eTukTuk (TUK) sta aprendo nuove strade nel settore dei veicoli elettrici

Aniello Raul Barone
| 4 min read

C’è un progetto che sta facendo il giro degli ambienti di criptovalute e che tutti dovrebbero tenere d’occhio in questo momento: eTukTuk (TUK). Infatti gli investitori che partecipano alla prevendita di TUK, che offre diversi vantaggi, stanno aumentando in maniera esponenziale.

Il progetto eTukTuk (TUK) è incentrato su dei nuovi veicoli elettrici che forniranno una soluzione completa in termini di sostenibilità ambientale e finanziaria.

Le caratteristiche uniche di questo progetto hanno suscitato un notevole interesse con conseguente afflusso di partecipanti durante la prevendita. Nel nostro articolo vi illustriamo tutti i dettagli relativi al progetto e alla prevendita della sua criptovaluta nativa TUK.

Ecco perché l’ecosistema di TUK è speciale

Il mercato delle criptovalute è sempre stato un forte sostenitore dei principi democratici, con numerosi progetti che sono emersi per dare potere alle entità non bancarie all’interno degli ecosistemi finanziari. eTukTuk abbraccia questa filosofia ma si distingue per una struttura unica e un caso d’uso specifico, capitalizzando i progressi e i perfezionamenti che il settore ha effettuato negli ultimi dieci anni.

Utilizzando la tecnologia blockchain e integrando le innovazioni dell’intelligenza artificiale, eTukTuk affronta il problema delle emissioni di carbonio promuovendo alternative di trasporto rispettose dell’ambiente, con l’obiettivo di guidare la transizione globale verso i veicoli elettrici.

Al centro di questa iniziativa c’è il veicolo elettrico (EV) eTukTuk, che rappresenta un sostituto economico e affidabile ai TukTuk tradizionali. Operando attraverso stazioni di ricarica efficienti, l’ecosistema supporta i conducenti aumentando i loro potenziali guadagni e offrendo vari benefici a tutte le parti interessate.

Il vostro coinvolgimento come utenti non solo contribuisce alla soluzione, ma raccoglie anche i frutti della riduzione delle emissioni di carbonio.

L’importanza del token TUK diventa evidente in quanto garantisce, ai suoi titolari, benefici crescenti man mano che la rete delle stazioni di ricarica si espande e diventa più efficiente.

Oltre ai vantaggi ambientali, il team sottolinea l’impatto positivo sulle comunità svantaggiate, che sono alle prese con disparità finanziarie e costi di vita elevati.

Nonostante l’ambiziosa missione di “sradicare definitivamente le emissioni di carbonio dal nostro pianeta”, il progetto dimostra con serietà il suo impegno per il miglioramento ambientale.

Gli investitori acquistano grandi quantità di TUK

L’impegno costante del team nello sviluppo di una soluzione sostanziale ed efficace per combattere le emissioni di carbonio è evidente nei risultati ottenuti.

La crescita della rete di eTukTuk è guidata in maniera sostanziale dai progressi del token TUK. L’ecosistema funziona imponendo una tassa ai conducenti per l’utilizzo dei loro veicoli, generando così entrate per la rete.

Inoltre, i partner territoriali e i power staker guadagnano ulteriori token TUK con ogni transazione elaborata. Questo approccio scalabile supporta l’espansione globale della rete e facilita la transizione dai veicoli a combustibili fossili a quelli ad alimentazione elettrica, sia a livello locale che globale.

Attualmente, il token TUK è disponibile al prezzo unitario di 0,02575 dollari, intanto la prevendita ha già raccolto oltre 500.000 dollari di finanziamenti.

Sul sito della prevendita sono già accessibili anche le opportunità di staking, ma bisogna affrettarsi. Mettendo in staking il token TUK adesso, subito dopo l’acquisto, potrete infatti ottenere un rendimento percentuale annuo (APY) del 414%.

eTukTuk ha già raggiunto risultati nel mondo reale

Il progetto eTukTuk va oltre la semplice retorica, in quanto ha già raggiunto traguardi significativi e stretto collaborazioni che rafforzano la sua missione.

In particolare, ha collaborato con il governo dello Sri Lanka per creare oltre 200 stazioni di ricarica, offrendo vantaggi sostanziali ai conducenti. Questi ultimi infatti, utilizzando gli eTukTuk elettrici, potranno vedere una riduzione dei costi operativi fino al 400% rispetto all’utilizzo dei TukTuk alimentati a combustibili fossili.

eTukTuk ha incorporato senza problemi l’opBNB Layer 2 di BNB Chain, sottolineando il suo impegno per l’efficienza e l’innovazione. Questa integrazione presenta interessanti opportunità per gli early adopters nel settore delle criptovalute.

Il miglioramento del progetto è stato alimentato dall’adozione del metodo di consenso Proof of Staked Authority (PoSA) su BNB Chain, un metodo che ha registrato una crescita significativa nel 2023.

Conclusione

eTukTuk ha la capacità di fornire vantaggi a tutte le parti coinvolte, offrendo benefici economici insieme alla sua dedizione all’ambiente, ponendo l’enfasi sui veicoli elettrici (EV). Questa duplice funzionalità funge da incentivo significativo per gli investimenti nella prevendita.

Alle persone profondamente impegnate sia nel progresso ambientale che nel miglioramento delle economie sviluppate, suggeriamo vivamente di prendere in considerazione la partecipazione alla prevendita di eTukTuk (TUK). Incoraggiamo inoltre il coinvolgimento attivo nel progetto attraverso i suoi canali social.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: