02 ago 2022 · 2 min read

Procuratore generale di New York cerca informazioni crypto

procuratore generale
Letitia James. Fonte: uno screenshot del video, CNBC Television / YouTube

 

Negli Stati Uniti, il procuratore generale di New York afferma di volere che i lavoratori e gli investitori del settore crypto con sede nella Grande Mela si facciano avanti con lamentele su aziende crypto senza scrupoli.

L'ufficio del procuratore generale (AG), Letitia James, ha pubblicato ieri un comunicato stampa, esortando le persone a contattare l'Investor Protection Bureau dell'ufficio dell'AG se pensavano di essere state ingannate da un operatore crypto. Ha anche chiesto alle persone che si erano trovate bloccate fuori dai loro account di farsi.

Procuratore generale invita lavoratori crypto a denunciare irregolarità

James ha invitato gli addetti ai lavori del settore crypto a denunciare eventuali irregolarità nelle loro aziende.

Nell'avviso, James è stato citato affermando:

“Le recenti turbolenze e perdite significative nel crypto market sono preoccupanti. Agli investitori sono stati promessi grandi rendimenti sulle criptovalute, ma invece hanno perso i loro guadagni sudati ".

Ha affermato che tutte le denunce di tipo informatore sarebbero state trattate con riservatezza e che l'anonimato degli informatori sarebbe stato mantenuto.

L'AG ha aggiunto:

"Esorto tutti i newyorkesi che credono di essere stati ingannati dalle piattaforme crypto a contattare il mio ufficio".

L'ufficio dell'AG ha dipinto un quadro netto del danno che il Crypto Winter 2022 ha già causato, spiegando:

"Molte aziende crypto di alto profilo hanno congelato i prelievi dei clienti, annunciato licenziamenti di massa o dichiarato fallimento, mentre gli investitori sono stati lasciati in rovina finanziaria".

L'AG ha concluso "incoraggiando fortemente" i newyorkesi "che sono stati colpiti dalle drammatiche svalutazioni delle valute virtuali Terra e LUNA e dal blocco dei conti sui programmi di staking o guadagno di criptovalute, come Anchor, Celsius, Voyager e Stablegains" a contattare l'Ufficio per la protezione degli investitori.

A giugno, James si è rivolta a Twitter per avvertire sul fatto che il "crypto market" fosse "estremamente imprevedibile". Ha invitato i newyorkesi a "essere cauti e pensarci due volte prima di investire i loro soldi in questo mercato instabile".

James non è estraneo alla scena delle criptovalute e ha colpito numerosi attori del settore durante il suo mandato. L'anno scorso, ha ordinato a due piattaforme di prestito di criptovalute di cessare l'attività a New York, mentre in precedenza aveva litigato con Bitfinex.

Nel giugno di quest'anno, l'ufficio dell'AG ha raggiunto un accordo del valore di circa 1 milione di dollari con BlockFi Lending, con quest'ultimo accusato di "offrire titoli azionari non registrati".

____

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

______

 

Per saperne di più:
- Tether & Bitfinex Settle NY AG's Probe, Expect More Transparency
- NY Attorney General Hits Back at Bitfinex
- NY Attorney General Strikes Again
- "Dichiarazioni false e fuorvianti" di Voyager Digital
- Coinbase Refutes Claims That it Lists Securities as SEC Kicks Off Investigation
- The Right Side of Crypto Regulation: Institutions Need to Avoid Thucydides’ Trap