L’intelligenza artificiale è come Skynet di Terminator – Può un film diventare realtà?

Gaia Rossi
| 2 min read

Terminator

Sin dall’uscita del primo film di Terminator nel 1984, molte persone si sono chieste se ciò che vedevano sullo schermo sarebbe mai potuto diventare realtà: l’intelligenza artificiale Skynet che combatte l’umanità.

In questi ultimi anni la tecnologia si è sviluppata ad un ritmo sostenuto, aumentando il dibattito sulla possibilità che Skynet possa diventare reale.

Skynet nei film di Terminator è un’intelligenza artificiale (AI) autonoma in grado di controllare una rete globale di macchine, apprendere ed evolversi da sola per scatenare una guerra contro l’umanità cercando di eliminarla.

Ma Skynet può diventare realtà?


Oggi sono già presenti numerose tecnologie che permettono ad un’Intelligenza Artificiale di operare in modo indipendente, prendendo decisioni autonome.

Tra queste esistono algoritmi in grado di analizzare dati e formulare previsioni, oltre ai sistemi robotici in grado di svolgere compiti semplici.

Considerato il rapido sviluppo dei Big Data e dell’Internet delle cose, è possibile che in futuro si arrivi ad una situazione in cui un’Intelligenza Artificiale del calibro di Skynet potrebbe acquisire l’accesso ad una mole enorme di dati e diventare in grado di prendere decisioni autonome.

I motivi per cui è improbabile che Skynet si concretizzi


Esistono però diversi motivi per cui è improbabile che Skynet si concretizzi; la tecnologia al momento non è abbastanza avanzata da consentire a un’AI di prendere decisioni completamente autonome.

Inoltre, si discute anche sul fatto se l’AI possa mai raggiungere il livello di intelligenza umana. Un altro fattore importante è che è improbabile che un robot decida di lottare contro di noi.

La maggior parte dei sistemi di intelligenza artificiale sono programmati per riflettere gli interessi umani e in molti casi sono progettati per sostenere l’umanità.

Ci sono però anche alcune persone che pensano che lo sviluppo dell’intelligenza artificiale rappresenti una minaccia per l’umanità. Queste persone hanno paura che l’AI possa diventare troppo potente e causare una quantità inimmaginabile di danni.

Garantire che Skynet non si concretizzi


L’intelligenza artificiale è vista come un’opportunità di sviluppo essenziale da molti esperti e governi in tutto il mondo, ma è altrettanto evidente che bisogna adottare un approccio responsabile ed etico.

Molti Paesi hanno avviato normative per garantire che l’intelligenza artificiale sia sviluppata rispettando i valori e gli interessi umani.

In particolare nell’industria tecnologica si sta diffondendo un approccio responsabile al fine di evitare che l’IA possa diventare una minaccia per l’umanità.

L’impatto dell’intelligenza artificiale non è ancora prevedibile

Non abbiamo ancora, però, una piena percezione dell’effettivo impatto che l’intelligenza artificiale possa avere sulla società. È possibile che in futuro si presentino problemi imprevisti che potrebbero ostacolare o addirittura fermare lo sviluppo dell’intelligenza artificiale.

Resta ancora da vedere come si svilupperà la tecnologia in futuro e se mai assisteremo ad uno scenario simile a Skynet. E’ importante, però, essere consapevoli del potenziale impatto dell’intelligenza artificiale e garantire che venga sviluppata in linea con i valori e gli interessi umani.

Solo così sarà possibile evitare che la tecnologia raggiunga un livello di sviluppo incontrollato, e sia al servizio dell’umanità piuttosto che contro di essa.

Leggi anche:

 

Segui Cryptonews Italia sui canali social