come riportato, lo Xinjiang il 9 giugno ha ordinato la chiusura di diverse mining farm di criptovalute. I miner sono rimasti nella popolosa provincia del Sichuan, soprattutto perché molti di loro migrano comunque nell'area durante la stagione delle piogge. Attualmente, come riportato, anche quella regione è stata "colpita". E questo si è subito riflesso nell'hashrate medio di Bitcoin, che è sceso del 19%, tra il 18 e il 20 giugno.

Guardando i valori della media mobile semplice a 7 giorni, l'hashrate è sceso di oltre il 4% nello stesso periodo di tempo. Tuttavia, dal massimo di questo mese, visto il 7 giugno, è sceso di quasi il 18%. Inoltre, rispetto al massimo storico della rete registrato il 14 maggio, è in calo del 32%.

bitcoin hashrate

Fonte: bitinfocharts.com

Litecoin, Ethereum e altri progetti PoW hanno visto cali notevoli

Anche altri progetti PoW hanno visto cali notevoli nei loro hashrate dai loro picchi di giugno.

Ethereum ha registrato un calo minore dal massimo di giugno in confronto a quello di Bitcoin del 6%. Rispetto al suo ATH di fine maggio il suo hashrate è sceso di quasi il 9%.

Litecoin (LTC) ha visto un calo a due cifre del suo hashrate dal picco di questo mese, crollando del 13%. Il suo ATH, tuttavia, è stato raggiunto nel luglio 2019.

L'hashrate di Dogecoin (DOGE) è sceso di oltre il 10% dal picco di giugno, visto meno di 10 giorni fa. Come Litecoin, l'ATH di Dogecoin rimane a luglio 2019.

Anche Bitcoin Cash (BCH) ha registrato un forte calo: tra il 1° e il 20 giugno è sceso di oltre il 27%. Il suo ATH è stato registrato nel novembre 2018.

L'hashrate di Zcash (ZEC) è sceso del 13% dal suo picco del 1° giugno, continuando il calo del suo ATH raggiunto all'inizio di aprile, scendendo da allora del 35%.

Ethereum Classic (ETC) è sceso del 6% dalla prima settimana di giugno. Ma dopo essere balzato all'inizio di maggio e poi aver raggiunto il suo ATH il 13 maggio, questo hashrate è rimasto relativamente stabile, scendendo in totale di quasi il 10%.

Monero (XMR) a giugno ha visto il minor calo di hashrate in questo elenco: meno dello 0,5% dal 2 giugno. Ma similmente a Ethereum Classic, Monero è balzato alla fine di aprile, ha raggiunto il suo ATH l'11 maggio ed è rimasto relativamente stabile, scendendo in totale meno dell'1%.

"A breve termine, queste condizioni stanno naturalmente causando una reazione negativa del mercato, ma a lungo termine possono essere positive. Man mano che i miner si diffondono in altre località, probabilmente sceglieranno luoghi con accesso sicuro a fonti energetiche a basso costo. "Di conseguenza, l'hashrate inizierà a riprendersi e la rete diventerà ancora più stabile. Inoltre, il mining diventerà più decentralizzato e, probabilmente, maggiormente basato su fonti di energia pulite e rinnovabili", ha detto tramite email Ulrik K.Lykke, direttore esecutivo del fondo Crypto/Digital Assets ARK36.

Nel frattempo, in mezzo a questo giro di vite, i prezzi delle schede grafiche, utilizzate per estrarre monete PoW (eccetto BTC), da un certo numero di aziende, tra cui Nvidia e Asus, sono diminuiti di ben due terzi sulle piattaforme di e-commerce, ha riferito South Morning Post.
___

Reazioni:

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN   

 

Per saperne di più: 
- China Doubles Down On Crypto FUD By Recycling Old Warnings
- Sichuan ‘Joins Chinese Crypto Crackdown’ as US Woos Middle Kingdom Miners
- Bitcoin Miner Relocation Within China and Worst Case Scenario