IMPT conferma la quotazione sugli exchange dal 14 dicembre – Resta solo 1 settimana per acquistare in prevendita la crypto green da $13,5mln

Khashayar Abbasi
| 4 min read

Londra, Inghilterra, venerdì 2 dicembre – La rivoluzionaria piattaforma per la compensazione delle emissioni di carbonio e per il trading dei crediti di carbonio IMPT si avvia a chiudere la sua campagna di prevendita di grande successo in anticipo sulla tabella di marcia, già il prossimo 11 dicembre.

Gli investitori green hanno drizzato le antenne e hanno colto l’opportunità di partecipare al finanziamento delle fasi iniziali del progetto IMPT. Di fatto, sono stati raccolti oltre 13,5 milioni di dollari in favore dello sviluppo del progetto.

Gli investitori potranno riscattare i propri token dal 12 dicembre

Oggi IMPT.io ha annunciato che chi ha investito comprando i token IMPT potrà riscattarli già il 12 dicembre. Per farlo basterà collegare il wallet usato per l’acquisto dei token con la prima transazione per poi incassarli. I token appariranno istantaneamente sul wallet dell’investitore.

Tre quotazioni su exchange – Il trading inizierà il 14 dicembre

Il trading di IMPT inizierà il 14 dicembre sull’exchange decentralizzato (DEX) Uniswap.

IMPT è un token ERC-20, quindi è compatibile con la blockchain di Ethereum dove si trovano altre centinaia di token di alta qualità.

Dopo il lancio su DEX, seguirà quello sugli exchange centralizzati LBank e Changelly Pro.

Non c’è tempo da perdere per l’investimento early-bird

Chi ancora vuole partecipare alla prevendita e assicurarsi il prezzo migliore deve affrettarsi. Basta collegare il proprio wallet crypto al sito IMPT.io e comprare IMPT in cambio di ETH o USDT (la stablecoin di Tether).

I potenziali acquirenti che non possiedono ETH possono usare una carta di pagamento direttamente sul sito di IMPT.io e quindi concludere l’acquisto dei token IMPT.

Al primo stadio della prevendita IMPT costava 0,018$. Durante l’attuale secondo stadio il prezzo del token è di 0,023$.

Quando inizieranno gli scambi pubblici, ci si aspetta un impatto significativo data la natura unica del prodotto e quanto sia calzante coi temi più caldi del momento. Gli investimenti ESG (Environmental, Social and Governance), sembrano destinati a ottenere grande peso nel prossimo futuro. Gli analisti si aspettano che il prezzo di IMPT possa crescere di dieci volte al momento del lancio o anche di più.

Amazon figura tra gli oltre 10.000 rivenditori del programma di vendite associato

Si attende con ansia il momento del lancio di IMPT.io. Il progetto ha già visto la partecipazione di centinaia di rivenditori e brand che si sono uniti al programma di e-commerce che permette ai consumatori e alle imprese di acquisire crediti di carbonio e ridurre la propria impronta ecologica.

IMPT punta ad avviare la collaborazione con 10.000 rivenditori al momento del lancio. I rivenditori che già hanno confermato la loro presenza sono il gigante dell’e-commerce Amazon, i ben noti protagonisti del panorama tech Samsung e Microsoft, i marchi di moda come Calzedonia, River Island ed Harry Brown, e più di recente si sono aggiunti Tripadvisor, Dyson, AEG, per non parlare di Bloomingdales, Macy’s, Dominos, Lego e molti altri.

Ogni volta che si fa shopping usando l’estensione di IMPT o l’app su smartphone, il rivenditore dona una fetta delle entrate per finanziare progetti importanti per la salvaguardia del pianeta.

Il maggiore pregio di IMPT è quello di offrire un modo semplice per fare la propria parte e rallentare gli effetti del surriscaldamento globale, mentre consumatori e imprese possono compensare le emissioni con facilità. Inoltre, IMPT si prepara a introdurre il primo sistema al mondo di punteggio per misurare l’impatto delle proprie azioni a favore del pianeta.

In che modo IMPT ci aiuta a contrastare gli effetti del cambiamento climatico

Oltre all’app e l’estensione per il web, la piattaforma punta sul marketplace dove consumatori e imprese possono scambiare i crediti di carbonio annullandoli col ‘burning’ sulla blockchain.  Per farlo, i token vengono inviati a un indirizzo speciale che li rimuove dalla circolazione, quindi non possono più essere scambiati, al contrario dei token che restano disponibili per la compravendita sul marketplace.

Chi ritira i token, quindi di fatto compensa le emissioni di carbonio, riceve in cambio un NFT realizzato da un artista e che può essere scambiato sul mercato. I crediti di carbonio che non vengono annullati possono essere scambiati sul marketplace di IMPT oppure conservati come forma di investimento.

Un altro importante vantaggio di IMPT è il suo sistema di tracciamento della provenienza di ogni credito.In questo caso si sfruttano le caratteristiche tipiche della blockchain, trasparente e immutabile, per portare chiarezza su un mercato, quello dei crediti di carbonio, caratterizzato da mancanza di trasparenza e frodi.

IMPT alla testa del movimento ESG che vale 30 trilioni di dollari 

Broadridge Financial Solutions stima che gli asset ESG saranno valutati circa 30 trilioni entro il 2030. IMPT pensa in grande dato che le sfide che il genere umano dovrà affrontare in futuro richiedono soluzioni che possano funzionare su larga scala.

Il team dietro il progetto è guidato dal CEO esecutivo Denis Creighton che porta la sua grande esperienza commerciale. IMPT aiuterà tutti a fare la propria parte per generare un impatto positivo per la collettività. Insieme potremo operare con successo per proteggere e migliorare le condizioni del pianeta.

Vai alla prevendita di IMPT

Segui Cryptonews Italia sui canali social