01 ott 2021 · 3 min read

Il mercato attende gli ETF "Paper Bitcoin"

Fonte: Adobe/Tim

Il presidente della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, Gary Gensler, ha ribadito che accoglie con favore le richieste di ETF (exchange traded funds) basati su futures su bitcoin (BTC), ma non si esprime sulle prospettive di ETF "fisicamente" sostenuti. Tuttavia, gli analisti sembrano concordare sul fatto che gli ETF "Paper Bitcoin" basati su futures potrebbero ancora essere utili.

Parlando durante una conferenza sulla gestione patrimoniale ospitata dal Financial Times mercoledì, il presidente della SEC ha sottolineato che numerosi fondi comuni di investimento già investono in futures su bitcoin negoziati sul Chicago Mercantile Exchange (CME).

Gensler ha affermato che "abbiamo iniziato a vedere richieste ai sensi dell'Investment Company Act per quanto riguarda gli exchange-traded funds (ETF) che cercano di investire in futures su bitcoin negoziati sul CME", aggiungendo:

"Non vedo l'ora che il personale esamini tali documenti".

L'indicazione del supporto per gli ETF basati su futures su bitcoin questa settimana arriva dopo che Gensler all'inizio di agosto ha dichiarato per la prima volta di essere disponibile a rivedere le proposte di ETF basati su bitcoin, "in particolare se queste sono limitate a questi futures su bitcoin negoziati sul CME".

Sulla base dei documenti depositati finora presso la SEC, cinque proposte di ETF sembrano soddisfare il requisito di investire in contratti futures e non in bitcoin "fisici":

  • ProShares Bitcoin Strategy ETF
  • Invesco Bitcoin Strategy ETF
  • VanEck Bitcoin Strategy ETF
  • Valkyrie Bitcoin Strategy ETF
  • Galaxy Bitcoin Strategy ETF

Le date previste per la decisione degli ETF vanno dal 18 ottobre per la proposta di ProShares, al 1 novembre per l'offerta di Galaxy.

E sebbene sia bitcoin che il settore crypto non siano la scelta migliore per gli ETF, gli analisti di Ecoinometrics hanno ancora affermato che "un ETF  basato su futures su bitcoin è meglio di niente".

 

Elaborando le differenze tra un ETF sostenuto "fisicamente" e uno supportato da contratti futures, Ecoinometrics ha scritto in un rapporto che un ETF basato su futures - noto come "paper bitcoin" - sarebbe "molto improbabile che abbia un grande impatto" in termini di offerta disponibile di bitcoin effettivi.

Tuttavia, un simile ETF potrebbe essere ancora utile, soprattutto perché "semplifica molte cose per gli investitori istituzionali dal punto di vista normativo", hanno osservato gli analisti, aggiungendo che rende anche l'acquisto di bitcoin come parte di un portafoglio "semplice" di investimenti.

Scetticismo per gli ETF Paper Bitcoin

In passato, diversi gestori di fondi hanno espresso scetticismo nei confronti di ETF basati su futures su bitcoin, con ad esempio Matthew Sigel, capo della ricerca sugli asset digitali presso VanEck, che ha detto a Bloomberg ad agosto che questi tipi di prodotti hanno rallentato il prezzo di bitcoin pur essendo anche più costoso da gestire.

Sigel all'epoca disse: "vediamo i fondi basati su futures su bitcoin come prodotti inferiori".

Alle 14:31 UTC, BTC viene scambiato a 43.241 USD ed è aumentato del 2% in un giorno, riducendo le perdite settimanali a meno dell'1%.

____

Seguici sui nostri canali social:

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN
_________

Per saperne di più:
- ‘Wrong Kind’ of Bitcoin ETF Head for US Approval as Futures Bids Made
- La SEC invia un segnale negativo per gli ETF Bitcoin ma positivo per Grayscale

- Launching Bitcoin ETFs Could Burst the Bitcoin Floodgates – Study

- Nuovi investitori in ETF Bitcoin in arrivo a Dubai
- Grayscale ancora intenzionata a convertire il suo trust Bitcoin in ETF