Esperimento artistico di Damien Hirst: 2.000 token bruciati

NFT
The Currency di Damien Hirst. Fonte: Heni

 

Con l'avvicinarsi della scadenza per la bruciatura di The Currency NFT di Damien Hirst, sempre più proprietari procedono a bruciare i propri NFT in cambio del corrispondente lavoro originale su carta. Tuttavia, gli NFT sembrano ancora vincere questo esperimento artistico.

Bruciati 2.111 NFT

Al momento della scrittura, sono stati bruciati un totale di 2.111 NFT, con i proprietari che hanno ricevuto opere d'arte fisiche, secondo un conto alla rovescia ufficiale e una pagina di tracciamento. Ciò significa che rimangono in totale 7.889 NFT.

Il termine per la bruciatura è il 27 luglio 2022 o altri 14 giorni. Se un proprietario non ha cambiato il proprio NFT entro quel periodo, manterrà l'NFT e la sua corrispondente grafica fisica verrà distrutta.

L'esperimento artistico di Damien Hirst

Nel luglio dello scorso anno, l'artista superstar del Regno Unito Damien Hirst ha dato il via a un esperimento unico, creando una collezione di 10.000 opere d'arte accompagnate da opere d'arte digitali. Tuttavia, il problema è che i proprietari non possono tenerli entrambi.

Hirst ha concesso ai proprietari un anno (fino al 27 luglio 2022) per decidere se vogliono mantenere l'NFT o sostituirlo con l'equivalente fisico - a seconda della decisione, sopravviverà solo una versione.

L'artista ha affermato che questo esperimento sfida il concetto di valore attraverso il denaro e l'arte, poiché costringe le persone a confrontarsi con la loro percezione del valore e come influenza la loro decisione.

Joe Hage, consulente e collaboratore di Hirst che è anche il fondatore dell'azienda di servizi artistici Heni disse: "Uno dei problemi del mercato dell'arte è che non è facile accertare il prezzo, per esempio, di un Picasso d'epoca blu", aggiungendo:

L'"obbiettivo di Hirst era creare arte che fosse scambiata liberamente, in un ambiente relativamente privo di attriti, che avesse un valore che avresti effettivamente conosciuto".

L'esperimento sembra essere a favore dell'arte digitale

Sebbene molte cose possano cambiare nei restanti 14 giorni, finora l'esperimento sembra essere a favore dell'arte digitale, con circa l'80% dei proprietari che resiste a bruciare i propri NFT in cambio dell'opera d'arte fisica.

Durante il lancio, i candidati prescelti hanno potuto acquistare un NFT per 2.000 USD. Tuttavia, poco dopo il lancio, il prezzo è salito a circa 8.000 USD sui mercati secondari.

A partire da ora, secondo i dati OpenSea, l'oggetto più economico della collezione costa 8,39 ETH  (USD 8.700). Negli ultimi giorni ha anche visto un leggero aumento in termini di volume di trading.

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN
___
Per saperne di più:
- Damien Hirst Starts USD 20M Experiment - NFT vs. Paper
- Il progetto d'arte NFT di Damien Hirst: cosa scopriremo alla fine
- Perché qualcuno dovrebbe acquistare NFT - un link a un file JPEG?
- Gli NFT stanno cambiando il settore cinematografico
- Perché quando acquisti un NFT non lo possiedi completamente?
- 4 motivi per cui i musei ancora non utilizzano gli NFT