La SEC discute con Grayscale sull’ETF Spot di BTC: bitcoin balza di quasi il 4%

Sauro Arceri
| 3 min read

La criptovaluta leader, Bitcoin, sta correndo verso i 37.000 dollari, con un’impennata di quasi il 4% nelle ultime 24 ore.

Di recente Bitcoin ha registrato un sostanziale rialzo grazie alle speculazioni sulla conversione del GBTC di Grayscale in ETF Bitcoin spot, che porterà i principali fondi istituzionali a investire nella principale criptovaluta.

Come riportato in precedenza, gli analisti di Bloomberg ETF research, Eric Balchunas e James Seyffart, hanno rivelato che esiste una finestra di otto giorni in cui la SEC potrebbe approvare tutti e 12 i richiedenti di ETF Bitcoin spot a partire dal 9 novembre.

Gli analisti ritengono che ci sia il 90% di possibilità di approvazione di un ETF Bitcoin spot entro gennaio.

La SEC apre i colloqui con Grayscale sull’ETF Bitcoin Spot


La SEC statunitense ha avviato i colloqui con Grayscale Investments per approfondire le complessità della richiesta della società di convertire il suo prodotto fiduciario GBTC in un ETF Bitcoin spot, ha riferito CoinDesk citando una fonte che ha familiarità con la questione.

In seguito alla sua vittoria legale, Grayscale si è impegnata attivamente sia con la Divisione di Trading e Mercati della SEC che con la Divisione di Finanza Aziendale.

Entrambe le divisioni della SEC sono pronte a svolgere un ruolo centrale nella definizione e nella concessione finale dell’approvazione della domanda di ETF di Grayscale.

Grayscale ha mantenuto un rapporto di lunga data con la SEC, soprattutto grazie al suo attuale Grayscale Bitcoin Trust (GBTC). Tuttavia, quando l’azienda ha cercato di lanciare un ETF che avrebbe detenuto direttamente asset di criptovaluta, la SEC ha inizialmente negato la richiesta.

Questa decisione ha portato a una battaglia legale che è culminata con la sentenza di un tribunale federale secondo cui il rifiuto della SEC era “arbitrario e capriccioso“. Di conseguenza, il tribunale ha ordinato all’agenzia di revocare il suo rifiuto. La sentenza del tribunale è stata resa definitiva proprio il mese scorso, riportando di fatto la richiesta di ETF di Grayscale sotto i riflettori della regolamentazione.

Al momento della stesura dell’articolo, Bitcoin è scambiato al di sopra di 36.800 dollari, con un aumento di quasi il 4% nelle ultime 24 ore, secondo i dati di CoinMarketCap.

Un’alternativa interessante agli ETF Bitcoin spot


Di recente è stato presentato un nuovo progetto di criptovaluta che sta attirando l’attenzione degli investitori, in quanto è inerente all’imminente approvazione dell’ETF Bitcoin Spot di Grayscale.

La nuova piattaforma si chiama infatti Bitcoin ETF Token e introduce un sistema di staking che permette di guadagnare un rendimento sostanziale in attesa dell’approvazione dell’ETF Bitcoin Spot.

La prevendita del token nativo BTCETF è iniziata da pochi giorni e ha già raccolto più di 120.000 dollari di finanziamento.

Il rendimento APY per lo staking del token BTCETF, al momento della stesura dell’articolo, era del 1.829%, ma è destinato a calare man mano che il numero di token messi in staking aumenterà. Per questa ragione è importante investire nella prevendita il prima possibile, in modo da assicurarsi il massimo rendimento APY.

Inoltre, Bitcoin ETF Token è correlato agli eventi reali riguardanti l’approvazione dell’ETF Bitcoin Spot, i quali andranno ad attivare ulteriori bonus di guadagno.

In occasione dell’approvazione del primo ETF, per esempio, l’imposta sulle vendite del token BTCETF sarà ridotta al 4% al 3%, oppure, quando il volume di scambi del token avrà raggiunto la soglia dei 100 milioni di dollari, la tassa sulle transazioni sarà ridotta dal 5% al 4%.

Fonte BTCETF

Il vantaggio principale che deriva dall’investire nel token BTCETF invece che negli ETF Bitcoin spot, sta nel fatto che gli ETF hanno elevate spese di gestione, tra cui una percentuale annua costante, mentre l’acquisto dei token BTCETF è soggetto a un solo pagamento fisso per coprire le commissioni, le transazioni e le interazioni con i contratti intelligenti della rete Ethereum.

Per ulteriori informazioni su come partecipare alla prevendita vi suggeriamo di visitare il sito ufficiale di Bitcoin ETF Token, dove troverete anche il whitepaper del progetto.

Il progetto Bitcoin ETF Token è costruito sulla blockchain di Ethereum ed è stato certificato da Coinsult. Per rimanere sempre aggiornati sugli sviluppi del progetto, invece, potete iscrivervi ai canali social di Bitcoin ETF Token su X e Telegram.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social