25 ago 2021 · 2 min read

Facebook potrebbe essere pronto per entrare nel mondo NFT

Facebook potrebbe essere pronto per fare il grande passo ed entrare nel mondo dei non fungible token (NFT) ed ha anche affermato che l'America sta perdendo la corsa ai "pagamenti digitali" contro la Cina.

Facebook e criptovalute

Fonte: Adobe Stock/natanaelginting

David Marcus, il capo delle operazioni blockchain del gigante dei social media Facebook e l'architetto dei suoi piani di stablecoin Diem, ha affermato che l'azienda è in una "buona posizione" per "essere coinvolta" nello spazio NFT. La società sta "certamente valutando il numero di possibilità" per entrare nel settore, ha detto Marcus a Bloomberg.

Il mandato di Marcus include la rubrica Novi, il prossimo portafoglio digitale di Facebook, che ha affermato essere "pronto ora", ma non debutterà fino al lancio del progetto Diem ridimensionato.

Marco ha detto:

“Quando hai un buon portafoglio cripto come lo sarà Novi, devi anche pensare a come aiutare i consumatori a supportare gli NFT. Ci stiamo sicuramente pensando".

Tuttavia, ha ammesso che Facebook avrebbe accolto l'idea di lanciare Novi senza un parallelo debutto di Diem "come soluzione estrema" - forse un riferimento ai progressi glaciali che il token ha fatto da quando è stato annunciato nel 2019.

I piani per una "stablecoin globale", ancorata ad un "paniere" di valute internazionali, con sede in Svizzera e che coinvolge alcune delle più grandi società di pagamento del mondo, hanno vacillato dopo che la pressione normativa ha avuto il sopravvento. Artisti del calibro di Mastercard hanno abbandonato il progetto Diem (ex Libra), costringendo a un massiccio ripensamento.

Ma Facebook è ancora desideroso di entrare nello spazio dei pagamenti e ha già gettato le basi costruendo la sua rete Facebook Pay.

La società sembra cauta nel rimanere indietro rispetto ai rivali internazionali ed ha avvertito Washington che rallentare i piani di pagamento elettronico dei giganti della tecnologia potrebbe rivelarsi costoso. I giganti tecnologici cinesi, Alibaba e Tencent, hanno piattaforme di pagamento elettronico in rapida crescita che hanno già conquistato il 15% del mercato dei pagamenti della nazione. Entrambi stanno ora puntando all'espansione all'estero.

Marcus ha affermato che "senza più innovazione nella tecnologia dei pagamenti", le nazioni occidentali come gli Stati Uniti "farebbero fatica a tenere il passo con la Cina nell'adattarsi ad un mondo in cui i pagamenti digitali sono dominanti".

Ha affermato:

"Stiamo davvero rimanendo indietro a un ritmo allarmante."

_______

Seguici sui nostri canali social:
 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT

______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

____

Scopri di più:
- Metaverso: un piano high-tech per trasformare Facebook
- Piani Metaverse di Facebook: ottimismo e spregio dei crypto fan

- Facebook si prepara al lancio di Diem
- La nuova Stablecoin di Facebook punta a realizzare i grandiosi piani di Libra

- 3 motivi per cui Facebook dovrebbe comprare e tenere Bitcoin
- This is How Facebook's Novi Can Share Libra User Info With Others

- Visa acquista CryptoPunk e le vendite di NFT esplodono
- Il settore nft crypto sta esplodendo su tutta la linea