12 Apr 2022 · 2 min read

Meta testa la vendita di asset digitali nel Metaverso

Meta Metaverso
Fonte: AdobeStock / Rokas


Meta, la società precedentemente conosciuta come Facebook, può aver voltato le spalle al suo piano di creare una stablecoin, ma è lungi dall'aver finito con le forme digitali di denaro - con il suo metaverso che la porta a creare "strumenti" che permetteranno ai suoi utenti di vendere "asset digitali".

Per Reuters, l'azienda sta ora "iniziando a testare gli strumenti" che permetteranno ad un "primo" "set selezionato di utenti" di vendere "asset digitali ed esperienze" sulla piattaforma di realtà virtuale della società Horizon Worlds.

Il metaverso di Meta: Horizon Worlds

Gli utenti in questione sono attualmente coinvolti nella "creazione di classi virtuali, giochi e accessori di moda" su Horizon World.

Horizon Worlds è un metaverso che fa uso di VR e richiede agli utenti di utilizzare speciali cuffie VR. L'azienda sta anche sviluppando Horizon Venues, uno spazio che permette l'accesso agli eventi virtuali.

Una delle nuove soluzioni permette al gruppo di utenti di vendere accessori e garantire l'accesso a pagamento agli spazi digitali VR che hanno costruito, mentre un nuovo "bonus creatore" viene offerto a "un piccolo gruppo di utenti di Horizon Worlds negli Stati Uniti". Questo bonus vedrà Meta stessa pagare i partecipanti su base mensile per l'utilizzo di alcune delle nuove funzionalità che introdurrà.

Il fondatore e CEO di Meta, Mark Zuckerberg, si è rivolto a un gruppo di early adopters in un evento tenutosi in Horizon Worlds che utilizzava avatar, dove ha dichiarato:

"Vogliamo che ci siano tonnellate di mondi fantastici, e perché questo accada è necessario che ci siano molti creatori che possano mantenersi e fare di questo il loro lavoro".

Il progetto potrebbe essere collegato ai piani trapelati all'inizio di questo mese per sviluppare "monete virtuali" da utilizzare sulle piattaforme di Meta - che si dice siano state soprannominate "Zuck bucks" dal personale della società.

I rapporti circolati la scorsa settimana nei media britannici hanno spiegato che "gli utenti di Facebook e Instagram" sarebbero in grado di utilizzare le monete "come parte di una suite di prodotti progettati per ridurre" la "dipendenza di Meta dalla pubblicità nel metaverso futuro".

Nel frattempo, The Verge ha riferito che il progetto pilota di Meta prevede che l'azienda prenda una quota del 25% delle esperienze virtuali e degli oggetti che i creatori vendono nello spazio digitale - oltre alle possibili commissioni di piattaforma applicate dai propri negozi o da piattaforme di terze parti.

Vivek Sharma, vicepresidente di Meta per Horizon, ha detto in merito ai costi:

"Pensiamo che sia un tasso abbastanza competitivo sul mercato. Crediamo che le altre piattaforme possano avere la loro parte".

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______

Per saperne di più:
- Meta introdurrà dei token virtuali che non sono criptovalute
- Meta dice addio a Diem; il suo acquirente lancierà un token
- Supercomputer IA di Meta "apre la strada" verso il Metaverso
- NFT arriveranno su Instagram tra "alcuni mesi" - Zuckerberg
- Ecco come Meta potrebbe guadagnare nel Metaverso
- Should We Let Facebook/Meta Rule The Metaverse Too?
- Quale sarà il controllo di Facebook sul Metaverso?