Lo straordinario percorso di Chimpzee: dalla prevendita alla salvaguardia del pianeta

Sauro Arceri
| 5 min read

La prevendita di Chimpzee sta proseguendo il suo straordinario percorso per la conservazione e la salvaguardia della flora e fauna selvatica del nostro pianeta. Questo progetto mira infatti a dimostrare al mondo come la tecnologia Web3 possa essere utilizzata per andare oltre la mera speculazione.

Il progetto offre agli investitori tre opportunità di reddito passivo, raccogliendo al contempo fondi per organizzazioni che aiutano a combattere il cambiamento climatico e a salvare gli animali in via di estinzione.

Nonostante la prevendita per la raccolta fondi per finanziare il progetto, Chimpzee ha già effettuato una serie di notevoli donazioni con la massima trasparenza.

Ora avete la possibilità di partecipare anche voi a questo progetto che sta cambiando il mondo, facendo la vostra parte per aiutare a salvare gli animali e a combattere la deforestazione, assicurandovi al tempo stesso anche un reddito passivo.

Chimpzee in missione per rivoluzionare il modo di donare attraverso il Web3


Chimpzee si è posta l’obiettivo di rivoluzionare il modo in cui facciamo beneficenza, grazie alla potenza della tecnologia Web3.

Il progetto ha creato tre modi diversi per consentire agli utenti di ottenere un reddito passivo, modi che contribuiscono anche a raccogliere fondi da donare a importanti organizzazioni dedite alla salvaguardia degli animali a rischio di estinzione e delle foreste pluviali.

Chimpzee vuole sensibilizzare l’opinione pubblica e fornire contributi finanziari alle organizzazioni che hanno un reale impatto sull’ambiente.

Tutte le sue donazioni sono completamente trasparenti e verificabili grazie alla tecnologia blockchain, in modo da poter essere sicuri che i fondi arrivino esattamente dove sono destinati. Chimpzee ha creato una nuova pagina web che mostra i video di ringraziamento ricevuti dalle organizzazioni che ha aiutato. Potete vederla qui: https://chimpzee.io/donations

Con le temperature globali in costante aumento e un numero sempre maggiore di specie animali sull’orlo dell’estinzione, Chimpzee è uno degli unici progetti Web3 che sta lavorando attivamente per fare la differenza nel mondo.

Chimpzee è essenzialmente un movimento che combina gli investimenti a reddito passivo con l’attivismo per la protezione del clima, e sta già facendo la sua parte per essere all’altezza del suo ethos.

Dalla prevendita alla salvaguardia del pianeta e degli animali


Già durante la prevendita, che finora ha raccolto un totale di oltre 1.500.000 dollari, Chimpzee ha anticipato la sua tabella di marcia versando cospicui contributi a organizzazioni benefiche.

Queste donazioni sono completamente trasparenti in quanto facilitate da The Giving Block, un’organizzazione che aiuta a inviare donazioni basate su criptovalute a enti di beneficenza verificati.

Il progetto ha dato il via ai suoi contributi di beneficenza sul fronte della prevenzione della deforestazione, donando a One Tree Planted per piantare 1.000 alberi nella foresta pluviale brasiliana e altri 20.000 nella foresta pluviale del Guatemala;

Ha quindi iniziato a salvare gli animali donando 15.000 dollari alla WILD Foundation per finanziare i ranger che proteggono uno degli ultimi branchi di elefanti adattati al deserto;

Questa particolare specie di elefanti conta appena 150 esemplari rimasti, ora questi fondi contribuiranno a salvare una delle creature più maestose della Terra dalla brama di profitto dei bracconieri.

Inoltre, Chimpzee ha effettuato un’altra donazione di 20.000 dollari alla WILD Foundation, con lo scopo di aiutare il popolo Yawanawa a proteggere i giaguari neri che vivono nella foresta pluviale brasiliana.

Secondo gli esperti, sono rimasti solo 600 esemplari di questi grandi felini imparentati con la pantera nera, e questi fondi aiuteranno gli Yawanawa a continuare la loro lotta per non farli scomparire dalla faccia del pianeta.

Come potete vedere, Chimpzee si è portato già molto avanti nella sua tabella di marcia e sta lavorando attivamente per avere un impatto positivo sul mondo.

Le tre componenti del reddito passivo


Naturalmente, non avreste alcun motivo di investire in questa memecoin se non fosse in grado di fornirvi almeno una qualche forma di rendimento. Pertanto, Chimpzee ha integrato ben tre componenti nel suo ecosistema in grado di fornire un reddito passivo ai titolari.

Queste componenti sono basate su tre diversi meccanismi di guadagno: shop-to-earn, trade-to-earn e play-to-earn.

Il Chimpzee Store è la componente shop-to-earn ed è quasi pronto per essere rilasciato. Qui gli utenti possono acquistare merce con il marchio Chimpzee e guadagnare token CHMPZ per i loro acquisti.

Il team ha annunciato che il Chimpzee Store è quasi pronto per il rilascio, mentre continuano i test finali e iniziano ad aggiungere prodotti al negozio;

Il marketplace NFT è la componente trade-to-earn ed è l’unica a condividere tutte le commissioni di scambio generate con i titolari di NFT nell’ecosistema. Il gioco Zero Tolerance, invece, è la componente play-to-earn e prevede ricompense in token CHMPZ per i giocatori che raggiungono determinati traguardi.

Queste tre componenti sono legate al Chimpzee NFT Passport, che sarà reso disponibile per l’acquisto a tutti i partecipanti alla prevendita subito dopo la raccolta fondi.

Il Chimpzee NFT Passport è essenziale per guadagnare il maggior numero di entrate passive nell’ecosistema, fornendo ricompense più elevate in tutte e tre le componenti citate in precedenza.

Fornisce un sano APY di staking, premi CHMPZ più elevati, sconti al Chimpzee Store, quote di commissioni di trading NFT e premi aggiuntivi nel gioco Zero Tolerance.

Investire oggi per approfittare dei prezzi più bassi


Nel complesso, Chimpzee è un progetto che aiuta gli utenti del Web3 a fare la loro parte per il mondo e a renderlo un posto migliore.

La prevendita di CHMPZ continua ad andare a gonfie vele dopo aver raccolto 1,5 milioni di dollari.

La prevendita si trova attualmente nella tredicesima fase e vende i token al prezzo unitario di 0,0011 dollari. Tuttavia, questo è destinato ad aumentare nel tempo a causa del meccanismo di prezzo crescente.

Pertanto, coloro che investono prima sono i più avvantaggiati in quanto possono approfittare dei prezzi più bassi.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social