05 ott 2021 · 5 min read

Come il Gaming NFT reinventa le dinamiche del settore

NFT Gaming

Mentre l'industria dei giochi legacy è cresciuta moltissimo nell'ultimo decennio, la maggior parte dei giochi, sia online che offline, sono strutturati in un modo che di solito beneficia gli sviluppatori di giochi e perpetua un flusso di valore a senso unico. I giochi tradizionali come Call of Duty, GTA, Hitman, Sniper Elite e altri offrono acquisti in-game per cui i giocatori spendono soldi veri per avere accesso a risorse di gioco come skin leggendarie, armi, XP e altro.

Anche se i giocatori spendono migliaia di dollari per acquistare questi oggetti, la proprietà di questi beni di solito rimane agli sviluppatori del gioco. Se gli sviluppatori decidono di chiudere i server di gioco, tutte le risorse di gioco non saranno più accessibili. Inoltre, le risorse di gioco esistenti non hanno alcun valore intrinseco nel mondo esterno. I giocatori non possono monetizzarli in mercati secondari per recuperare i loro investimenti se e quando vogliono smettere di giocare.

È qui che la tecnologia blockchain entra in scena, fornendo un'effettiva decentralizzazione e una reale proprietà dei beni di gioco, mentre ricompensa i giocatori per il loro tempo, la fedeltà e gli investimenti. Con l'emergere delle criptovalute, dei token non fungibili (NFT) e della finanza decentralizzata (DeFi), un nuovo concetto, il gaming NFT, si è affermato come la porta d'ingresso per una nuova economia di gioco mondiale che ricompensa i giocatori.

Per progettazione, gli NFT sono oggetti da collezione unici coniati sulla blockchain. Ogni NFT è unico e detiene un valore relativo per l'oggetto sottostante rappresentato. Questa caratteristica li rende adatti all'uso nei giochi come rappresentazioni di personaggi, beni di consumo e altri oggetti commerciabili. Quando i giocatori acquistano questi NFT, non solo esercitano la "vera proprietà dell'oggetto", ma possono anche vendere e scambiare beni di gioco su mercati aperti per generare profitti.

Sostenere la reale proprietà dei giocatori

In contrasto con i giochi tradizionali, i giochi NFT, la maggior parte dei quali sono applicazioni decentralizzate (dApps), si concentrano sulla generazione di valore per i giocatori. Questo cambio di paradigma permette ai giocatori di trarre pieno vantaggio dal valore dei beni acquisiti attraverso gli acquisti in-game, il gioco e gli eventi promozionali.

Per esempio, un giocatore che acquista un aggiornamento dell'armatura in un gioco tradizionale beneficia solo di un gameplay migliorato in quel contesto. Tuttavia, supponiamo che la stessa armatura sia stata venduta con gettoni non fungibili (NFT) multipiattaforma. In questo caso, l'armatura si trasforma in un bene trasferibile che può acquisire benefici attraverso giochi collegati o essere scambiabile con altri beni digitali o valute.

Recentemente, l'ecosistema blockchain è stato inondato da decine di giochi NFT, e i giocatori stanno già votando con le dita. Facendo eco a questa realtà, più di 840.000 utenti unici si sono uniti ad almeno uno degli smart contract di gioco play-to-earn disponibili, facendo crescere l'uso aggregato del 121% in termini di portafogli unici e attivi tra giugno e luglio del 2021.

Tra le molte promettenti società di gaming NFT, Xaya, una piattaforma di gioco e dApps, è stata coinvolta nello sviluppo della blockchain dal 2013. Il team di Xaya ha rilasciato il primo gioco blockchain del mondo, Huntercoin, un gioco MMO (Massively Multiplayer Online) completamente decentralizzato, nel febbraio del 2014. Dopo il suo successo e diversi anni di ricerca e sviluppo, Xaya ha collaborato con GeekyAnts per portare Soccer Manager Elite, il principale gioco di gestione sportiva, nell'ecosistema blockchain.

