La nuova meme coin su Solana Slothana ($SLOTH) esplode del 107% in 24 ore

Gaia Tommasi
| 5 min read

 

Slothana

Slothana ($SLOTH) è esplosa del 107%. Secondo i dati di DEXTools, la nuova meme coin sulla chain di Solana, Slothana $SLOTH, ha registrato un aumento del 107% nelle ultime 24 ore. La meme coin ha toccato un massimo storico a 0,032 dollari.

La meme coin ha debuttato sul mercato all’inizio del mese, dopo aver raccolto oltre 15 milioni di dollari durante la sua prevendita. $SLOTH ha raggiunto il listino degli exchange dopo la distribuzione dei token agli investitori che sono entrati in anticipo tramite un airdrop.

Sviluppi positivi per Slothana


Successivamente, Slothana ha sperimentato un rialzo esplosivo, spinto da diversi sviluppi positivi avvenuti durante la scorsa settimana.

Ad esempio l’airdrop è stato completato mercoledì  e Slothana ha raggiunto l’exchange decentralizzato (DEX) su Solana, Raydium. Non solo, il team ha annunciato su X di aver presentato delle richieste di quotazione anche a due piattaforme molto conosciute: CoinMarketCap e CoinGecko.

Inoltre il team ha annunciato di aver ceduto il controllo sullo Smart Contract di $SLOTH durante la giornata di giovedì. Questo vuol dire che adesso tutti i token sono in circolazione.

Il team ha anche annunciato un nuovo modo per effettuare il burning dei token: ogni volta che il prezzo aumenterà di 1 centesimo, verranno eliminatati un numero proporzionale di token. Questa modalità mira ad aumentare la scarsità del token e, a sua volta, spingere al rialzo la meme coin.

Inoltre, prepara il terreno per nuovi rally esplosivi, dato che il token diventerà sempre più raro man mano che il prezzo aumenterà.

Performance di $SLOTH


Questa settimana, il grafico di Slothana ha mostrato un andamento interessante. Dopo l’airdrop dell’8 maggio, è iniziato un forte rally. Da allora, il grafico ha mostrato i classici pattern rialzisti, caratterizzati da forti movimenti al rialzo seguiti da brevi fasi di consolidamento.

Il suo indice di forza relativa (RSI) di 59 si sta mantenendo al di fuori del territorio di ipercomprato, indicando una sana tendenza al rialzo e un mercato equilibrato in cui sono possibili i ritracciamenti.

Mentre Slothana si concede un momento di pausa e si prepara per la prossima mossa al rialzo, il volume di trading è aumentato in modo impressionante nelle ultime 24 ore, con 11,57 milioni di dollari, un market cap di 54 milioni di dollari e una community di oltre 36.000 titolari.

Grafico del valore di $SLOTH. Fonte: TradingView

La forte crescita di Slothana ha spinto  due exchange ad annunciare su X che presto permetteranno il trading della meme coin. XT.com e Poloniex hanno annunciato il listing di $SLOTH verso l’ora di pranzo.

Gli investitori sono quindi fiduciosi che Slothana diventi prima o poi una crypto con valore. Lo smart contract del token è stato verificato su DexTools e il progetto ha un punteggio DEXT di 82/99.

Inoltre, il 93,5% della community ha fiducia nel progetto. Questo dovrebbe spiegare perché questa la meme coin sta avendo molto slancio. Slothana potrebbe diventare la prossima meme coin di punta sulla chain di Solana.

 

L’ICO da 15 milioni di dollari di Slothana


L’ICO di Slothana è durata circa un mese ed è terminata alla fine di aprile. Durante la prevendita, la meme coin è riuscita ad assicurarsi 15 milioni di dollari di investimenti.

Il tempismo favorevole ha contribuito al successo del progetto, insieme al forte interesse degli investitori per le meme coin  che si differenziano dalla miriade di imitazioni di Dogecoin, che attualmente competono per il dominio in questo segmento.

Slothana è un tipo diverso di meme coin. La sua mascotte è un bradipo e, seguendo le orme del suo predecessore Slerf ($SLERF), rappresenta un settore più diversificato di meme coin, andando oltre le solite meme coin ispirate al cane Shiba Inu come Dogecoin, SHIB, Bonk, DogWifHat e Floki.

Subito dopo la giornata internazionale dello stoner, il 20 aprile (anche il giorno dell’halving di Bitcoin), i proventi della prevendita di Slothana sono saliti da 10 a 15 milioni di dollari.

Slothana è pronta per una bull run ?


Il 20 aprile è avvenuto con successo l’halving di Bitcoin, che ha dimezzato le ricompense del mining di BTC. In passato, lo shock dell’offerta, ha portato a forti movimenti al rialzo entro un anno dagli ultimi tre halving.

Gli analisti non si aspettano che quest’anno sia diverso. E se Bitcoin è in un mercato rialzista, lo è anche il resto del mercato. Quasi tutti gli asset crypto si basato sui movimenti di prezzo di BTC. Molti progetti hanno visto una forte crescita a fine febbraio/ inizio marzo, con Bitcoin che ha toccato nuovo massimo di 73.737,94 dollari a marzo.

Anche per Solana i tempi sono entusiasmanti. La seconda blockchain leader prevede di superare Ethereum e di diventare la blockchain preferita delle meme coin.

Progetti come DogWifHat ($WIF), Bonk ($BONK), Book of Meme ($BOME) e Popcat ($POPCAT) hanno raggiunto la top ten delle meme coin. Inoltre, sono attesi diversi lanci sulla chain di Solana, tra cui la meme coin multi-chain Dogeverse e Sealana.

Non è un segreto che il network di Solana stia vivendo un periodo di forte crescita. Solana è un’economia digitale con un market cap di oltre 4 miliardi di dollari, utilizzata in varie applicazioni e servizi finanziari, con oltre 1,15 milioni di utenti attivi che effettuano transazioni giornaliere e più di 2.500 sviluppatori attivi mensilmente.

Gli ETF Spot su Ethereum innescheranno un nuovo rally?


Uno dei principali catalizzatori del rally di Bitcoin di quest’anno è stato il lancio di undici ETF Spot su Bitcoin negli Stati Uniti. Gli analisti ipotizzano che il 23 maggio, la prima data in cui la SEC deciderà sugli ETF spot su Ethereum, potrebbero essere approvati i prodotti di investimenti basati su ETH.

In questo caso, rafforzerebbe la posizione della seconda crypto per market cap e potrebbe spingere l’interesse anche per le altre crypto, incluse le cosiddette “Ethereum killer”, come Solana.

Solana potrebbe quindi sperimentare forti movimenti di prezzo e anche Slothana potrebbe salire, offrendo agli investitori guadagni maggiori.

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.