L’Intelligenza Artificiale prevede il prezzo di Shiba Inu per il 31 ottobre 2023

Gaia Rossi
| 2 min read

AI

Dopo aver raggiunto un picco di quattro mesi nel mese di agosto, Shiba Inu (SHIB) ha subito un brusco calo con perdite che si avvicinano al 10%.

Il sentiment rimane negativo e il suo valore sta continuando a scendere nonostante il lancio della rete Shibarium e l’ “ eliminazione” attraverso il processo di burning di milioni di SHIB.

Per capire meglio se continuerà questa traiettoria o ci sarà un’inversione di tendenza ci siamo rivolti agli algoritmi di machine learning (ML) di intelligenza artificiale di Price Predictions.

L’AI ha previsto che il token SHIB verrà scambiato a 0,000007260 dollari a fine mese, e questo rappresenta un leggero rialzo del prezzo rispetto a quello attuale.

SHIB

Previsione del prezzo di SHIB per il 31 ottobre. Fonte: PricePredictions.com

Le previsioni di prezzo dell’intelligenza artificiale si basano su un’analisi dettagliata di diversi indicatori di analisi tecnica.

Questi indicatori comprendono l’Average True Range (ATR), che misura la variazione media tra i massimi e minimi dell’asset, le Bande di Bollinger (BB), che forniscono informazioni sulla volatilità e sull’andamento dei prezzi, il MACD, che confronta due medie mobili esponenziali (EMA) dei prezzi di SHIB, e l’RSI (Indice di Forza Relativa), che indica se il token si trova in una zona di ipercomprato o ipervenduto.

Analisi del valore del token SHIB


Durante la mattina il token è scivolato al livello di 0,000007223 dollari, segnando un ribasso del 1,04% in 24 ore, mentre nei sette giorni precedenti la meme coin è stata in grado di accumulare un modesto guadagno dello 0,4%, anche se rimane in calo del 6,5% su base mensile.

SHIB

Grafico del valore di SHIB relativo a 1 mese. Fonte:CoinMarketcap

 

Durante questo arco di tempo, Shiba Inu ha registrato una performance positiva per soli quindici giorni, equivalente al 50% del periodo totale. Nell’ultimo anno, invece, la meme coin non è riuscita a seguire l’andamento delle due principali crypto, Bitcoin ed Ethereum, subendo una diminuzione del 34%.

Inoltre, Shiba Inu sta scambiando al di sotto della media mobile semplice (SMA) a 200 giorni, un segnale che indica una tendenza ribassista. In aggiunta rimane in calo del 92% rispetto al massimo storico toccato nell’ottobre 2021.

Questi fattori contribuiscono a mantenere un sentiment ribassista, anche se la volatilità relativa a un mese è migliorata, attestandosi a una media del 2,09%.

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social