Splinterlands è un altro gioco NFT che è in missione per dare potere ai giocatori. Si è affermato come uno dei giochi di carte digitali basati su blockchain in più rapida crescita, con oltre 326.000 giocatori giornalieri nel settembre 2021. A differenza di altri giochi di carte, ogni carta emessa su Splinterlands è un NFT che ha un valore reale a seconda della rarità e della domanda del mercato.

Di conseguenza, i giocatori possono facilmente comprare, vendere o scambiare queste carte sia nel gioco che sui mercati aperti per guadagnare un reddito aggiuntivo. La crescita a palla di neve di Splinterland segue quella dell'industria NFT in generale, in particolare in agosto quando i volumi di scambio hanno regolarmente superato i 500 milioni di dollari al giorno. Allo stesso modo, Splinterlands ha visto una crescita di nove volte da luglio ad agosto, data la sua corrispondente dipendenza dagli NFT.

Con la crescita dei giochi NFT, le chain esistenti come Ethereum hanno subito un'immensa pressione, portando alla congestione della rete, alti costi di gas e basso throughput. Mentre sono arrivate diverse soluzioni di scaling layer-2, la blockchain Ardor di Jelurida presenta una soluzione incorporata. Un'architettura multi-chain che include una chain madre con chain figlie personalizzabili rende Ardor perfettamente attrezzato per supportare una miriade di casi d'uso nel mondo reale, compreso il gaming.

Per migliorare ulteriormente le capacità di Ardor, Jelurida ha anche sviluppato Ignis, la chain figlia di Ardor. Con il meccanismo di consenso PPoS (proof-of-stake) puro al 100% e l'architettura multi-chain, Ardor si è affermato come una piattaforma completamente attrezzata per il gaming NFT. Questi attributi unici sono già stati sfruttati da Triffic, un'applicazione mobile che impiega la realtà aumentata e la gamification per distribuire gettoni GPS agli utenti in base alla mobilità.

Anche un altro progetto emergente di gaming NFT, Bridge Champ, sta sfruttando Ardor per offrire alla sua base di utenti globali la possibilità di giocare a bridge online utilizzando la tecnologia blockchain. L'ambiente di gioco di Bridge Champ è basato su Ignis e sarà dotato di valuta di gioco per la registrazione e la gestione della competizione. I risultati di gioco e il gameplay saranno garantiti attraverso la catena dei bambini, riducendo significativamente la possibilità di imbrogli o frodi.

IQ Protocol è un altro progetto promettente che può collegare il gaming NFT all'ecosistema DeFi. Sviluppato da PARSIQ, IQ Protocol è una tecnologia completamente nuova per DeFi. Il protocollo IQ introduce il nuovo concetto di Power Tokens, che permette alle aziende di tokenizzare i loro servizi. Assegnando il LifeTime Value (LTV) a questi token, l'IQ Protocol trasforma i convenzionali token di utilità in "Power Tokens", che generano utilità per un periodo predefinito, facilitando una nuova generazione di business basati su abbonamento e giochi blockchain.

Idealmente, nei giochi NFT, i giocatori devono acquistare l'NFT per sperimentarlo e usarlo nel gioco. Se il giocatore non vuole più l'NFT, il modo principale per recuperare il tempo e l'energia investiti è venderla ad altri giocatori. Ma con il Protocollo IQ, i giocatori possono affittare NFT per una tassa nominale invece di comprarle. Inoltre, i giocatori possono scommettere i loro NFT sul pool di prestiti per generare un rendimento extra.

Alla luce del continuo aumento della domanda per il gioco NFT, queste piattaforme innovative e le soluzioni abilitate alla blockchain giocheranno un ruolo fondamentale nel trasformare l'ecosistema del gioco globale.

 

Dichiarazione di non responsabilità: la sezione Industry Talk presenta approfondimenti degli attori del settore delle criptovalute e non fa parte del contenuto editoriale di Cryptonews.com.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______