Notizie crypto di oggi: Trader di una società istituzionale crypto presi di mira dagli hacker, Huobi Korea taglia i legami con Huobi Global

Gaia Rossi
| 3 min read

Questa rubrica offre un riassunto quotidiano delle notizie relative al settore crypto e blockchain, con un occhio particolare per quelle che di solito passano in secondo piano.
__________

Notizie sulla sicurezza

  • All’inizio di dicembre, Microsoft ha pubblicato una notizia relativa alle minacce legate al gruppo informatico DEV-0139: gli hacker avrebbero utilizzato i gruppi di chat di Telegram per prendere di mira le società di investimento crypto. I ricercatori della Division Seven (D7), il team di intelligence sulle minacce di SafeGuard Cyber, hanno confermato che i trader di una società istituzionale crypto erano già stati presi di mira nel luglio 2022. Secondo quanto riferito nell’ultimo rapporto, l’analisi forense ha identificato la figura che si spacciava per una persona fidata per portare a termine l’attacco di social engineering in modo più efficiente. Inoltre nel rapporto si legge: “in questo lasso di tempo, abbiamo rilevato che qualcuno ha cercato di impersonare un dipendente  della nostra organizzazione per consegnare il payload. 

Notizie sugli Exchange

  • Huobi Korea, il ramo sudcoreano dell’exchange crypto Huobi, è pronto a tagliare i rapporti con Huobi Global e a gestire la propria attività, secondo quanto riportato dal media News1. La società ha avviato i primi passi per l’acquisto delle azioni detenute da Huobi Global e per il cambio di nome.
  • L’exchange crypto australiano Swyftx ha deciso di chiudere il suo programma “Earn” il 10 gennaio, a causa del panorama normativo in costante evoluzione. Nell’annuncio si legge: “Al momento abbiamo bisogno di maggiore chiarezza sulla regolamentazione su prodotti crypto come Earn”, aggiungendo inoltre che la società “spera di poter riaprire il programma Earn una volta stabilite tali normative”.
  • Binance ha aderito all’Association of Certified Sanctions Specialists (ACSS),ovvero un’organizzazione di professionisti della conformità alle sanzioni. “Le sessioni di formazione obbligatorie saranno fondamentali per fornire al team di Binance le linee guida dell’OFAC [Office of Foreign Assets Control] sullo sviluppo di programmi di conformità alle sanzioni. Inoltre l’ACSS garantirà che il team si tenga al passo con le direttive sulle sanzioni e comprenda i rischi di violazione in più giurisdizioni”

Notizie legali

  • Secondo quanto riportato da Bloomberg i procuratori federali di New York (USA) e la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti stanno indagando su Digital Currency Group (DCG) riguardo ai trasferimenti interni presso la sua controllata Genesis. I procuratori hanno richiesto documenti e colloqui a DCG e nel frattempo anche la SEC sta indagando separatamente sul gruppo.
  • Secondo quanto riportato dal quotidiano Washington Post, i procuratori federali statunitensi stanno esaminando i rapporti degli hedge fund americani con l’exchange crypto Binance, come parte di un’indagine di lunga durata sulle potenziali violazioni delle norme sul riciclaggio di denaro. Negli ultimi mesi l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto occidentale di Washington a Seattle ha chiesto alle società di investimento di consegnare i registri delle loro comunicazioni con Binance.

Notizie sulle CBDC

  • A distanza di più di un anno dal suo annuncio, la moneta digitale della banca centrale messicana (CBDC) è ancora in fase iniziale e potrebbe non rispettare la data di lancio prevista per il 2024, ha riferito il media El Sol de México. La banca centrale messicana (Banxico) sta lavorando sui requisiti legali, amministrativi e tecnologici per la versione digitale del Peso. La banca centrale ha affermato che “il risultato di questa fase iniziale comporta la preparazione di un budget che è attualmente in fase di definizione e che a sua volta consentirà di stabilire una data probabile per il lancio della CDBC”.

Notizie sui pagamenti

  • CLOWD9, una piattaforma cloud-native e decentralizzata per l’elaborazione dei pagamenti i cui servizi includono le crypto, ha stretto una partnership con la società di software globale Netcetera, in qualità di fornitore di sicurezza dei pagamenti. CLOWD9 utilizzerà il servizio emittente sicuro 3-D di Netcetera per l’autenticazione delle transazioni e l’Access Control Server (ACS).

Notizie sulla DeFi 

  • La TON Foundation, un’associazione di sviluppatori e appassionati che lavora per far progredire The Open Network (TON), ha dichiarato di aver ricevuto candidature da tutto il mondo per Hack-a-TONx DoraHacks, un hackathon virtuale della durata di due mesi, organizzato in collaborazione con l’organizzazione mondiale di hacker DoraHacks. Secondo quanto riferito dal comunicato stampa, l’hackathon inizierà il 30 gennaio e offrirà ai partecipanti un montepremi di 180.000 dollari in Toncoin (TON).

 

Leggi anche

Segui Cryptonews Italia sui canali social