05 aprile 2021 · 2 min read

Grayscale ancora intenzionata a convertire il suo trust Bitcoin in ETF

Grayscale Investments, una delle principali società di investimento in criptovalute con sede negli Stati Uniti, ha dichiarato di essere "impegnata al 100%" a convertire il proprio Grayscale Bitcoin Trust in un ETF (Exchange Traded Fund). Tuttavia, secondo loro, i tempi saranno guidati dal contesto normativo.

Fonte: Adobe / Ascannio

"Ogni prodotto Grayscale si trova in varie fasi di questo ciclo di vita e la nostra intenzione è sempre stata quella di convertire questi prodotti in un ETF quando consentito", hanno affermato, aggiungendo di essere fiduciosi nel loro attuale posizionamento e impegno con la US Securities and Exchange Commission (SEC).

Secondo l'azienda, ora solo GBTC e Grayscale Ethereum Trust (ETHE) sono attualmente società che riportano alla SEC, il che significa che entrambe sono le più vicine a diventare un ETF.

Il gigante degli investimenti ha dichiarato di aver ritirato la loro precedente domanda di ETF Bitcoin, presentata nel 2016, perché "l'ambiente normativo per le risorse digitali non era avanzato al punto in cui un tale prodotto possa essere introdotto con successo sul mercato".

Secondo la società, quando GBTC si convertirà in ETF, gli azionisti di azioni GBTC quotate in borsa non dovranno agire e la commissione di gestione sarà ridotta di conseguenza.

GBTC, che ora è chiusa  agli investimenti, ha 38,8 miliardi di dollari di asset in gestione. ETHE (anch'esso chiuso) - 6,4 miliardi di dollari.

Mentre stanno emergendo altri trust, come Bitwise, BlockFi, Osprey Bitcoin Trust e Canadian Bitcoin ETF, i trust Grayscale sono stati finora un modo diffuso per gli investitori istituzionali di entrare nell'universo cripto.

I trust sono strutturati per contenere le cripto sottostanti, mentre il valore di ciascuna azione dipende dalla quantità di cripto gestite. Forniscono anche una struttura familiare per la contabilità e la tassazione. Tuttavia, non è possibile riscattare le cripto sottostanti.

Nel frattempo, molti credono che l'approvazione di un ETF Bitcoin negli Stati Uniti sarebbe un momento di svolta per l'adozione di BTC. Molteplici sondaggi hanno indicato che i consulenti finanziari negli Stati Uniti sarebbero desiderosi di investire i soldi dei loro clienti in ETF BTC. Inoltre, il tempo è ormai vicino per la SEC, in particolare perché gli ETF cripto sono diventati quasi comuni a nord del confine in Canada, così come in Europa.

Alle 13:24 UTC, BTC viene scambiato a 57.965 USD ed è quasi invariato in un giorno. Il prezzo è aumentato del 4% in una settimana e del 18% in un mese.
___
Per saperne di più:
- Grayscale Launches Chainlink, Filecoin, BAT Trusts As Bitcoin Trust Closed
- Grayscale Scores Another Record, Buys 194% More Bitcoin Than Miners Generated
- US SEC Now ‘On the Clock’ for Key Bitcoin ETF Decision
- Not Only Institutional Investors Focus On Bitcoin Now - Goldman Sachs
- Opinions Divided on Bitcoin ETF in US as Experts Say 2021 Launch Is Possible
- Most US Financial Advisors Want to up Crypto Holdings in 2021 – Survey
___

(Updated at 13:26 UTC: updates throughout the entire text.)