Polkadot è la chain che ha lavorato di più nell’ultimo mese. Seguono Kusama e…

Secondo i dati della società di analisi on-chain Santiment raccolti dal sito Bitcoinist.com, Polkadot (DOT), Kusama (KSM) e Cardano (ADA) sono le prime tre Blockchain a figurare nella classifica delle attività di sviluppo. L’attività di sviluppo è un parametro misurato in base al lavoro svolto dagli sviluppatori di un progetto. Questo “lavoro” è misurato in quantità di “eventi”, dove un evento si riferisce ad azioni specifiche di verifica e controllo sulla Blockchain 

Di seguito la tabella che mostra le 10 principali criptovalute del settore classificate in base alle rispettive attività di sviluppo:

Grafico delle 10 chain a maggiore sviluppo - Fonte: Santiment
Grafico delle 10 chain a maggiore sviluppo – Fonte: Santiment

Come mostra la tabella, Polkadot è stata la criptovaluta che ha osservato la maggiore attività di sviluppo negli ultimi 30 giorni. Kusama (che poi è una versione prova di Polkadot, ndr) è a pari merito con DOT per il primo posto, dato che il valore dell’indicatore è stato di 441,5 per entrambe le crypto durante questo periodo. Cardano era in cima alla lista un mese fa (probabilmente per l’introduzione degli smart contract), ma sembra che abbia rallentato un po’ questo mese scendendo al terzo posto.

In precedenza, Ethereum era al sesto posto, ma la seconda criptovaluta per capitalizzazione di mercato è ora al nono posto, il che implica che gli sviluppatori di ETH hanno lavorato meno questo mese sul lato pubblico. L’attività di sviluppo è importante anche perché  fornisce indizi per capire se c’è un forte impegno dietro a un progetto.

I progetti di criptovaluta con “attività elevata” vengono costantemente aggiornati e ricevono nuovi futuri, il che può attrarre gli utenti alla rete e quindi contribuire a costruire le basi per il futuro a lungo termine. Attualmente, sembra che Polkadot sia il progetto che riceve la maggiore attenzione da parte dei suoi sviluppatori.

Altre altcoin particolarmente attive

Tra le altcoin particolarmente attive, soprattutto in fase di prevendita, spicca il nuovo gioco di carte su Blockchain Calvaria che ha raccolto quasi tre milioni di dollari in prevendita.

Calvaria ha due modalità di accesso: free-to-play (F2P) e play-to-earn (P2E). La modalità F2P è pensata per i giocatori che non sono interessati alle crypto. Possono giocare gratuitamente tramite smartphone (Android e Apple) ma non riceveranno ricompense in RIA. In cambio ricevono vantaggi legati all’avanzamento del gioco che permettono di potenziare le carte.

Il sistema P2E, invece, premia i giocatori con il token RIA. Si tratta di un punto di forza, dato che offre entrate reali ai giocatori. Altri modi per generare entrate sono attraverso i diritti sugli NFT ogni volta che vengono rivenduti, la pubblicità, assistere a contenuti informativi sulle crypto e altro ancora.

Tra l’altro la prevendita scadrà tra poco (mancano 200mnila dollari) ma è ancora possibile investire a prezzi vantaggiosi.

 

Vai alla prevendita di Calvaria

Disclaimer: La sezione Industry Talk presenta approfondimenti di operatori del settore crittografico e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

 

 

Segui Cryptonews Italia sui canali Social