31 marzo 2021 · 4 min read

Come gli NFT vengono persi: soppressioni del Marketplace e standard dei token illeggibili

A seguito di un recente episodio di token non fungibili (NFTs) rubati e di un account di marketplace violato, si scopre che un certo numero di collezionisti potrebbero aver perso i loro NFT a causa di una violazione dei termini di servizio del marketplace che ha portato alla soppressione dell'immagine, così come per un nuovo standard ERC-1155 che non è compatibile con Etherscan.

Fonte: Adobe/FreshPaint

Mentre la frenesia degli NFT è cresciuta, è aumentato anche il numero di casi di individui che dichiarano che i loro NFT erano spariti. "Non c'era nessuna storia che attesti che io l'abbia mai acquistato, o che l'abbia mai posseduto", ha detto a Vice Tom Kuennen, un manager immobiliare dell'Ontario. "Ora non c'è niente. I miei soldi sono spariti". Vice ha riferito che Kuennen avrebbe comprato un JPEG di un "Moon Ticket" a tema Elon Musk tramite il principale marketplace OpenSea dal collettivo di arte digitale DarpaLabs. Ma invece di trovare la sua opera d'arte ha ottenuto un "errore 404" e una pagina mancante.

Ma come ha fatto a sparire?

Una probabile spiegazione per molti casi di NFT "mancanti" potrebbe essere la soppressione da parte del marketplace, dato che comprando un NFT si paga per un pezzo di codice che fa riferimento a un pezzo di media situato da qualche altra parte su internet. Il community manager di OpenSea, Ed Clements, è stato citato per aver detto:

"Le opere d'arte digitali stesse non sono immutabilmente registrate "sulla blockchain" quando viene effettuato un acquisto. Quando compri un'opera d'arte, piuttosto, stai "coniando" una nuova firma crittografica che, quando decodificata, punta a un'immagine ospitata altrove".

Questo significherebbe che quando Kuennen ha comprato il suo NFT, c'era un certificato che puntava ad un URL, ma non c'era nessun JPEG registrato sulla blockchain stessa. Clements ha spiegato che esso può essere soppresso per una serie di motivi, come una violazione dei termini e delle condizioni.

Clements ha paragonato questo alle gallerie che chiudono le finestre, dicendo che chiudere la finestra su un NFT non è difficile, poiché "al codice che trova le informazioni sulla blockchain e visualizza le immagini e le informazioni è semplicemente detto 'non visualizzarlo'".

Per Mewny, uno sviluppatore di eGirl Capital, OpenSea di solito fornirà l'immagine dai metadati della catena o la recupererà da un link nei metadati, ma in entrambi i casi, "può semplicemente scegliere di non farlo".

Tuttavia, anche se le opere d'arte NFT possono essere tolte, gli NFT rimangono comunque su Ethereum (ETH). Ma Kuennen ha affermato che non è riuscito a trovare un record del token stesso su Ethereum, anche se è stato in grado di visualizzare la transazione in cui ha acquistato l'immagine.

L'idea di Mewny è che il token in realtà non era stato coniato affatto - piuttosto, è stato lasciato per essere coniato "correttamente" più tardi in modo da risparmiare sulle tasse elevate.

Secondo Sam Williams, il fondatore dell'applicazione di archiviazione file Ethereum Arweave, OpenSea ha rilasciato un aggiornamento per cui conia i token solo dopo che una vendita è stata fatta per minimizzare le perdite dalle tasse del gas nel caso di una vendita sbagliata.

Ma c'è di più sulla storia degli NFT di Kuennen. Williams ha riferito che gli NFT sono di solito token ERC-721, ma OpenSea ha iniziato a sperimentare con ERC-1155, un "multitoken" che non è ancora compatibile con Etherscan.

"Questo significa che gli ERC-1155 salvati su Ethereum non appaiono, anche se sappiamo che sono sulla blockchain perché il record dei pagamenti è lì, e gli "smart contracts" che elaborano la vendita sono progettati per fallire istantaneamente se lo scambio non può essere fatto", ha detto il rapporto.

Pertanto, Kuennen sembra aver 'perso' il suo NFT come risultato di una violazione dei termini di servizio su OpenSea che ha portato alla soppressione dell'immagine, in combinazione con uno standard ERC-1155 illeggibile che ha reso l'NFT inaccessibile su Etherscan, cosa che il Chief Technology Officer di OpenSea Alex Attalah ha confermato.

Mentre ci sono poche possibilità che Kuennen sia in grado di ripristinare questo NFT in quanto nessuno sa dov'è o se è stato ospitato, altri hanno affermato che i loro account sono stati violati.

Solo due settimane fa, il fondatore di Third City Advisory Michael J. Miraflor ha affermato che i suoi NFT erano stati rubati dalla piattaforma di trading Nifty Gateway di proprietà di Gemini. Il ladro avrebbe trasferito gli NFT su un altro conto, vendendone alcuni su un canale Discord e acquistando più di 10.000 dollari di NFT con le informazioni di credito memorizzate. E almeno un'altra persona ha riferito che il suo account è stato violato.

"Non comprate NFT che puntano a supporti su server centralizzati e sicuramente non comprate NFT che non esistono (non sono ancora stati coniati)", ha commentato il Redditor 'cipher_gnome'. "Capisco il fatto che questi market place possano semplicemente scegliere di non mostrare i media, ma perché dovreste pensare che un NFT, dove il contenuto non è correlato alla fonte, abbia qualche valore?"
___
Per saperne di più:
- Consider These Legal Questions Before Spending Millions on NFTs
- Money Laundering Might Taint NFTs Too, Prepare For Tighter Controls
- Why Would Anyone Buy NFT – A Link To A JPEG File?
- NFTs Are Selling for Millions, But How Do You Tell a Diamond From a Dud?
- Check These 4 Make-Your-Own-NFT Platforms
- Non-Fungible 2021: Prepare Your NFTs For DeFi, Staking, and Sharing