02 luglio 2021 · 3 min read

Il calo più elevato di difficoltà di mining di Bitcoin è in arrivo

Se le stime attuali si avverano, la difficoltà di mining di bitcoin (BTC) sta per vedere il suo più grande calo nella storia della rete, scendendo a un livello che non si vedeva da più di un anno e migliorando i margini di profitto dei miner di BTC, nel momento in cui i miner cinesi stanno lasciando l'industria (o il paese) e i loro coetanei occidentali stanno cercando di migliorare la loro immagine.

Fonte: Adobe/greenbelka

La difficoltà di mining di bitcoin, o la misura di quanto sia difficile competere per i premi di mining, dovrebbe diminuire di quasi il 27% in meno di un giorno, come stima il pool di mining BTC.com alle 11:27 UTC.

Questo sarebbe il terzo calo consecutivo e sarebbe il più elevato di sempre, seguito solo dalla correzione del 18% osservata nell'ottobre 2011.

La difficoltà di mining ha raggiunto il suo massimo storico di 25,05 T a metà maggio e il crollo imminente l'avrebbe abbattuta a 14,63 T, un livello che non si vedeva dall'inizio di aprile 2020.

La difficoltà di mining di Bitcoin viene regolata ogni due settimane (o ogni blocco del 2016, per la precisione), per mantenere il normale tempo di blocco di 10 minuti. Tuttavia, il tempo di blocco medio mobile semplice di 7 giorni il 1 luglio era di 16,8 minuti, il più alto da dicembre 2009. È in costante aumento da metà giugno poiché l'hashrate, o la potenza di calcolo della rete, è in calo dal 9 giugno a causa del giro di vite regolamentare sui miner di BTC in Cina. Da allora fino al 1 luglio, l'hashrate medio mobile semplice a 7 giorni è diminuito del 41%.

Secondo ByteTree, nell'ultima settimana, i miner hanno speso più monete di quante ne detenessero, più che nei tre mesi precedenti.

hashrate bitcoin

Fonte: terminal.bytetree.com, 9:09 UTC

___

mining di bitcoin: redditività

Redditività del mining di bitcoin USD/giorno per 1 THash/s, media mobile semplice a 7 giorni. Fonte: bitinfocharts.com

Alle 11:27 UTC, BTC viene scambiato a 33.241 USD ed è in calo dell'1% in un giorno, aumentando le sue perdite settimanali al 4%.

Nel frattempo, sulla base di un sondaggio della rete da parte del Bitcoin Mining Council, recentemente formato, il settore di mining di Bitcoin ha raggiunto un mix energetico sostenibile del 56% nel secondo trimestre del 2021, "rendendo Bitcoin una delle industrie più pulite al mondo", come uno dei i fondatori del Consiglio, ha affermato il capo di MicroStrategy Michael Saylor.

Secondo il comunicato stampa il primo sondaggio volontario si è concentrato su due parametri, sul consumo di elettricità e mix energetico sostenibile, con il BMC che ha raccolto informazioni sull'energia sostenibile da oltre il 32% dell'attuale rete Bitcoin,

Tuttavia, questi risultati sono arrivati ​​con le critiche dell' universo cripto, che sostengono che il sondaggio sulla metodologia non è stato divulgato, mentre la dimensione del campione è troppo piccola, oltre al giro di vite sul mining in corso in Cina, che ha apportato alcuni importanti cambiamenti nella distribuzione dell'hashrate.

Altri, tuttavia, sostengono che la dimensione del campione è abbastanza rilevante, mentre l'indagine riguardava il secondo trimestre, il che non tiene necessariamente conto della repressione.

Il comunicato stampa lo ha menzionato, poiché Darin Feinstein, fondatore dei miner BTC Blockcap e Core Scientific, ha osservato che il sondaggio arriva in "un momento cruciale", quando le operazioni di mining vengono ulteriormente decentralizzate con i miner che lasciano la Cina.

Secondo Nic Carter, partner di Castle Island Ventures, "garantire la divulgazione dal 32% dell'hashrate è incredibilmente impressionante" e "ora abbiamo dati bottom-up per 1/3 della rete".

Anche così, Carter "incoraggia" il Consiglio a pubblicare una metodologia aggiuntiva, poiché la cifra menzionata del 56% di energia sostenibile "si basa su una serie di ipotesi del resto del mondo".

Saylor ha detto di essere "felice di vedere che l'industria di mining di Bitcoin si è unita, volontariamente, per fornire informazioni critiche al pubblico in generale e ai responsabili delle politiche, in particolare per quanto riguarda il chiarire le idee sbagliate comuni sulla natura e la portata del consumo energetico di Bitcoin".

Inoltre ha detto Saylor che questa è la prima uscita trimestrale, con molte altre attese in arrivo.

___

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN   

 


Per saperne di più:
- Uno sguardo più da vicino sull'impatto ambientale del mining di Bitcoin 
- Green Investments Help Bitcoin Miners Amid Possible Regulatory Crackdown

- Bukele Teases Volcano-powered Bitcoin Mining Center as Exchange Arrives
- Ethereum, Litecoin, DOGE Miners Run Fewer Rigs Amid Bitcoin Hashrate Drop

- Traditional Investors Sending an ESG Sign Important to Bitcoin Miners Too
- World Bank Accused Of Ignorance & Hypocrisy As It Refuses to Help El Salvador