Previsione del prezzo di Shiba Inu: SHIB ristagna ma ci sono ottimi segnali!

Sauro Arceri
| 4 min read

Mentre il mercato delle criptovalute nel suo complesso si muove a malapena, il prezzo di Shiba Inu (SHIB) ha registrato oggi una leggera flessione dello 0,4%, calando a 0,00000722 dollari.

Nell’ultima settimana SHIB è sceso del 2%, del 9% negli ultimi 30 giorni e del 10,5% dall’inizio dell’anno.

I detentori di SHIB e i membri della comunità di Shiba Inu sono fortemente preoccupati da questi ribassi, soprattutto alla luce del fatto che le performance del token sono carenti nonostante il recente lancio della rete layer-two Shibarium, avvenuto un mese fa.

Tuttavia, si può affermare che le cadute della memecoin siano in gran parte dovute all’attuale negatività del mercato e si spera che un ritorno a condizioni più rialziste possa fornire la spinta necessaria per un sostanziale rialzo.

Previsione del prezzo di Shiba Inu: SHIB ristagna, la famosa memecoin è arrivata alla sua fine?


Da un lato è possibile sostenere che il piccolo calo che SHIB ha sperimentato oggi renda ancora più probabile un ritorno del trend rialzista, visto che la memecoin è stata ipervenduta negli ultimi mesi.

La media mobile a 30 giorni (linea gialla) è stata ben al di sotto della media a 200 giorni (linea blu) negli ultimi mesi, indicando che SHIB continua a essere sottovalutata e venduta con un forte sconto.

Inoltre, l’indice di forza relativa (linea viola) è al di sotto di 50 dalla metà di agosto, il che suggerisce che la memecoin è destinata a rimbalzare prima o poi. Sarà quindi interessante vedere se il suo attuale livello di supporto (linea verde) resisterà al calo di oggi.

Al momento, il prezzo di 0,00000720 dollari è il livello chiave da tenere d’occhio. Se SHIB dovesse scendere al di sotto di questo livello, potremmo facilmente assistere a ulteriori ribassi, verso o addirittura al di sotto di 0,0000070 dollari.

Tuttavia, a parte il quadro a breve termine, rimane credibile l’ipotesi che i fondamentali di SHIB puntino verso un prezzo più alto a medio e lungo termine.

Come già detto, il lancio di Shibarium è avvenuto con successo alla fine di agosto ed è incoraggiante notare che la rete Layer 2 ha già superato i 3,1 milioni di transazioni da quando è entrata in funzione.

Insieme alla registrazione di circa 1,2 milioni di indirizzi di wallet, ciò suggerisce un rapido aumento dell’utilizzo della nuova rete, che offre all’ecosistema Shiba Inu, basato su Ethereum, transazioni più veloci e più economiche.

A lungo termine, è probabile che Shibarium porti a un ecosistema Shiba Inu più attivo e sano, con applicazioni come ShibaSwap che probabilmente attireranno un maggiore utilizzo nel tempo, oltre alla creazione di nuove applicazioni.

Per questo motivo, sarebbe avventato suggerire che SHIB è a un punto morto, con i fondamentali sottostanti che suggeriscono che il token dovrebbe recuperare non appena il sentimento generale del mercato diventerà più positivo.

Nelle prossime settimane, infatti, la popolare memecoin potrebbe tornare a 0,0000080 dollari, prima di chiudere il 2023 a circa 0,000010 dollari.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Un nuovo token meme ad alto potenziale: Meme Kombat


Come accennato in precedenza, SHIB potrebbe aver bisogno ancora di un po’ di tempo prima di ripartire, il che significa che i traders alla ricerca di grossi guadagni in tempi brevi dovrebbero rivolgere altrove la loro attenzione.

Da questo punto di vista, le migliori occasioni sono rappresentate dalle prevendite dei nuovi token, alcune delle quali hanno portato a grandi rialzi quando i rispettivi token sono stati quotati sugli exchange.

Una delle prevendite più seguite al momento è quella di Meme Kombat (MK), un token ERC-20 che consentirà ai possessori di scommettere sull’esito di battaglie tra vari meme popolari, generate dall’intelligenza artificiale.

A partire dalla scorsa settimana, la prevendita di Meme Kombat rende disponibile al pubblico il 50% della sua offerta complessiva, pari a 12 milioni di MK, e il token ha già aumentato rapidamente la sua raccolta totale.

Un numero sempre maggiore di investitori è attratto dalla piattaforma di Meme Kombat, che consentirà agli utenti di scommettere gli uni contro gli altri (o contro la piattaforma stessa) sui risultati delle battaglie di meme controllate dall’intelligenza artificiale.

L’uso di personaggi dei meme più popolari, molto probabilmente aiuterà Meme Kombat ad attrarre un forte seguito e a creare una solida base di utenti nel corso del tempo, nonostante il mercato ribassista in corso.

All’interno dell’ecosistema di Meme Kombat, il token MK sarà utilizzato per lo staking, cosa che non solo farà guadagnare ai possessori un reddito passivo, ma consentirà loro di effettuare anche scommesse di maggiore entità.

Queste caratteristiche conferiscono al token una vera utilità, cosa che manca alla maggior parte delle memecoin attualmente presenti sul mercato.

I nuovi acquirenti possono accaparrarsi in anticipo il nuovo token visitando il sito ufficiale di Meme Kombat e collegando i loro wallet di criptovalute.

Per tutta la durata della prevendita, i token MK saranno venduti al prezzo unitario di 1,667 dollari, ma dato che la moneta ha una disponibilità molto limitata e offre alcune caratteristiche inedite, è probabile che il prezzo salga con estrema rapidità non appena verrà quotato sugli exchange.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche:

Segui Cryptonews Italia sui canali social