Previsione Bitcoin: ottobre riparte con slancio e BTC tenta la rimonta

Marcello Bonti
| 4 min read

Di recente Bitcoin ha solleticato l’interesse degli osservatori che hanno ipotizzato una nuova strategia di prezzo per la principale crypto. Ci sono buone premesse per raggiungere 28.435$ entro la metà di ottobre. Si tratterebbe di un aumento del 9% rispetto alla quotazione attuale.

Questa proiezione ottimistica acquista ulteriore credibilità se considerata insieme ai risultati di venerdì sugli ultimi dati dei Nonfarm Payroll (NFP).

Il report NFP migliore del previsto gioca a favore della crescita di Bitcoin


I dati relativi agli stipendi nei settori non agricoli degli USA hanno superato le previsioni. Il valore degli occupati è di 336.000 posizioni in più rispetto alle 171.000 previste, e in aumento rispetto alle 227.000 del mese precedente.

D’altra parte la paga oraria media ha registrato un modesto aumento su base mensile dello 0,2% si allinea con il mese precedente, mancando il dato previsto dello 0,3%.

Il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 3,8%, leggermente superiore al 3,7% previsto.

Gli investitori osservano con attenzione i fattori macroeconomici e quelli relativi al mercato crypto, ma a tenere banco sono le previsioni sulle performance di BTC nelle prossime settimane.

Previsioni prezzo Bitcoin


Il 7 ottobre Bitcoin (BTC/USD) è scambiato a 27.922$, con un aumento di quasi il 2% in 24 ore e del 4% nell’ultima settimana.

Questa recente impennata del prezzo si deve all’enorme volume del trading nelle 24 ore, oltre 13 miliardi di dollari, consolidando il dominio del Bitcoin sul mercato e un market cap di circa 544 miliardi di dollari secondo CoinMarketCap.

Da un punto di vista tecnico, i livelli chiave si comprendono al meglio esaminando il grafico a 4 ore.

Il punto da tenere d’occhio si trova a 27.334$. Bitcoin potrebbe trovare resistenza immediata a 28.435$, mentre le successive sono a 28.715$ e 29.421$.

Il re delle crypto ha un supporto immediato a 26.649$. Se la pressione ribassista dovesse intensificarsi i prossimi supporti si trovano a 25.323$ o persino 24.556$.

Sul piano tecnico, gli indicatori da monitorare segnalano una tendenza positiva. Per esempio, il Relative Strength Index (RSI) a 60 indica un sentimento rialzista.

Bitcoin ha superato la sua media mobile esponenziale (EMA) a 50 giorni, sui 27.444$, altro segnale rialzista.

Le prospettive future per Bitcoin sembrano giocare a favore di ulteriore aumento dei prezzi, ma a patto che il prezzo riesca a rimanere al di sopra della soglia dei 27.445$.

In questo caso, nei prossimi giorni BTC potrebbe testare il livello di resistenza immediato di 28.435$. Forse entro la metà di ottobre.

Scopri TG Casino: La prevendita GambleFi cresce a gran velocità e ha raccolto oltre 600.000$


Dopo un settembre sornione, ottobre potrebbe riservare qualche sorpresa interessante ai trader. Ma i guadagni che si possono ottenere scommettendo su BTC non sono certo comparabili a quelli dei token appena lanciati.

Bitcoin è una valuta ormai consolidata e le variazioni minime tra un periodo e l’altro possono offrire grandi rendimenti solo allargando l’orizzonte temporale nel lungo termine.

Gli investitori in cerca di buone occasioni per massimizzare i rendimenti dovrebbero investire su progetti in fase di sviluppo, meglio ancora se non ancora presenti sul mercato come nel caso delle prevendite crypto.

Un fenomeno che sta attirando molta attenzione è quello legato ai trading bot di Telegram. Anche il nascente settore della GambleFi, il gioco d’azzardo sul web3, ha riempito le cronache di settembre. Un token in grado di combinare entrambi i trend c’è e si chiama TG.Casino ($TGC).

La sua prevendita sta ottenendo un’attenzione significativa: in pochi giorni ha raccolto oltre 600.000$.

TG.Casino non è solo l’ennesimo token per speculare sul trend dei bot di Telegram, ma un ecosistema articolato che mixa il brivido del mondo dei casinò con il vantaggio della blockchain decentralizzato.

Essendo un casinò che opera grazie a una licenza valida a tutti gli effetti, combinato con Telegram coi suoi oltre 700 milioni di utenti, la portata e il potenziale del progetto sono innegabili.

Per attirare nuovi utenti, il progetto ha ideato varie promozioni. Per esempio, in questo momento è possibile ottenere un bonus del 150% sul primo deposito e 500 giri gratis per iniziare subito a giocare.

Dal punto di vista della sicurezza, gli utenti possono stare tranquilli: tutti i dati e i capitali bloccati sulla piattaforma sono criptati, garantendo una solida protezione contro potenziali minacce.

Il token nativo $TGC è il fulcro intorno a cui ruotano tutte le attività della piattaforma, non c’è rischio che possa perdere valore o interesse man mano che il progetto prosegue il suo sviluppo.

La prevendita di TG Casino: Oltre l’hype


PEPE

La prevendita è il momento più interessante per prendere parte a un nuovo progetto con solide premesse.

In questo momento il rendimento annuo lordo sullo staking dei token è stellare: ben 3.446%. Man mano il valore è destinato a scendere ma chi acquista il token adesso può già metterlo in staking senza aspettare la fine della prevendita.

Considerando che oltre un milione di token sono stati bloccati nella pool di staking dal lancio della prevendita, è chiaro che il progetto ha un grande potenziale pronto a esplodere.

A vantaggio della community è stato ideato un solido meccanismo di riacquisto dei token sugli exchange per sostenere l’azione dei prezzi nel tempo in maniera indipendente dall’andamento del mercato.

La tokenomic di TG Casino è pensata per rendere il progetto il più interessante nel mondo GambleFi


Casino

Per farla breve, la prevendita di TG.Casino ($TGC) non è solo un’opportunità: è un biglietto in prima fila per partecipare al futuro del GambleFi su Telegram.

L’offerta della tokenomic è equamente distribuita tra la prevendita, le pool di liquidità, le ricompense per lo staking e quelle per i giocatori. Al momento offre un incredibile APY del 3.446% e ha già attirato tutti gli investitori più attenti alle novità di alta qualità nel mondo crypto.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali social