Previsione del prezzo di Solana: SOL sale del 14% a 71 dollari

Aniello Raul Barone
| 4 min read

Nella giornata odierna, 8 dicembre, il mercato delle criptovalute ha guadagnato un ulteriore 1% confermando il trend rialzista che sta dominando questo periodo di fine anni. In questo scenario, anche il prezzo di Solana ha registrato un’impennata del 14% nelle ultime 24 ore, toccando il livello di 71,24 dollari.

L’altcoin è salita anche del 17% in una settimana e del 63% negli ultimi 30 giorni, il che rende SOL una delle monete più performanti della top-100 del giorno.

Solana ha ottenuto questi guadagni grazie a una crescita costante dell’utilizzo della sua rete, con molte delle sue piattaforme DeFi e dei marketplace NFT che hanno registrato un’impennata nell’adozione nelle ultime settimane.

Di conseguenza, con il mercato che si avvia verso una fase rialzista generale per il prossimo anno, SOL potrebbe facilmente ottenere ulteriori guadagni nelle prossime settimane e mesi.

Previsione del prezzo di Solana: SOL sale del 14% a 71 dollari – Cosa sta guidando questo impressionante rally?


Dopo circa una settimana di oscillazioni, sembra che SOL abbia ripreso a salire in modo più deciso, con gli indicatori che indicano una crescente pressione di acquisto.

L’RSI (linea viola) ha appena superato di nuovo quota 70, un chiaro segno di slancio verso l’alto, nonché un livello che consente ulteriori guadagni prima che la moneta entri in territorio di ipercomprato.

Altrettanto incoraggiante è il fatto che la media a 50 giorni di SOL (linea gialla) continua a salire sostanzialmente oltre la media a 200 giorni (linea blu), il che è un altro segno che l’altcoin è nel mezzo di una fase rialzista.

Tra gli altri segni di questo fenomeno vi è il costante aumento del livello di supporto della moneta (linea verde), così come i volumi di trading ancora elevati.

In effetti, il volume di scambi di SOL nelle 24 ore è attualmente di 4,1 miliardi di dollari, in aumento rispetto a 1,2 miliardi di dollari di 14 giorni fa e ai 120 milioni di dollari di 90 giorni fa.

Ciò rivela una massiccia ondata di interesse per Solana, che è riuscita ad attrarre nuovamente gli investitori per un paio di motivi.

Da un lato, negli ultimi mesi il mercato ha fortemente sopravvalutato e sottovalutato SOL, con il prezzo della moneta ben al di sotto di quello che molti osservatori considererebbero un valore “equo” per l’asset.

Dall’altro lato, Solana ha registrato una forte crescita organica nel periodo attuale, con un aumento del valore totale bloccato e con la crescita degli utenti di molte delle sue app.

Ad esempio, i marketplace NFT basati su Solana hanno registrato un’impennata dei volumi di scambio, con Magic Eden ora al quarto posto tra tutti i marketplace di questo tipo su tutte le catene.

Alla luce di questi miglioramenti, la domanda di SOL è destinata ad aumentare, il che significa a sua volta un aumento del prezzo di Solana.

Potrebbe raggiungere i 100 dollari entro l’inizio del 2024, mentre un mercato toro potrebbe potenzialmente spingerlo a 200 dollari entro la metà dell’anno.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Nuove altcoin ad alto potenziale


SOL può essere uno dei token principali più performanti del mercato, in questo momento, ma non è l’unica altcoin con un alto potenziale di rialzo. Ci sono diversi progetti di nuove altcoin che sono ben posizionati per ottenere guadagni significativi.

Uno di questi progetti è Bitcoin ETF Token (BTCETF), una criptovaluta ERC-20 che ha già raccolto più di 3 milioni di dollari nella sua prevendita.

Questa cifra suggerisce che gli investitori stanno diventando sempre più fiduciosi nel progetto Bitcoin ETF Token, che peraltro verrà lanciato con una tokenomics rialzista e deflazionista.

In particolare, il meccanismo di combustione brucerà il 5% della sua offerta complessiva in cinque distinte occasioni, ognuna delle quali sarà legata al raggiungimento di una determinata pietra miliare da parte degli ETF Bitcoin o del Bitcoin stesso.

Il primo 5% verrà bruciato nel momento in cui un ETF Bitcoin approvato dalla SEC raggiungerà un volume di scambi di 100 milioni di dollari, mentre l’ultimo 5% avverrà quando Bitcoin stesso raggiungerà un prezzo di 100.000 dollari.

Bruciando il 25% della sua offerta complessiva nel corso del tempo, Bitcoin ETF Token aumenterà la domanda relativa del suo token, facendo così salire il suo prezzo.

Questa impostazione ha chiaramente conquistato numerosi trader, così come il fatto che i possessori possono anche mettere in staking il token per ottenere un reddito passivo.

I nuovi investitori possono partecipare alla vendita sul sito ufficiale di Bitcoin ETF Token.

Attualmente BTCETF viene venduto a 0,0064 dollari per token, ma il prezzo salirà a 0,0066 dollari in un paio di giorni.

Una volta quotato, il token potrebbe facilmente salire molto di più, soprattutto quando inizierà a bruciare le scorte.

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

 

Leggi anche: