Meta lancia il supporto NFT su Facebook

Meta
Fonte: AdobeStock / sdecoret

 

La controllante di Facebook Meta ha consentito a un gruppo di creator statunitensi di mostrare token non fungibili (NFT) sui propri profili.

TechChrunch ha riferito, citando un portavoce dell'azienda, che Meta ha lanciato il supporto per gli oggetti da collezione digitali su Facebook con creator selezionati e solo negli Stati Uniti, e ha già iniziato un lancio lento.

La notizia del lancio è stata condivisa giovedì dal product manager di Meta, Navdeep Singh, insieme a diversi screenshot.

La nuova funzione su Facebook e Instagram "arriverà presto"

Secondo quanto riferito, ci sarà una nuova scheda sui profili degli utenti, in "oggetti da collezione digitali". Si dice anche che il portavoce abbia affermato che la funzione di condivisione su Facebook e Instagram non è stata ancora lanciata, ma che "arriverà presto".

Inoltre, i creator selezionati potranno collegare i loro wallet crypto ai profili Facebook e trasformare i loro NFT in post da condividere sulla loro bacheca o altrove come farebbero con qualsiasi altro post.

La notizia della funzionalità arriva dopo che il CEO Mark Zuckerberg ha dichiarato che la società avrebbe testato il supporto NFT su Facebook.

A maggio, Zuckerberg ha annunciato che la società sta iniziando a testare oggetti da collezione digitali su Instagram in modo che creator e collezionisti possano mostrare i loro NFT sui loro profili. Su questa piattaforma specifica, gli NFT coniati sulle blockchain di Ethereum (ETH) e Polygon (MATIC) sono stati supportati al lancio, con Solana (SOL) e Flow (FLOW) "in arrivo".

Nello stesso post hanno affermato che i wallet di terze parti compatibili per l'uso includono Rainbow, MetaMask e Trust Wallet, con Coinbase Wallet, Dapper e Phantom in arrivo.

La società ha affermato che "non ci saranno fees associate alla pubblicazione o alla condivisione di un oggetto da collezione digitale su Instagram".

Non è ancora chiaro se lo stesso vale per Facebook.

Cryptonews.com ha contattato Facebook per un commento.

NFT su Instagram Stories tramite Spark AR

Mentre annunciava gli NFT su Instagram, il CEO ha anche affermato che la società ha in programma "NFT in realtà aumentata su Instagram Stories tramite Spark AR in modo da poter posizionare l'arte digitale in spazi fisici".

Le reazioni all'annuncio sono variate da molto critiche, piuttosto indifferenti, a molto favorevoli.

Tuttavia, un tipo molto specifico di critica ha seguito Facebook da quando è stato lanciato nel metaverso.

Billy Huang, CEO e co-fondatore di Luna Market, una società tecnologica e di branding metaverse/NFT, ha dichiarato in un commento inviato via email:

"Meta che si occupa di NFT è un modo per controllare la narrativa sulla tecnologia degli asset digitali gratuiti. Gli NFT integrati nella loro piattaforma saranno probabilmente costruiti con l'intento di vincolare i fornitori, il che è pericoloso per uno spazio digitale libero in generale.'

Nel frattempo, sempre a maggio, Meta ha depositato cinque domande di marchio per una piattaforma di pagamenti digitali denominata "Meta Pay". In un annuncio del 21 giugno, la società ha affermato che Facebook Pay sta cambiando il suo nome in Meta Pay. Inoltre, Zuckerberg ha ulteriormente condiviso i pensieri dell'azienda su un singolo portafoglio per il metaverso.

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

___

Per saperne di più:
- Meta sviluppa il wallet metaverso e punta sugli NFT
- Instagram Starts Testing NFTs
- Supercomputer IA di Meta "apre la strada" verso il Metaverso
- Meta potrebbe lanciare una piattaforma crypto
- Meta introdurrà dei token virtuali che non sono criptovalute
- Meta testa la vendita di asset digitali nel Metaverso