Il nuovo Bitcoin BSC può passare da 1 a 30.000 dollari come l’originale BTC?

Sauro Arceri
| 4 min read

Il rally che Bitcoin ha subito negli ultimi anni è senza precedenti. Sembra quasi impensabile che solo 12 anni fa il prezzo di Bitcoin sia salito per la prima volta a un dollaro.

Da allora, molti si sono chiesti come sarebbe stato se avessero investito 100 dollari su Bitcoin all’epoca e non li avessero venduti fino a oggi. Alla domanda su quale consiglio si darebbe a chi è più giovane, molti rispondono: “Compra Bitcoin”.

È improbabile tornare indietro nel tempo, ma non è impossibile che BTC aumenti di altre 10 volte rispetto al livello di prezzo attuale. Ma un aumento di 30.000x sarà alquanto improbabile.

Il token “Bitcoin su BSC“, invece, potrebbe realizzare un rally simile in tempi più brevi? Dopotutto, BTCBSC sembra combinare il meglio dei due mondi: Bitcoin e la Smart Chain di Binance.

Che cos’è BTCBSC?


Bitcoin BSC è un token basato sulla Smart Chain di Binance che mira a riportare gli investitori al 2011, quando l’originale Bitcoin era ancora disponibile a 1 dollaro e c’erano poco più di 6 milioni di BTC in circolazione. Questo corrisponde anche alla quantità di token BTCBSC offerti in prevendita. Al prezzo di 0,99 centesimi di dollaro.

Tuttavia, in termini di offerta e prezzo in circolazione, BTCBSC non si limita a essere modellato sulla storia del Bitcoin nel 2011. A differenza della principale criptovaluta, infatti, BTCBSC può essere bloccato per un periodo di tempo attraverso una funzione di staking incorporata che permette, agli acquirenti che decidono di utilizzarla, di guadagnare un reddito passivo sotto forma di token aggiuntivi.

Mentre con Bitcoin il meccanismo di consenso Proof of Work implica l’acquisto di costose apparecchiature per il mining dei token, con BTCBSC è sufficiente scegliere di cliccare sulla funzione di staking subito dopo l’acquisto.

Anche le ricompense per lo staking sono basate sul Bitcoin del 2011. Ogni volta che un nuovo blocco viene confermato sulla blockchain di Bitcoin – vale a dire ogni 10 minuti – anche gli stakers di Bitcoin BSC riceveranno le loro ricompense.

Proprio come l’originale, tuttavia, le ricompense vengono dimezzate ogni 4 anni, quindi ci vorranno 120 anni per sbloccare tutti i 21 milioni di Bitcoin BSC.

Bitcoin con i vantaggi della Smart Chain di Binance


Come criptovaluta più antica del mondo, Bitcoin è stato il pioniere e ha aperto la strada a tutto ciò che il mercato delle criptovalute ha da offrire oggi. È un risultato impressionante che comporta numerosi vantaggi, ma ovviamente il concetto è ormai un po’ superato a causa dei rapidi sviluppi del settore.

Dopo la blockchain Bitcoin, sono state sviluppate numerose blockchain più efficienti che consentono transazioni a prezzi inferiori e richiedono tempi di elaborazione più brevi. In questo caso, BTCBSC convince su tutta la linea con i vantaggi della BNB Smart Chain, dove i costi delle transazioni sono mantenuti nell’ordine dei centesimi e l’elaborazione avviene in pochi secondi.

Premi di staking molto alti


BTCBSC non solo è molto più ecologico ed efficiente di Bitcoin grazie al suo meccanismo di Proof of Stake, ma la possibilità di guadagnare un reddito passivo attraverso lo staking è anche molto più facile rispetto alla gestione di una mining farm di Bitcoin. Allo stesso tempo, le ricompense delle puntate sono estremamente elevate.

Attualmente, i premi che gli stakers ricevono hanno un rendimento annuo (APY) del 2,547 %. Se oggi bloccaste i vostri token per un anno, ricevereste 25 volte tanto allo scadere del periodo annuale. Tuttavia, questo valore varia e diminuisce man mano che il pool di staking diventa più grande.

Ciò significa che il rendimento diventa più basso se un maggior numero di acquirenti opta per lo staking. Tuttavia, ci si può aspettare che l’APY si assesti tra la tripla e la doppia cifra, il che rappresenta comunque un rendimento sostanziale.

Uno dei grandi vantaggi della funzione di staking è che può essere utilizzata anche durante la prevendita. Chi acquista i token BTCBSC durante la prevendita può puntarli direttamente in staking e beneficiare dell’attuale elevato APY.

Nel processo, i token sono bloccati per 7 giorni dopo il lancio, il che riduce notevolmente la pressione di vendita in caso di un potenziale aumento del prezzo, in modo che si possa verificare rapidamente un’esplosione del valore.

La prevendita di Bitcoin BSC supera tutte le aspettative


La prevendita di BTCBSC è in corso da soli 2 giorni e si sta già dirigendo verso la soglia dei 300.000 dollari. Anche se è improbabile che il prezzo di BTCBSC salga a 30.000 dollari, come l’originale Bitcoin, gli analisti prevedono comunque obiettivi di prezzo elevati per il token.

I vantaggi della Smart Chain di Binance, uniti alla popolarità di Bitcoin, sembrano essere gli ingredienti ideali per una ricetta di successo.

Progetti simili hanno già dimostrato in passato che il concetto di un “nuovo Bitcoin 2.0” piace agli investitori.

Il token BTC20“Bitcoin su Ethereum” – è salito di oltre il 600% nei giorni successivi alla sua quotazione sull’exchange decentralizzato, BTC2.0 è salito ancora di più e ha moltiplicato il capitale dei primi acquirenti in pochissimo tempo, per cui un rendimento di ben oltre il 1.000% è possibile anche con BTCBSC.

Il token BTCBSC può essere acquistato con BNB, USDT o ETH direttamente sul sito web della prevendita, ma viene fornito come token BEP-20 sulla smart chain di Binance.

Per la quotazione sull’exchange decentralizzato PancakeSwap, il 2% dei token è riservato alla liquidità, in modo da garantire un trading efficiente anche con volumi elevati e non ostacolare la potenziale esplosione dei prezzi dopo la fine della prevendita.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social