Home NewsBitcoin News

Mark Cuban: sul Bitcoin, non convincete me, ma i vostri vicini

Di Sead Fadilpašić
Mark Cuban: sul Bitcoin, non convincete me, ma i vostri vicini 101
Mark Cuban. fonte: un video screenshot, Youtube, TMZSports

I sostenitori delle criptovalute devono mostrare ai loro vicini il loro valore, non fare affidamento sulle discussioni accademiche per attirare i consumatori, sostiene il miliardario Mark Cuban, un uomo d'affari e investitore americano, nonchè proprietario dei Dallas Mavericks della NBA. I sostenitori delle cripto, tuttavia, trovano difetti nelle sue argomentazioni.

In una discussione su Twitter, Cuban afferma di non essere contrario al Bitcoin (BTC) e comprende le discussioni sull’argomento, ma se coloro che supportano Bitcoin hanno vicini che "non ne vedono valore, questo è il problema che devi risolvere" dato che "Il mondo è pieno di grandi prodotti / servizi che sono falliti per mancanza di consumatori", afferma.

"Molte persone stanno cercando di farmi cambiare idea. La mia mente non verrà modificata da discussioni tecniche sulla valuta legale, rapporti di sharpe, proiezioni del valore, confronti di protocolli, ecc. Verrà modificata dall'uso effettivo da parte dei consumatori, che scelgono BTC rispetto a molte altre opzioni ", aggiunge.

Il thread, tuttavia, ha incontrato varie discussioni, che sono al centro della Cryptosphere.

Chi convincere e come farlo?

Le persone discutono su chi siano quelli che "noi" dobbiamo davvero convincere e come. Non è definito chi siano esattamente "noi/tu", ma dai discorsi, è plausibile dire che sono tutti sostenitori delle criptovalute. Cuban sostiene che non è lui quello che questi sostenitori cripto hanno bisogno di convincere, dopo che Anthony Pompliano, co-fondatore del digital asset manager Morgan Creek, si è offerto di volare a Dallas e spiegare a Cuban le informazioni attualmente disponibili e che confutano le affermazioni che sta facendo, chiedendo "cosa ti farebbe cambiare idea su Bitcoin?"

Cuban, tuttavia, ha rifiutato l'offerta, trovando Pompliano poco oggettivo per tale discussione e affermando che le discussioni tecniche e accademiche sulle criptovalute e sulle fiat – come quelle che l’ingegnere aerospaziale e investitore Preston Pysh continuava a fornire - “cambiano raramente i cuori e le menti dei consumatori “.

Tuttavia, le persone non hanno trovato questa argomentazione particolarmente convincente per una serie di ragioni, chiedendo cosa egli intenda per "vicini"? Alcuni lo hanno trovato un termine fuorviante, in quanto non erano sicuri se Cuban lo intendesse letteralmente o no. Quelli che sono importanti qui, afferma il pioniere della blockchain e degli smart contract Nick Szabo, sono "quelli con cui scambiamo fondi sostanziali: ad es. principali fornitori e clienti, capi, impiegati. "

Anche David Nage, principale di Arca Funds, una società di gestione degli investimenti, si è unito alla discussione, dicendo a Cuban che "C'è un 1B che entra in gioco", aggiungendo, " hanno tutti valute digitali all'interno del gioco. Per troppo tempo abbiamo cercato di incastrare un piolo quadrato in un foro rotondo. È questo gruppo demografico / di consumo che, secondo me, rappresenterà la seconda ondata di adottanti di massa del Bitcoin e di altre risorse digitali.” Con un massiccio progresso nel settore del gaming e della blockchain, anche altri credono che "le valute all’interno dei giochi possano essere emesse in forma crittografica con una nativa liquidazione in BTC ", spingendo l'adozione in avanti.

Nel frattempo, alcuni, tra cui Dan Smith, che è il direttore dei prodotti e delle operazioni della società di applicazioni Suredbits del Lightning Network, scoprono che "i primi veri utenti delle cripto sono probabilmente in regressione in questo momento (o più giovani)", aggiungendo che "BTC è una scommessa di lungo termine, più lungo di quanto la maggior parte degli investitori riesca ad accettare ”.

In entrambi i casi, le persone sembrano concordare sul fatto che il gergo tecnologico non è utile quando si tenta di attirare le persone. È anche importante notare che le preoccupazioni di Cuban sono piuttosto legate alla tecnologia, intesa come "calcolo quantistico, chiavi legacy ed il costo della creazione di chiavi più avanzate" - e queste sono già oltre ciò che di cui la persona comune è a conoscenza. Quindi c'è anche una discussione su come approcciare le persone quando si spiegano argomenti complessi.

Inoltre, si potrebbe anche sostenere che anche Cuban sia una sorta di "vicino", soprattutto perché è nel mezzo di queste discussioni (e probabilmente è davvero un vicino di alcuni bitcoiner), quindi nella logica di Cuban c'è sicuramente il merito nel convincere anche lui.

Prezzo, affidabilità e oro

Sebbene la maggior parte dei sostenitori ritenga che il prezzo di BTC aumenterà, ancora non si sa come e quando. Tuttavia, Pysh ha aggiunto che i vicini non hanno denaro e che "le persone che faranno salire il prezzo sono le stesse che stanno cercando di vendere i loro 19 trilioni di dollari di debito a reddito fisso con rendimento negativo (e in crescita aggressiva)."

Tuttavia, Cuban, scopre che il prezzo altro non è che il riflesso della domanda e dell'offerta ora. “La scarsità ed il costo di produzione previsti per il futuro non sono predittivi di nulla. Di nulla. Così tanto può cambiare e cambierà, questo è il punto che sto sottolineando ", afferma.

Detto questo, c'è almeno un sostenitore di BTC, un popolare analista di criptovalute, che sembra essere d'accordo con Cuban.

Nel frattempo, la discussione ha toccato di nuovo il tema delle valute fiat e dell'oro. In precedenza, Cuban ha detto che odia l'oro e che è come una religione.

Nel frattempo, Cuban ha anche recentemente affermato che "non c'è alcuna possibilità" che BTC diventi una valuta affidabile. "Non perché non può funzionare tecnicamente, sebbene ci siano sfide, ma piuttosto perché è troppo difficile da usare, troppo facile da hackerare, troppo facile da perdere, troppo difficile da capire, troppo difficile da valutare," ed è "troppo impegnativo per le persone capire perché BTC piuttosto che tutte le altre cripto”, come citato in un articolo di Forbes.

Alla fine, nulla è stato risolto e tutto è tornato al punto di partenza, ma possiamo dire che avere una sorta di discussione sia sempre positivo.

Un'altra opinione per finire:

Più Articoli