01 nov 2021 · 2 min read

Gli alti prezzi di Bitcoin provano l'inflazione americana

Peter Thiel Bitcoin
Peter Thiel. Fonte: Uno screenshot del video, Youtube/Investing Rationally

Il miliardario cofondatore di PayPal e venture capitalist Peter Thiel ha affermato che l'aumento dei prezzi di bitcoin (BTC) è la prova che l'inflazione ha preso piede nell'economia degli Stati Uniti.

Thiel, che secondo Bloomberg ha parlato nel fine settimana "ad una conferenza conservatrice", ha affermato che gli alti prezzi di BTC "indicano che l'economia sta affrontando una vera inflazione".

L'investitore ha aggiunto che si è "pentito di non aver comprato più" bitcoin prima e ha dichiarato:

"Beh, il Bitcoin [a] 60.000 dollari - non sono sicuro che si debba comprare aggressivamente [a questo prezzo]. Ma sicuramente quello che ci sta dicendo è che stiamo avendo un momento di crisi".

Come riportato, ad ottobre, anche gli strateghi della banca d'investimento JPMorgan hanno detto che il bitcoin sembra forte al momento, anche se hanno opinato che sono le preoccupazioni per l'inflazione che stanno spingendo il prezzo in alto, piuttosto che il lancio di un bitcoin exchange-traded fund (ETF).

"La Fed non riesce ad affrontare l'inflazione"

Nel frattempo Thiel ha preso di mira la banca centrale degli Stati Uniti, la Federal Reserve (Fed), per aver permesso all'inflazione di salire. Ha dichiarato che i recenti aumenti dei prezzi "non sono transitori" e ha detto che la Fed finora non è riuscita ad "affrontare l'inflazione" e non ne ha "riconosciuto la gravità".

Thiel ha aggiunto che la Fed stava mostrando segni di "chiusura epistemica", essenzialmente chiudendo la mente al problema in rapido sviluppo.

Ha concluso che la Fed "non sta nemmeno riconoscendo il problema", sembrava credere di "poter stampare denaro senza scatenare l'inflazione".

Thiel si è precedentemente definito "pro-crypto" e "pro-bitcoin maximalista" e, prima della repressione cinese delle criptovalute a settembre di quest'anno, ha avvertito Washington che il bitcoin potrebbe diventare "un'arma finanziaria cinese".

Il mese scorso ha detto di BTC:

"È il canarino nella miniera di carbone. È il mercato più onesto che abbiamo nel paese e ci sta dicendo che questo decrepito [...] regime sta per esplodere".

Alle 08:18 UTC, BTC scambia a 62.246 USD ed è in rialzo di quasi il 2% in un giorno e una settimana. È salito del 29% in un mese.

_______

Seguici sui nostri canali social: 

Telegram: https://t.me/ItaliaCryptonews

Twitter: https://twitter.com/cryptonews_IT
 _______

Clicca sui nostri link di affiliazione:

- Per acquistare le tue criptovalute su PrimeXBT, la piattaforma di trading di nuova generazione

- Per proteggere le tue criptovalute su portafogli come Ledger e Trezor

- Per effettuare transazioni in modo anonimo con NordVPN

_______
Per saperne di più: 
- Cosa succederebbe se gli USA fallissero per l'alto debito?
- Inflation Scares in an Uncharted Recovery

- L'FMI avverte che l'inflazione aumenterà
- Bitcoin e cripto riducono la disuguaglianza di ricchezza

- CDO e la crisi finanziaria globale del 2007-09
- L'aumento dei tassi è un ulteriore test per Bitcoin