L’Intelligenza Artificiale prevede il prezzo di XRP per il 29 febbraio 2024

Gaia Tommasi
| 3 min read

XRP

Con la maggior parte degli asset crypto in calo oggi, tra cui Bitcoin che è tornato a scambiare sotto il livello di 43.000 dollari, anche XRP sta attraversando una tendenza ribassista. Tuttavia, i modelli di machine learning e di intelligenza artificiale (AI) prevedono una possibile ripresa già entro la fine del mese di febbraio.

L’AI prevede il prezzo di XRP


Per capire la possibile traiettoria della crypto, ci siamo rivolti agli algoritmi di apprendimento automatico alimentati dall’intelligenza artificiale forniti dalla piattaforma CoinCodex. L’Intelligenza Artificiale (AI) prevede che XRP potrebbe riprendere a salire, arrivando a scambiare a 0,5436 dollari alla fine del mese di febbraio.

AI

Previsione del prezzo di XPR relative a 1 mese. Fonte: CoinCodex

Se la previsione dell’AI, basata sui dati storici dei prezzi di XRP, che tiene conto delle tendenze passate positive e negative, dovesse risultare accurata, ciò significherebbe che il sesto asset in termini di market cap verrebbe scambiato a un prezzo superiore del 7,64% rispetto al suo valore attuale.

Analisi del prezzo di XRP


Al momento XRP sta scambiando a 0.505 dollari, con un calo del 5,41%. Inoltre la crypto ha registrato una perdita del 2,53% negli ultimi sette giorni e del 18,45% nell’ultimo mese.

XRP

Grafico del prezzo di XRP relativo a 30 giorni. Fonte: Finbold

Inoltre gli indicatori di analisi tecnica (AT) a un mese della piattaforma di TradingView non appaiono altrettanto ottimisti e suggeriscono una “vendita” a 10, riassunta dalle medie mobili (MA) che puntano a “vendita” e dagli oscillatori in zona “neutrale” a 8.

XRP

Indicatori del sentiment di XRP relativo ad un 1 mese. Fonte: TradingView

Nonostante l’attuale trend al ribasso, la criptovaluta emessa da Ripple potrebbe presto registrare una ripresa, poiché sembra che la società di blockchain si stia preparando ad entrare nel segmento degli ETF.

Alternative a XRP


Resta da vedere se XRP riprenderà slancio e raggiungerà la previsione dell’AI nel mese di febbraio. Un altro progetto invece potrebbe presto registrare rendimenti considerevoli.

Si tratta di Sponge V2, la seconda versione di $SPONGE, una meme coin che ha sperimentato un notevole rally del 150% dopo il suo listing.

La meme coin $SPONGE aveva registrato un forte rally del 150% durante il mese di maggio, subito dopo il suo listing, sulla scia del successo della sua prevendita. Il progetto è passato da un market cap di 1 milioni di dollari a 100 milioni di dollari nel giro di pochi giorni. Con oltre 13mila titolari, il token $SPONGE è stato listato su oltre 10 exchange (CEX) tra cui LBank, Toobit, CoinW, BTCEX, Poloniex, MEXC, Gate.io, Bitget, BitKan e BitMart.

Tuttavia, l’attenzione si sta concentrando su Sponge V2, dato che presenta un nuovo modello di staking e un coinvolgente gioco basato su SpongeBob.

Come acquistare Sponge V2


XRP

La nuova meme coin non è un classico progetto in fase di prevendita. Per ottenerlo, l’unico modo è tramite il modello “stake-to-bridge”.

Gli investitori dovranno mettere in staking i loro token Sponge V1 sul sito ufficiale del progetto. In cambio, riceveranno i token V2, in proporzione alla quantità di token $Sponge V1 bloccati in staking.

Se non si possiedono già i token Sponge V1 nel proprio wallet, sarà possibile acquistarli direttamente dal sito ufficiale, dove verranno automaticamente messi in staking e convertiti in Sponge V2. Per ulteriori informazioni è disponibile la nostra guida con le informazioni su come acquistare il token.

Nuovo progetto P2E

Sponge V2 sarà il token nativo per il gioco Play-to-Earn e offrirà agli holder del token opportunità uniche per guadagnare. Oltre a poter guadagnare i token V2 con lo staking dei token V1, si potrà partecipare al gioco P2E prossimo al lancio per ottenere nuovi token $SPONGEV2.

Sponge

Inoltre Sponge V2 punta a raggiungere diversi obiettivi, come accumulare 10.000 titolari, quotarsi su un exchange centralizzato (CEX) Tier 1 e raggiungere un market cap di 100 milioni di dollari.

Sponge V2 non è solo un sequel del token precedente ma reinventa la propria offerta per migliorare il coinvolgimento della community. L’integrazione dei meccanismi di P2E e di staking esclusivo ne fanno un progetto di spicco nel settore delle meme coin.

Visto il successo di $SPONGE al momento del suo listing, molti prevedono che Sponge V2 replicherà la stessa performance una volta che raggiungerà i listini degli exchange, diventando un’opzione interessante per gli investitori a caccia di crypto emergenti.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: