Previsione del valore di Bitcoin ed Ethereum: Il mercato attende i verbali del FOMC – Quale impatto potrebbero avere su BTC ed ETH?

Gaia Rossi
| 6 min read

Previsioni

Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH), le due principali crypto, continuano a mantenersi al di sopra dei livelli di 24.000 e 1.600 dollari. Questa mattina, però, hanno registrato un leggero calo, in particolare BTC è sceso da 25.000 fino a raggiungere 24.000 dollari. Nel momento in cui scriviamo è tornato però ai 24.860 dollari.

Il mercato crypto continua a oscillare, mentre gli investitori sono in allerta riguardo ai verbali della riunione del Federal Open Market Committee (FOMC), visto che saranno pubblicati questa settimana.

 

La lieve tendenza al ribasso nel mercato crypto potrebbe essere legata ai dati economici provenienti dagli Stati Uniti. Quindi, per questo motivo, in molti si aspettano che la Federal Reserve continui ad inasprire la politica monetaria, per un periodo più lungo, rispetto a quanto previsto in precedenza.

Inoltre i trader stanno procedendo con cautela, visto che ancora non sono stati pubblicati i risultati di Coinbase e del nuovo schema di licenze VASP di Hong Kong. Si tratta di due eventi che potrebbero avere un impatto significativo sul mercato nelle prossime settimane.

Quale impatto potrebbe avere sulle crypto il rilascio dei verbali della riunione del FOMC?


La pubblicazione dei verbali del Federal Open Market Committee (FOMC) di mercoledì potrebbe avere un impatto sul valore di Bitcoin. Visto che il FOMC stabilisce la politica monetaria degli Stati Uniti, qualsiasi accenno ad un cambiamento potrebbe influenzare i mercati finanziari, compreso quello crypto.

In un recente discorso all’Economic Club di Washington, il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha discusso del processo di deflazione in corso e ha espresso fiducia nella capacità della Fed di ridurre il tasso di inflazione al 2%.

Sebbene la risposta di Powell al rapporto sui posti di lavoro di gennaio non indichi un cambiamento nell’approccio della banca centrale riguardo agli aumenti dei tassi, il presidente ha avvertito che se dovessero perdurare i dati significativi sul lavoro, potrebbero provocare un aumento dei Fed funds.

Nella riunione di febbraio 2023 la Federal Reserve aveva aumentato di 25 punti base l’intervallo di riferimento per il tasso sui fed funds, che adesso va dal 4,5% al 4,75%. Si tratta della seconda riunione consecutiva in cui l’entità dell’aumento è stata ridotta, anche se i costi di finanziamento si trovano al punto più elevato dal 2007.

I trader, quindi, seguiranno con attenzione i verbali del FOMC per individuare qualsiasi indicazione riguardo l’inflazione o eventuali modifiche dei tassi di interesse, visto che potrebbero aver un impatto su Bitcoin.

I cali del mercato crypto


In questi giorni il mercato crypto ha avuto un andamento positivo, ma nel corso delle ultime 24 ore ha registrato un leggero calo. Al momento il suo valore è di 1,11 trilioni di dollari, con un calo dello 0,68%.

L’inattività del mercato potrebbe essere dovuta al fatto che gli Stati Uniti stanno celebrando il President’s Day e quindi, per questo motivo,  i trader potrebbero procedere in maniera cauta. Di conseguenza anche Bitcoin ha registrato un leggero calo di valore rispetto al giorno precedente.

Anche Ethereum ha subito un calo nelle ultime 24 ore, probabilmente per lo stesso motivo. Di conseguenza anche le altre crypto più note come Dogecoin (DOGE), Litecoin (LTC) e Ripple (XRP) hanno registrato lievi perdite.

Un dollaro forte può minare le crypto? Analisi del rapporto tra il dollaro USA e gli asset digitali


Il dollaro USA ha registrato guadagni significativi e ha dimostrato una forza su tutti i fronti, grazie ai dati economici statunitensi positivi che hanno allontanato le previsioni di un periodo prolungato di inasprimento della politica monetaria da parte della Federal Reserve.

Il mercato prevede che i tassi di interesse aumenteranno a causa delle recenti statistiche emerse dall’economia mondiale, che indicano un mercato del lavoro rigido, un’inflazione persistente, una crescita consistente delle vendite al dettaglio e un aumento dei prezzi alla produzione mensili.

https://twitter.com/IanCuIIey/status/1627298207666405376?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1627298207666405376%7Ctwgr%5Eefed0a636d7c1c31454e1a1d607250f90e9ef79a%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fcryptonews.com%2Fnews%2Fbitcoin-price-ethereum-prediction-will-fomc-meeting-minutes-impact-btc-eth-week.htm

 

Le previsioni di mercato indicano che il tasso dei Fed funds dovrebbe toccare un massimo di circa il 5,3% entro luglio. Il dollaro USA è stato rafforzato dalle opinioni “da falco” dei membri della Fed, che ritengono necessario un aumento dei tassi di interesse per combattere l’inflazione.

 

Il dollaro USA forte è considerato quindi un fattore che contribuisce al calo del valore delle crypto, come ad esempio Bitcoin ed Ethereum.

Valore di Bitcoin


Bitcoin è stato scambiato lateralmente e ha mantenuto un range tra 23.700 e 25.200 dollari. Al momento il livello di resistenza per la coppia BTC/USD si trova a 25.200 dollari e, se il valore dovesse superare questa soglia, potrebbe raggiungere i 26.000 dollari.

Tuttavia gli indicatori tecnici principali, tra cui RSI e MACD, mostrano una divergenza. Al momento l’RSI si trova al di sopra di 50, ovvero in una zona di acquisto, mentre il MACD sta formando istogrammi in una zona di vendita. Questo tipo di divergenza è spesso un segno di indecisione da parte degli investitori.

Valore

Se il valore di Bitcoin dovesse scendere al di sotto dell’attuale livello di supporto di 23.750 dollari, il prossimo potrebbe sarebbe a 22.850 dollari, determinato dal 50% di ritracciamento di Fibonacci.

 

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Valore di Ethereum


La coppia di trading ETH/USD ha visto un aumento del momentum rialzista dopo aver trovato supporto vicino al livello di 1.650 dollari. Ethereum, sul timeframe relativo a 2 ore, ha formato un pattern a triangolo simmetrico, che suggerisce un clima di indecisione nel mercato e che ha mantenuto il valore di ETH all’interno di un range incerto.

Se Ethereum dovesse sperimentare un rialzo al di sopra del livello di 1.650 dollari, potrebbe raggiungere la soglia dei 1.720 dollari. Inoltre un breakout rialzista al di sopra della soglia di 1.720 dollari e del pattern a triangolo simmetrico potrebbe favorire un’azione al rialzo del prezzo. In entrambi gli scenari, i livelli di 1.760 e 1.800 dollari potrebbero agire da livelli di resistenza.

Valore
Ethereum presenta invece al ribasso un livello di supporto a circa 1.650. L’RSI e il MACD mostrano una divergenza, paragonabile all’analisi del valore di Bitcoin.

Questo indica che gli investitori stanno attendendo un evento significativo, come la pubblicazione dei verbali della riunione del FOMC, in grado di determinare le prossime tendenze del mercato.

 

 

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Alternative a Bitcoin ed Ethereum


Oltre a Bitcoin (BTC) e a Ethereum (ETH), nel mercato ci sono diverse crypto che mostrano un potenziale significativo. Il team di CryptoNews Industry Talk ha condotto un’analisi e creato un elenco delle 16 migliori criptovalute da tenere d’occhio nel 2023. L’elenco viene aggiornato regolarmente con nuove altcoin e progetti ICO.

 

 

Disclaimer: La sezione Industry Talk presenta approfondimenti di operatori del settore crypto e non fa parte dei contenuti editoriali di Cryptonews.com.

Valore

Tracker dei prezzi crypto – Fonte: Cryptonews

Segui Cryptonews Italia sui canali social