L’intelligenza artificiale prevede il prezzo di Stellar (XLM) fino al 31 agosto

Marcello Bonti
| 2 min read

Come spesso accade, le performance di Stellar (XLM) sono state influenzate da quelle di Ripple (XRP) vista la somiglianza tra i due progetti. In questo caso si è osservata una traiettoria discendente simile tra le due crypto fortemente influenzata dal sentimento ribassista che prevale sul mercato.

Luglio è stato un mese positivo per Stellar. Si sono consolidati i guadagni e il nuovo tetto di prezzo stabilito nel 2022 e nel 2023 è diventato un supporto solido. A metà luglio il prezzo dell’altcoin ha finalmente superato l’ostacolo rappresentato dalla soglia di 0,13 $.

Meno entusiasmante agosto, che è iniziato con un progressivo declino del prezzo, con un calo del 5,26% in sette giorni. Attualmente il token è scambiato a 0,1422$ secondo le stime di CoinMarketCap.

Fonte Coinmarketcap

Previsione del prezzo di XLM secondo l’intelligenza artificiale


Per avere un quadro più completo, interrogando l’intelligenza artificiale emerge un interessante quadro dei possibili sviluppi futuri del prezzo dell’altcoin.

Secondo i modelli predittivi di PricePredictions la prossima traiettoria di prezzo di Stellar si stabilizzerà intorno a 0,137$ entro il 31 agosto. Questa previsione indica un’oscillazione di circa l’1,5% rispetto alla media di mercato attuale.

La previsione si basa su diversi indicatori tecnici chiave, tra cui la divergenza convergenza della media mobile (MACD), l’indice di forza relativa (RSI), le bande di Bollinger (BB).

Analisi del prezzo di XLM


Al momento il prezzo di Stellar è di 0,1422 $ in aumento dell’1,89$ nelle 24 ore. Tenta così di recuperare le perdite registrate nel corso della settimana, che si attestano intorno a 5,36%.

XLM presenta un solido livello di supporto a 0,13096 $, che rappresenta un buon punto d’ingresso per possibili investimenti, cosa che potrebbe frenare l’ulteriore corsa al ribasso.

In alto, il prezzo trova una forte resistenza nella zona di 0,15168 $. In quest’area si trova una soglia critica in cui la propensione alla vendita supera quella all’acquisto, ostacolando eventuali rialzi sostanziali.

Altro dato da rilevare, dopo l’impennata registrata il 13 luglio, quando il token ha toccato brevemente la soglia di 0,16 $, l’andamento è stato caratterizzato da costante ritracciamento e il grafico si è tinto in prevalenza di rosso. Al momento il volume del trading nelle 24 ore è di 128,7 milioni di dollari in calo del 16,66%.

Vorresti ripartire da zero con XRP? È in arrivo XRP20


Un nuovo token ERC20 prova a ripercorrere le tappe di Ripple e la sua curva ascendente, offrendo ai trader la possibilità di fare il proprio ingresso al prezzo più basso possibile e di guadagnare con lo staking del token.

Si tratta di XRP20, una nuova altcoin che ha già raccolto 1,455 milioni di dollari in prevendita in pochi giorni.

XRP20 è proposto al prezzo di 0,000092 $, un livello che XRP ha raggiunto nel 2014.

In altre parole, sta offrendo agli investitori la possibilità di recuperare l’occasione perduta nel 2014 con l’investimento nel token XRP originale e ripercorrere la crescita del token.

XRP20 avrà un’offerta massima totale di 100.000.000.000 token. Di questi, 40 miliardi sono destinati alla prevendita e altri 40 miliardi riservati alle ricompense per lo staking.

Inoltre, XRP20 è un token deflazionistico, significa che il circolante totale progressivamente diminuirà del 10%, infatti lo 0,1% di ogni transazione è destinato al burning.

Questo dovrebbe contribuire ad aumentare il suo prezzo nel lungo periodo.

Per investire, visita il sito ufficiale di XRP20 dove puoi collegare il wallet e comprare i token in cambio di ETH, USDT o valuta corrente.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social