Tre promettenti progetti in costruzione su Polkadot

Polkadot

Se sei un appassionato di criptovalute e non hai seguito il progetto Polkadot, allora probabilmente dovresti farlo.

Polkadot è un protocollo di rete scalabile, interoperabile e sicuro. Consente il trasferimento di dati arbitrari, non solo token, su blockchain pubbliche, aperte e senza autorizzazione, e anche su blockchain private e autorizzate. Ciò rende possibile i registri cross-chain e il calcolo cross-chain.

In definitiva, lo scopo è consentire alle applicazioni di ottenere dati autorizzati da una blockchain privata e utilizzarli su una blockchain pubblica. L'esempio fornito sul sito Web di Polkadot richiede a una scuola di inviare documenti accademici da una catena privata autorizzata a uno smart contract di verifica del diploma su una catena pubblica.

Polkadot stesso è composto da 3 reti distinte, la rete Polkadot, Kusama e Rococo. Ognuno ha la sua funzione, con Polkadot che dovrebbe gestire la maggior parte degli sviluppi di punta del progetto.

C'è stata molta attenzione focalizzata sulle prime cinque aste di slot parachain di Kusama. Ma ci sono molti più progetti che si basano sull'ecosistema Polkadot che non hanno ricevuto tutta l'attenzione che avrebbero dovuto.

Di seguito, abbiamo delineato tre progetti promettenti attualmente in costruzione su Polkadot che vale la pena controllare e che presto competeranno per vincere le slot che gli permetteranno di costruire sulla rete Kusama di Polkadot.

1. Protocollo KILT su Polkadot

Il protocollo KILT è un protocollo blockchain su Polkadot per l'emissione di credenziali autonome, anonime e verificabili. Si basa su Parity Substrate e avrà sia una blockchain nativa che una moneta nativa.

Dal punto di vista degli utenti, il protocollo KILT consente loro di rivendicare attributi su se stessi e di farli attestare da entità attendibili. Queste attestazioni possono quindi essere archiviate come credenziali autonome, note come certificati.

Dal punto di vista delle entità fidate, il protocollo KILT consente loro di emettere credenziali in cambio di denaro.

In definitiva, la rete crea un nuovo modello di business per chiunque possieda fiducia o voglia creare fiducia. I dati di identità sono ospitati sul wallet KILT, chiamato Sporran, che genera ciò che è essenzialmente "Social KYC".

Social KYC può essere utilizzato dalle persone per dimostrare il proprio controllo sui propri account di social network, indirizzo e-mail o numero di telefono, ecc. Non appena viene emessa la credenziale, Social KYC dimentica completamente l'utente e l'intera transazione e non la memorizza mai da nessuna parte.

2. Protocollo Ocean

In questo momento, una piccola manciata di grandi aziende e organizzazioni ha accesso a una percentuale preoccupante dei nostri dati. Molte di queste organizzazioni hanno accesso a potenti strumenti di intelligenza artificiale (AI), che le rendono pericolose per una società libera e aperta.

Il protocollo Ocean su Polkadot sblocca il valore dei dati offrendo ai proprietari e ai consumatori di dati la possibilità di pubblicare, scoprire e consumare dati senza compromettere la loro privacy. La sua funzione "Compute-to-data" consente di concedere un accesso specifico ai dati privati invece di concedere l'accesso diretto. I data scientist possono eseguire i loro algoritmi di modellazione AI su questi dati acquistandoli.

Il token OCEAN consente ai titolari di scommettere sui dati, governare il finanziamento della comunità e acquistare e vendere dati. In questo momento, l'offerta di circolazione è di 347,20 milioni e l'offerta totale complessiva sarà di 1,41 miliardi.

3. Darwinia Network

Darwinia Network è un hub bridge cross-chain decentralizzato. È costruito su substrato. Collega Polkadot, Ethereum, TRON e altre catene eterogenee tramite trasferimento di asset cross-chain, nonché chiamate generali a catena remota.

In definitiva, Darwinia mira a costruire il futuro Internet dei token. Le principali aree di applicazione della rete includono la finanza decentralizzata (DeFi), il mercato del trading NFT cross-chain e i giochi.

Il token RING di Darwinia viene utilizzato per pagare la tassa del gas per le transazioni on-chain e i servizi cross-chain. I membri della comunità Darwinia possono sfruttare il token RING per accedere ai premi dello staking e ottenere il potere di voto.

Il futuro dell'ecosistema

Il futuro sembra roseo per Polkadot e al momento ci sono centinaia di progetti entusiasmanti che utilizzano la rete.

Polkadot si è rafforzato nell'ultimo anno. A febbraio, un articolo di Forbes lo ha persino definito "Ethereum Killer" - una dichiarazione audace se mai ce ne fosse stata una!

Per saperne di più sullo scopo dell'ecosistema Polkadot, dai un'occhiata al suo whitepaper. Se vuoi rimanere aggiornato con le centinaia di progetti che sono attualmente in costruzione su Polkadot, puoi dare un'occhiata all'elenco PolkaProject.
 

Dichiarazione di non responsabilità: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti degli attori del settore delle criptovalute e non fa parte del contenuto editoriale di Cryptonews.com.

 

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN    

____