I traders acquistano un nuovo token PoS con un potenziale 10x – È il prossimo Bitcoin?

Sauro Arceri
| 3 min read

Bitcoin Minetrix è una piattaforma di mining cloud decentralizzata che ha lanciato di recente la prevendita del suo token nativo, BTCMTX. Questo progetto sta suscitando grande interesse nel settore delle criptovalute, grazie all’innovativo meccanismo “stake-to-mine” che promette di rivoluzionare il mining di Bitcoin.

Come funziona lo “Stake-to-Mine” di Bitcoin Minetrix


Invece del tradizionale approccio al mining, Bitcoin Minetrix ha introdotto una soluzione innovativa. I detentori di BTCMTX possono puntare in staking i loro token per guadagnare crediti minerari, che consentono loro di partecipare alle operazioni di mining sulla piattaforma.

Oltre a guadagnare crediti minerari, gli stakers di BTCMTX possono godere anche di un ulteriore rendimento passivo sotto forma di ricompense in token assegnate dal protocollo, con un tasso di interesse APR che supera il 2.000%.

Un’alternativa decentralizzata al Cloud Mining


Una delle caratteristiche distintive di Bitcoin Minetrix è la sua completa decentralizzazione. A differenza di altre aziende di Cloud Mining, qui non c’è spazio per frodi o dubbi sulla gestione dei fondi.

Tutto è gestito da contratti intelligenti on-chain, garantendo così la massima trasparenza e sicurezza. Il contratto intelligente di Bitcoin Minetrix è stato sottoposto a un audit completo da parte di Coinsult, superando senza problemi il controllo di qualità.

L’automazione del contratto intelligente semplifica il prelievo di fondi e l’accumulo di crediti, dando agli utenti il controllo totale sul mining e consentendo loro di decidere quando vogliono partecipare e in che misura.

Eliminazione delle complicazioni del Mining


Il meccanismo introdotto da Bitcoin Minetrix permette di eliminare le complicate procedure legate al mining. Non è necessario preoccuparsi di calcolare la difficoltà di mining o di mantenere il software aggiornato; non c’è bisogno di investire grandi capitali col rischio di perdite significative.

Un potenziale di 10x?


Gli analisti di criptovalute hanno accolto con entusiasmo Bitcoin Minetrix, alcuni esperti vedono addirittura un potenziale di crescita di 10x per il token BTCMTX.

Tokenomics di BTCMTX


Il 42,5% dei proventi della prevendita di Bitcoin Minetrix verrà investito direttamente nel mining di Bitcoin. Il restante 35% sarà destinato al marketing, il 15% alle ricompense della comunità e il 7,5% allo staking.

Agire tempestivamente per sfruttare il potenziale di staking


Con il suo innovativo approccio alla tokenizzazione del cloud mining, BTCMTX potrebbe facilmente diventare una delle migliori opzioni di staking del 2023. Gli investitori interessati dovrebbero agire tempestivamente però, per assicurarsi i token BTCMTX prima che il prezzo aumenti.

La prima fase della prevendita proseguirà infatti fino a raggiungere il traguardo di raccolta di 3,08 milioni di dollari, dopodiché avrà inizio la seconda fase e il token BTCMTX subirà un aumento graduale del prezzo passando da 0,011 a 0,0111 dollari.

Nella fase finale della prevendita, i token BTCMTX raggiungeranno il prezzo unitario di 0,0119 dollari.

Il futuro di Bitcoin Minetrix


Il progetto si trova attualmente nella fase 1 della sua roadmap, con tre fasi successive dedicate allo sviluppo, al lancio e all’adozione di massa. Anche se la data ufficiale di inizio delle fasi 2 e 3 non è stata ancora programmata, Bitcoin Minetrix ha già iniziato a collaborare con fornitori di cloud mining e sta lavorando su un’interfaccia specifica per lo stake-to-mine su app e desktop.

Per acquistare i token BTCMTX è possibile utilizzare ETH, USDT, BNB o una carta bancaria, rendendo l’accesso alla piattaforma conveniente e accessibile a un’ampia gamma di utenti. Tuttavia, il meccanismo stake-to-mine è abilitato esclusivamente per i token acquistati con ETH e USDT.

Per rimanere aggiornati sui progressi della prevendita di Bitcoin Minetrix, vi invitiamo a seguire l’account ufficiale di X (ex Twitter) e a unirvi ai gruppi Telegram e Discord.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social