Home NewsBlockchain News

Chi ignora decentralizzazione e tokenizzazione può mancare un mercato da 3 trilioni di dollari

Di Sead Fadilpašić
Chi ignora decentralizzazione e tokenizzazione può mancare un mercato da 3 trilioni di... 101
Source: iStock/DGLimages

Le aziende che ignorano la decentraizzazione e la tokenizzazione rischiano di perdere un mercato da 3 trilioni di dollari, così afferma l'importante società di consulenza e ricerca Gartner.

L'industria legata alla blockchain genererà 3,1 trilioni di dollari in nuovi valori di business in tutto il mondo entro il 2030, ma metà di esso sarà già generato entro il 2025, con applicazioni progettate per il miglioramento operativo, secondo Gartner. Detto questo, c'è un'alta probabilità che le aziende siano troppo fiduciose nelle loro attuali capacità per cogliere l'opportunità che le attende. Per essere precisi, è possibile per le organizzazioni "fare passi falsi" che impediranno loro di capitalizzare appieno sulla blockchain, "a causa della minaccia della competitività utilizzando la strategia sbagliata ed essendo cullate in un falso senso di progresso e capacità", avverte l'azienda.

"L'evoluzione della blockchain non può essere ignorata", ha dichiarato David Furlonger, vicepresidente della ricerca e socio della Gartner. "Le soluzioni complete di Blockchain inizieranno a guadagnare trazione in circa tre anni. Solo un po 'più lontano si trova un futuro ambiente aziendale e sociale che include l'IoT [Internet of Things] e AI [Intelligenza artificiale] in cui le cose autonome e intelligenti posseggono asset e valore commerciale. ”Quelle aziende che non sperimentano la blockchain, non fanno una pianificazione dello scenario e "ritardano la considerazione dei due componenti fondamentali della blockchain, la decentrailzzazione e la tokenizzazione, rischiando di non essere più in grado di adattarsi quando la blockchain maturerà".

Parlando del "vero business della blockchain", Furlonger ha spiegato che soluzioni complete blockchain completamente mature porteranno miglioramenti operativi delle organizzazioni, maggiore efficienza, capacità di riprogettare i rapporti commerciali, monetizzare risorse illiquide e ridistribuire dati e flussi di valore, che consentiranno loro di ulteriormente "interagire con successo con il mondo digitale".

Presentando il nuovo libro scritto da Furlonger e vicepresidente della ricerca presso Gartner Christophe Uzureau, "Il vero business della Blockchain: come i leader possono creare valore in una nuova era digitale", al Gartner IT Symposium / Xpo di Barcellona, ​​Spagna, Furlonger ha condiviso diversi dei loro principali risultati che sono stati inclusi nel libro e nel loro sito, discutendo dell'evoluzione della blockchain tra il suo stato attuale e quello nel 2030. Per essere in grado di vedere questa evoluzione, ma anche come il percorso della blockchain si allinea al valore atteso che le aziende possono derivare, gli autori hanno usato lo Blockchain Spectrum creato da Gartner.

Chi ignora decentralizzazione e tokenizzazione può mancare un mercato da 3 trilioni di... 102
David Furlonger. Source: Gartner

Hanno concluso che ci sono quattro fasi di cui parlare:

  1. 2009-2020: le tecnologie che abilitano la blockchain forniscono la base su cui possono essere create e modellate le soluzioni blockchain future, mentre le tecnologie di base possono essere utilizzate anche come parte delle soluzioni non blockchain.
  2. 2016-2023: le soluzioni ispirate alla Blockchain nei servizi finanziari (la cui sperimentazione è iniziata nel 2012 e durerà fino agli inizi del 2020) sfruttano le tecnologie di base ma utilizzano solo tre dei cinque elementi della blockchain (distribuzione, crittografia e immutabilità) e spesso mirano a riprogettare i processi esistenti specifici per una singola organizzazione o industria mantenendo controlli centralizzati.
  3. 2020: le soluzioni complete di Blockchain offrono la proposta di valore completa della Blockchain; usano tutti e cinque gli elementi (distribuzione, crittografia, immutabilità, tokenizzazione e decentralizzazione); consentono lo scambio di nuove forme di valore (ad esempio nuovi tipi di attività) e sbloccano monopoli su forme esistenti di processi di valore (ad esempio commercio digitale o pubblicità digitale); alcune delle startup che stanno fornendo soluzioni native di blockchain "guadagneranno slancio sul mercato nei primi anni del 2020, con una scala più evidente dopo il 2025", ha detto Furlonger, aggiungendo: "Anche se non immediato, la proliferazione di soluzioni complete di blockchain spingerà le organizzazioni a esplorare nuovi modi di operare con livelli di decentralizzazione maggiori rispetto a quelli attuali."
  4. Post-2025: tecnologie complementari (ad esempio IoT, AI e soluzioni decentralizzate di identità auto-sovrane (SSI)) convergeranno e diventeranno più integrate con le reti blockchain, il che porterà all'espansione dei tipi di clienti e al valore che possono essere tokenizzati e scambiati, consentendo "un gran numero di piccole transazioni che non sarebbero possibili con i meccanismi tradizionali", secondo Gartner.

Nel frattempo, come riferito, alla luce di un rapporto separato di Gartner, in cui si afferma che ci vorranno dai cinque ai dieci anni per vedere l'impatto trasformativo delle blockchain, l'analista senior director della società, Fabio Chesini, ha recentemente dichiarato che lo schema a cui stiamo assistendo ora con la blockchain è simile a quello dello sviluppo di Internet.

Inoltre, i portafogli cripto sia software che hardware stanno per entrare nel "punto più basso della disillusione", ma il futuro sembra brillante, in quanto porterà una migliore alternativa alle chiavi private, secondo la società.

Più Articoli