Home NewsBitcoin News

Gli indicatori segnalano una maggiore volatilità di bitcoin a giugno - Kraken

Di Fredrik Vold
Gli indicatori segnalano una maggiore volatilità di bitcoin a giugno - Kraken 101
Fonte: Adobe/Javier brosch

Mentre bitcoin (BTC) sta ancora lottando per andare oltre l'importante livello di 10.000 USD, alcuni indicatori segnalano una maggiore volatilità a giugno che potrebbe portare a termine il lavoro, così ha detto l'importante exchange di criptovalute Kraken nel suo ultimo Bitcoin Volatility Report.

La società ha osservato che giugno è stato storicamente uno dei mesi più volatili per il mercato di bitcoin, generando in media rendimenti di circa il 14% per i detentori. Di conseguenza, l'aumento della volatilità di giugno potrebbe rivelarsi proprio ciò di cui il mercato ha bisogno per spingere il bitcoin al di sopra della barriera di 10.000 USD, hanno affermato.

Oltre alla volatilità storicamente più elevata di giugno, tuttavia, il rapporto ha anche indicato un altro indicatore che suggerisce che una maggiore volatilità potrebbe essere in anticipo per la criptovaluta numero uno.

Dal 2016, il conteggio delle transazioni mempool di bitcoin - il numero di transazioni che sono in attesa di essere confermate dai minatori - ha "spesso servito come indicatore principale" della volatilità nel mercato, ha detto lo scambio, aggiungendo che, al momento della stesura, il conteggio delle transazioni fosse "al suo livello più alto in più di 28 mesi".

Gli indicatori segnalano una maggiore volatilità di bitcoin a giugno - Kraken 102
Fonte: Kraken

Tuttavia, il numero di transazioni non confermate a giugno è diminuito in modo significativo.

Lo scambio ha inoltre affermato che se BTC riuscisse a raccogliere abbastanza slancio per superare il livello di resistenza chiave intorno ai 10.000 USD, "e stabilire un livello più alto nella macro tendenza", si potrebbe sostenere che la criptovaluta "stia entrando in un nuovo mercato rialzista “. Se non riuscisse a sfondare, tuttavia, sarebbe possibile un ritracciamento verso il supporto a 6.300 USD, il rapporto ha avvertito.

Gli indicatori segnalano una maggiore volatilità di bitcoin a giugno - Kraken 103
Fonte: Kraken

Kraken ha anche parlato della correlazione tra bitcoin, borsa e oro, affermando che la correlazione tra bitcoin e l'indice azionario S&P 500 è costantemente diminuita per tutto il mese di maggio. Nel frattempo, anche la correlazione tra bitcoin e oro è scesa da un massimo di 9 mesi di 0,86 raggiunto a marzo, a un livello attualmente "modestamente positivo" di 0,5.

"Riteniamo che se i mercati tradizionali non riuscissero a mantenere la propria posizione, le correlazioni tra tutti gli asset, incluso bitcoin, aumenteranno man mano che i mercati ricadranno in territorio ribassista", afferma il rapporto.

In questo istante (10:47 UTC), BTC viene scambiato a 9.681 USD ed è in calo di quasi l'1% in un giorno e del 4,5% in una settimana. Il prezzo è aumentato del 10% in un mese e del 26% in un anno.

Più Articoli